Calendario pagamenti Bonus INPS decreto Ristori quater

Ecco le date dei pagamenti del Bonus 1000 euro del Decreto ristori quater, per coloro che hanno ricevuto i bonus precedenti. Entro la fine dell’anno, molti lavoratori sospesi, riceveranno un ulteriore bonus di 1000 euro.

I lavoratori interessati al pagamento del Bonus di 1000 euro del decreto ristori quater (Decreto Legge 157/2020) sono i:

  • lavoratori stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali, anche somministrati,
  • lavoratori stagionali dei settori diversi dal turismo; attendiamo risposta Inps per includere i lavoratori agricoli,
  • lavoratori stagionali a tempo determinato,
  • lavoratori intermittenti, autonomi occasionali, dello spettacolo e gli incaricati a domicilio.

Per chi ha già usufruito dell’indennità del decreto ristori, non deve fare nessuna domanda all’Inps, per ricevere altri 1000 euro del decreto ristori quater.

Date pagamenti Bonus 1000 euro INPS Decreto ristori quater

Quando arriveranno i bonus di 1000 del decreto Ristori Quater? Per ogni beneficiario sospeso, dopo aver controllato i requisiti indicati dalla legge, bisogna accedere al servizio online dell’Inps: fascicolo previdenziale del cittadino o sull’APP INPS in stato pagamenti. Basta cliccare sul menu a sinistra: prestazioni e pagamenti e PRESTAZIONE nel riepilogo dei pagamenti eseguiti.

Calendario pagamenti indennità 1000 euro decreto ristori quater

Dopo aver cliccato su PRESTAZIONE, è possibile visualizzare la data di pagamento. In questo caso, i pagamenti del bonus di 1000 euro, per i lavoratori dello spettacolo, del Decreto Ristori quater, partiranno dal 24 Dicembre 2020.

Mentre i lavoratori intermittenti con almeno 30 giorni di lavoro, nel periodo previsto dal decreto ristori quater, percepiranno ulteriori 1000 euro dal 30 Dicembre 2020.

Bonus 1000 euro lavoratori intermittenti decreto ristori Quater

Tutte queste categorie di lavoratori, non devono essere:

  • titolari di altro contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, ad esclusione del contratto intermittente;
  • titolari di pensione.

Queste date, sono valide, per coloro che hanno già beneficiato dei bonus precedenti. Per tutti gli altri invece, bisogna attendere l’accoglimento ed il pagamento dell’Inps. Quindi prima, è necessario controllare l’esito della domanda in indennità Covid 600/1000 euro e dopo che la domanda è stata accolta ed i, pagamento, è necessario verificare il fascicolo previdenziale Inps.

Perché non ho ricevuto gli altri bonus INPS?

Molti lavoratori sospesi o che hanno cessato l’attività lavorativa, pur avendo i requisiti da Maggio 2020, non hanno ancora ricevuto i 1000 euro del decreto di Agosto 2020 (104/2020).

Dopo il controllo dei requisiti, per sbloccare i requisiti, bisogna scrivere all’Inps, con il servizio online Inps risponde, per sollecitare l’erogazione dell’Indennità.

Così, abbiamo fatto per un nostro cliente. Abbiamo fatto un sollecito il 2 Dicembre 2020, indicando il numero di protocollo della domanda dell’indennità Covid -19.

Sollecito Bonus Inps di 1000 euro

Il 9 Dicembre 2020, per questo lavoratore, l’Inps ha pubblicato la data di erogazione del Bonus di 1000 euro del decreto agosto e del decreto ristori (totale 2000 euro) ed ora ha pagato anche il bonus del decreto ristori quater.

Le nuove domande del decreto ristori quater possono essere presentate entro il 31 Dicembre 2020.

Per controllare tutti i requisiti delle nuove indennità Covid-19 di 1000 euro, è importante leggere il nostro articolo: Nuovo Decreto Ristori Quater, ecco cosa prevede.