Articolo aggiornato il 19 Settembre 2020 da Nicola Di Masi

Compenso scrutatori Referendum 2020 – Paga scrutatori Referendum “taglio parlamentari”

Il 20 ed il 21 Settembre 2020 si voterà in tutta Italia per il Referendum costituzionale confermativo, meglio conosciuto come Referendum per il “taglio dei parlamentari”.

Ma non solo, si voterà anche per rinnovare 7 Consigli Regionali e per eleggere diverse nuove amministrazioni comunali da Nord a Sud dell’Italia.
Originariamente, questo Referendum si sarebbe dovuto tenere domenica 29 Marzo 2020, ma, la curva crescente dei nuovi casi positivi al Coronavirus, consigliò molta prudenze e si decise quindi di spostare a data da destinarsi l’appuntamento referendario.

Referendum Settembre 2020: per cosa si vota?

Ecco il quesito referendario che si troverà sulla scheda elettorale:

«Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 240 del 12 ottobre 2019?»

Il Referendum si svolge per chiedere se confermare o meno il taglio del 36,5% dei componenti della Camera e del Senato della Repubblica.
In tal caso si passerebbe da 630 a 400 deputati e da 315 a 200 Senatori.

Fac-simile scheda elettorale Referendum 2020
Fac-simile scheda elettorale Referendum 2020

Chi vota SI’ approva questa riforma e chiede il taglio dei parlamentari, chi vota NO invece, respinge questa modifica e vuole mantenere inalterato l’attuale numero di rappresentanza parlamentare presso la Camera ed il Senato.

Il Referendum del 20 e 21 Settembre non necessita del raggiungimento del Quorum per avere validità.

Una tribuna-elettorale RAI sulle ragioni del SI e del NO in vista del Referendum di Settembre 2020

Nomina scrutatori Referendum Settembre 2020

Gli scrutatori vengono nominati, in ogni comune, nel periodo compreso fra il 25° e il 20° giorno prima del voto.
Alla nomina provvede la commissione elettorale comunale oppure, la commissione straordinaria o il commissario per la provvisoria amministrazione del comune

E’ possibile votare dalle ore 7:00 alle ore 23:00 di Domenica 20 Settembre e dalle 7:00 alle 15:00 di Lunedì 21 Settembre 2020, esibendo un documento di riconoscimento in corso di validità e la tessera elettorale – Come già detto si voterà anche per eleggere i Consigli Regionali di:

  • Puglia
  • Marche
  • Campania
  • Toscana
  • Liguria
  • Veneto
  • Valle d’Aosta

…ed anche per le elezioni amministrative e le elezioni suppletive del Senato.

Gli scrutatori in tutta Italia saranno chiamati a garantire le operazioni di Voto e a scrutinare gli stessi, determinando quindi i vincitori di ogni singola competizione elettorale.

L'interno della Scheda Elettorale
L’interno della Scheda Elettorale

Scrutatori Referendum taglio parlamentari: come si vota?

Come si vota al Referendum del 2020 e quali dati dovranno raccogliere e verbalizzare gli scrutatori presenti nel seggio? 

Ogni cittadino riceverà una scheda elettorale nella quale bisognerà apporre una X sul SI’ oppure sul NO.

Al termine delle operazioni di Voto, i seggi elettorali in tutta Italia scrutineranno tutti voti raccolti e decreteranno, in tempi abbastanza veloci (trattandosi di info semplici da verbalizzare) la scelta che avrà prevalso per la maggioranza degli italiani giunti alle urne.

Paga scrutatori Referendum 2020 – Il compenso per gli scrutatori Settembre 2020

Ma veniamo adesso al punto centrale di questo articolo: quanto sarà il compenso per gli scrutatori durante il Referendum del 2020?

Vi forniamo adesso una breve lista di sintesi – L’unico membro del seggio che guadagna più degli scrutatori è il Presidente. Anche il Segretario, come Paga è equiparato agli altri scrutatori 2020.
Ecco quanto guadagneranno gli scrutatori, i segretari ed i presidenti di seggio per le elezioni del 20 e 21 Settembre 2020:

  • per la sola scheda referendaria il compenso è di 104 euro per gli scrutatori e di 130 euro per il presidente di seggio;
  • nelle sezioni dove si vota per il Referendum 2020 e per le amministrative o per le Regionali, lo scrutatore guadagnerà 145 euro mentre il presidente guadagnerà 187 euro;
  • nei seggi nei quali si voterà per Referendum 2020, Regionali ed elezioni Comunali, il compenso degli scrutatori salirà a 148 €, mentre quello dei presidenti arriverà sino a 196 €
  • nelle sezioni dove si voterà per il Referendum, elezioni comunali ed elezioni circoscrizionali, lo scrutatore guadagnerà 148 euro, invece il Presidente riceverà un compenso pari a 196 euro
  • infine nei seggi dove si voterà per il Referendum costituzionale, elezioni Regionali, elezioni Comunali ed elezioni circoscrizionali, scrutatori e segretari guadagneranno 170 euro mentre i presidenti riceveranno 229 euro.

In generale ogni scheda, fa aumentare il compenso di 22 euro per scrutatori e segretari e di 33 euro per i presidenti. Il numero di maggiorazioni massime stabilite è pari a 4 (pensiamo ad esempio ai “grandi” Referendum con 6/7 schede). Ad ogni modo non si possono superare le 4 maggiorazioni.

Discorso differente invece per i seggi speciali, dove il compenso sarà di:

  • 53 euro per i segretari
  • 79 euro per i presidenti di seggio

Gli importi sono provvisori, in quanto potrebbero variare leggermente. Per questo è necessario chiedere al Presidente di Seggio o all’Ufficio elettorale, gli importi definitivi dei compensi degli scrutatori.

Dopo quanto tempo arrivano i pagamenti agli scrutatori?
Ogni Ente Comunale provvederà al mandato di pagamento per il corpo elettorale – Il compenso, dovrebbe essere corrisposto agli scrutatori dopo circa 7/30 giorni (tempistica di pagamento media, differente da Comune a Comune)

Risultati Referendum 2020 ed elezioni Regionali

Come seguire i risultati delle Elezioni 2020 in tempo reale?
Il Ministero dell’interno ha puntato molto sull’innovazione digitale negli ultimi anni e, tramite Web, Radio e TV fornirà una copertura puntuale e tempestiva sull’andamento degli scrutini sezione per sezione.

Un ruolo importantissimo come già detto nel precedente paragrafo, sarà svolto dalla APP per iOS ed Android Eligendo.

Chi si collega invece da Pc e notebook, potrà seguire i risultati elettorali del 20 e del 21 Settembre direttamente online, sul sito del Ministero – Anche in questo caso sarà possibile decidere se seguire in particolare lo spoglio dei voti per:

  • il Referendum costituzionale di Settembre 2020
  • le Elezioni Regionali
  • le Elezioni Comunali
  • le Elezioni suppletive del Senato

Fonte Ufficiale: Ministero degli interni

Ci auguriamo di avervi offerto una piccola e semplice panoramica sulle elezioni 2020 e sul compenso per gli scrutatori al Referendum del 20 e 21 Settembre.

Consulenza Online Fiscale e Previdenziale
Tantissimi utenti e lettori si sono già avvalsi della nostra Consulenza professionale online.

2 Commenti

  1. Gentilissimo Dottor Mastrangelo, mi scuso se le chiedo chiarimenti sotto questo articolo, ma sotto quello della NASPI non ho trovato modo di scrivere. La domanda è questa : di fronte ad un’indennità media mensile calcolata pari a 1788,46 euro, quanto sarà l’importo mensile della NASPI ? La ringrazio e mi scuso per il disguido. M.Bernini

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui