Articolo aggiornato il 25 Novembre 2020 da Nicola Di Masi

Guida accredito contributi Inps obiettore di coscienza

Come accreditare i contributi sull’estratto contributivo Inps del servizio civile? Ai fine del raggiungimento del requisito contributivo dell’amata pensione, dobbiamo anche mettere in conto il riscatto del servizio civile.

Infatti, a partire dal 1° Gennaio 2009, lo stato Italiano ha istituito il servizio civile, obbligatorio, in sostituzione della leva obbligatoria. Questo disposizione normativa ha permesso, anche per coloro che svolgono il servizio civile, il riscatto dei contributi figurativi, sull’estratto contributivo Inps.

Contribuzione Inps differente del servizio civile

Per il riscatto dei contributi Inps, per l’intera durata del servizio civile, bisogna fare una distinzione tra i diversi servizi:

  • Gli obiettori di coscienza, che hanno iniziato il servizio civile dal 2005 e terminato nel 2006,
  • I volontari del servizio civile nazionale dal 1 Gennaio 2006,
  • I volontari del sevizio civile nazionale, dal 1° gennaio 2009.

Per i primi, il riscatto è riconosciuto direttamente dall’Inps, per i periodi non coperti da contribuzione, per gli avviati entro il 31 Dicembre 2005.

I secondi, invece, hanno ricevuto l’accredito dei contributi presso la gestione separata Inps, a carico del Fondo per il servizio civile.

I terzi, invece, dal 1° Gennaio 2009, devo provvedere al riscatto oneroso presso qualsiasi gestione Inps, per vedersi accreditati sull’estratto Contributivo Inps il servizio civile.

Quanto si paga di riscatto contributi Inps?

Il riscatto dei contributi, può essere pagato in una sola soluzione o in 120 rate mensili, solo per chi ha un contributivo effettivo in qualsiasi gestione, al momento della presentazione della domanda di accredito.

La domanda online è possibile presentarla sul servizio online dell’Inps: Accredito contributi figurati del servizio civile con le credenziali Inps, tramite gli uffici di patronato o attraverso il Contact center Inps. Al termine della procedura, bisogna selezione servizio civile ed autocertificare i propri dati.

Come accreditare i contributi del servizio civile

L’importo dipende dal periodo svolto del servizio civile, senza alcuna altra contribuzione, se sia collocabile nel sistema retributivo (prima del 1996) o sistema contributivo (dal 1996) e dalle ultime retribuzioni percepite.

L’accredito di contributi del servizio civile, sono validi sino per il conteggio dell’anzianità contributiva (anni di contributi) e sia per la misura (il calcolo della pensione), per la pensione di vecchiaia e anticipata.

Riferimento Normativo: Messaggio Inps 14174 del 23/06/2009

2 Commenti

  1. Buongiorno,
    mio fratello dal 2 dicembre 2004 al 6 diecmbre 2005 ha fatto il servizio civile e non risulta i contribuiti quindi deve fare la domanda come scritto li sopra?

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui