Bonus di 80 euro sulla Naspi 2017

Il Bonus di 80 euro è un credito d’imposta ai sensi dall’articolo 1 del decreto legge 66/2014.

Anche i percettori di prestazione a sostegno del reddito hanno diritto al bonus di 80 euro mensili ed in particolare i fruitori:

  • dell’indennità di disoccupazione Naspi per i lavoratori subordinati;
  • dell’indennità di disoccupazione Dis-Coll per i lavoratori parasubordinati;
  • dell’indennità di mobilità ordinaria;
  • dell’indennità di disoccupazione edile oppure per i percettori della cassa integrazione guadagni, della malattia o della maternità;

L’Inps in automatico riconosce il pagamento del Bonus di 80 euro su queste prestazioni, in base al reddito presunto previsionale della prestazione, calcolando la misura e facendo un conguaglio alla fine dell’anno.

Attenzione ai requisiti! Potresti restituire 960 euro sulla tua dichiarazione dei redditi del prossimo anno, ossia dell’anno 2018.

Hai diritto solo se, nell’anno 2017, facendo un calcolo presunto:

  • superi un reddito complessivo individuale di 8000 euro annui e non superi 24.000 euro (in questo caso riceverai un bonus di 480 euro) o 26.000.

    Quasi due milioni di italiani hanno restituito il bonus Irpef, di cui 966 mila hanno restituito 960 euro, mentre 765 mila solo in una piccola parte.

Se non sei sicuro e pensi di NON superare un reddito lordo di 8000,00 euro nell’anno 2017 o pensi di superare i 26.000,00 compresa la Naspi, ti consigliamo di revocare il tuo Bonus di 80 euro.

Vediamo insieme come revocarlo.

Clicca sul sito www.inps.it. Scrivi nella barra Cerchi Servizi: Fascicolo previdenziale del cittadino e clicca su cerca.

Bonus 80 euro sulla Naspi

Bonus 80 euro sulla Naspi

Clicca su fascicolo previdenziale del cittadino ed Accedi al servizio.

Fascicolo Previdenziale del cittadino

Fascicolo Previdenziale del cittadino

Inserisci il Tuo codice fiscale ed il Tuo codice Pin Inps.

Visualizzerai il tuo Bonus. Clicca su Prestazione in corrispondenza della freccia. (Credito Art.1 D.L. 66 Del 24.04.2014).

Visualizzare il tuo Bonus. In questo caso il percettore della Naspi ha percepito un bonus di 157,81 per i primi mesi di gennaio 2017. Clicca su stampa e visualizzerai la data di pagamento.

Bonus Renzi

Bonus Renzi

La data di pagamento in questo caso è il 21.03.2017.

Se hai dubbi sul tuo reddito presunto nell’anno 2017, revoca il Bonus di 80 euro.

Clicca su Bonus 80 euro d.l. 66/2014. Ti apparirà questo riquadro.

Spulcia il quadratino indicato con la freccetta e clicca su conferma comunicazione. 

Così hai revocato il bonus Renzi e non lo dovrai più restituire.

Per qualsiasi perplessità contattaci o commenta questa articolo, grazie!

Valuta l'articolo
[Totali: 31 Media: 3.2]

Hai trovato utile il nostro articolo? Hai chiarito qualche dubbio in merito ad un argomento? Effettua una Donazione ed aiutarai il nostro Team ad aggiornarti sempre con le ultime Novità 😉


Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

27 Comments

  1. Buongiorno. Percepisco Naspi da Agosto 2017 con la quale mi arriva anche il bonus 80 euro. A febbraio e marzo ho sospeso per aver lavorato, ho percepito il bonus in busta paga ma anche il bonus dalla Naspi. Come mi dovrei comportare? dovrei revocare il bonus della Naspi da sito Inps? e poi quando torno in disoccupazione non percepirò più il Bonus?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 21 aprile 2018 at 19:54

      Deve controllare a che mese si riferiscono. Se non supero entrambi 960 euro ed ha tutti i requisiti, può continuare a percepirlo. In alternativa lo revochi e lo recuperi nella prossima dichiarazione.

      Rispondi

  2. Salve,
    per 4 mesi ho ricevuto bonus renzi poi per sbaglio avevo rinunciato al bonus pur avendo diritto ,e al inps mi avevano detto che avrei potuto recuperarlo con la dichiarazione 730 o l’unica ma nel modello precompilato risultava che dovevo restituire anche i 4 mesi ricevuti.
    come posso fare per richiederlo nel 730?
    grazie!

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 17 aprile 2018 at 20:18

      Nel modello precompilato ci sono tutti i redditi di lavoro dipendente o della naspi ricevuti nel 2017. Nel 730 si fa un conguaglio anche dei bonus. Se non supera gli 8174 euro annuali deve restituire, purtroppo, anche quelle 4 mensilità. Cordiali saluti.

      Rispondi

  3. Salve,
    percepisco la Naspi, ma se revoco il bonus Renzi, in quanto non sono sicura se con il reddito 2017 ne abia diritto, posso poi recuperarlo l’anno successivo con il 730?
    Grazie

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 25 marzo 2018 at 21:15

      Se non è sicura con il reddito 2018. Certo che può farlo

      Rispondi

  4. Salve, percepisco il bonus Renzi con la Naspi da gennaio 2018 sicuro che per il 2018 (se sto con la naspi) supero gli 8mila€ annuo ma non i 24mila€, posso continuare a prenderla o mi consiglia di sospenderla (per precauzione, e si puó) e richiederla nel 2019 con il 730
    Grazie

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 22 marzo 2018 at 23:03

      Se non supera i 26.600 euro e supera gli 8174 euro cumulati con altri redditi può continuare a prenderlo con la Naspi.

      Rispondi

  5. Ma se non arrivo a 8.000€ nel 2017?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 20 marzo 2018 at 23:43

      Non può prendere il bonus. Però bisogna controllare il reddito complessivo dichiarato sul 730 2018

      Rispondi

Invia il tuo Commento