Come verificare l’acquisizione del rimborso INPS

Come fare per verificare sul sito dell’Inps tutti i dati a disposizione, come: i rimborsi irpef, le trattenute o gli acconti di imposta, che saranno pagati sulla disoccupazione Naspi o su trattamenti pensionistici a partire dal mese di Agosto?

Infatti il disoccupato o il pensionato, per ottenere l’eventuale rimborso Irpef, deve prima di tutto inviare la dichiarazione dei redditi con sostituto di imposta INPS. Dal prospetto di liquidazione 730-3, sarà possibile controllare l’importo del credito irpef.

Come controllare il 730 INPS?

Nel messaggio INPS numero 2568 del 24/06/2020, l’Inps ha comunicato, che i contribuenti con credenziali Inps, possono verificare personalmente:

  • i rimborsi fiscali o le trattenute irpef derivanti dalla trasmissione telematica del modello 730;
  • aver conferma dell’avvenuta ricezione, da parte dell’Agenzia delle Entrate del modello 730/4 telematico;
  • controllare chi è stato il soggetto autorizzato che ha effettuato l’invio del modello 730 2020;
  • annullare o variare la seconda rata di acconto Irpef o cedolare secca entro il 30 Settembre 2020.

Per visualizzare gli importi, che saranno rimborsati o trattenuti dall’Inps, bisogna recarsi sul sito dell’Istituto,

Sito Inps

e cliccare sulla barra cerchi servizi, prestazioni, informazioni e scrivere: assistenza fiscale 730/4 INPS servizi al cittadino.

Assistenza fiscale 730/4 servizio Inps

E’ necessario inserire il codice fiscale ed il codice Pin Inps dispositivo, o lo SPID, la carta di identità elettronica o la carta nazionale devi servizi. Ci sono due sezioni:

  • consultazione archivi centrali, per visualizzare il dettaglio dei rimborsi fiscali o le trattenute irpef da 730,
  • variare seconda rata, per modificare l’acconto irpef o della cedolare secca.
Consultazione pagamenti e trattenute rimborsi Inps

Per visualizzare l’importo del rimborso 730 Inps, bisogna cliccare su Consultazione archivi centrali.

Consultazione rimborsi o trattenute Inps da 730 2020

Se si clicca sulla lente, in corrispondenza di Risultanza contabile Abbinata, il contribuente visualizzerà i rimborsi fiscali 730 o le trattenute irpef ed i dati di chi ha trasmesso la dichiarazione fiscale 2020.

Rimborso 730 in ritardo e non acquisito dall’Inps

Se non si riceve il rimborso 730 sulla disoccupazione Naspi o sul cedolino di pensione nel mese di Agosto – Settembre 2020, prima di tutto bisogna verificare, che sia stato inserito come sostituto d’imposta: l’Inps, sulla prima pagina del modello 730.

Dopo aver controllato, consigliamo di visualizzare il conguaglio delle operazioni fiscali, con il servizio online dell’Inps: assistenza fiscale 730-4. (Indicato nel dettaglio precedentemente). Se tutto risulta corretto, è necessario fare un sollecito per iscritto all’Inps, con il servizio online Inps risponde.

Consulenza del team di insindacabili.it

Se vuoi ricevere una consulenza online Fiscale completa e professionale dal nostro team di esperti, visita la nostra area dedicata.