Prestazioni collegate al reddito erogate dall’Inps. Obbligo di comunicazione dei redditi 2015

Sei titolare di prestazioni collegate al reddito personale e familiare da parte dell’Inps? Se hai ricevuto un avviso della sospensione della Tua pensione, entro il 28 febbraio 2018, hai l’obbligo di comunicare all’Inps i redditi che incidono sul diritto o sull’importo della prestazione economica.

Avviso di sospensione della pensione

La comunicazione dell’Inps esplica che tutti i pensionati percettori di prestazioni collegate al reddito, devono comunicare con il modello RED, i redditi percepiti personalmente ed i redditi dei componenti del nucleo familiare. Nella lettera ricevuta dopo il 15 dicembre 2017, l’Istituto ha chiesto di comunicare i redditi 2015, per consentire la verifica del diritto di una pensione di invalidità civile o dello stesso trattamento minimo. La comunicazione di sospensione, avvisa anche il contribuente che, se nel frattempo ha già comunicato all’Inps i redditi relativi dell’anno 2015, non deve tener conto di questa lettera e la sua posizione sarà regolarizzata senza ulteriori adempimenti.

Noi Ti consigliamo di inviare il sollecito del modello red 2015, anche sei hai presentato la dichiarazione dei redditi 2016 sia per te e per il Tuo coniuge, per non vederTi sprovvisto da un momento all’altro della Tua pensione.

Come scaricare e controllare la comunicazione di sospensione della pensione?

Per controllare se hai ricevuto delle comunicazioni sulla Tua cassetta postale Inps, accedi al servizio online direttamente sul sito dell’Inps cliccando il seguente link.

Potrebbe interessarti anche  Problemi ricezione digitale terrestre TV: Help Interferenze

Clicca su accedi al servizio

Clicca su Cassetta postale on-line

Controlla se ci sono delle comunicazioni come quella della seguente immagine. Clicca sul foglio azzurro per scaricare la comunicazione dei redditi rilevanti.

Avviso sospensione pensione italiane

Avviso sospensione pensione italiane

Come trasmettere all’Inps i redditi 2015?

Per trasmette all’Inps i redditi rilevanti del 2015, entro il 28 Febbraio 2018,  puoi utilizzare le seguenti modalità:

  • portare la lettera al Tuo Caf di fiducia o ad altri soggetti abilitati, i quali trasmetteranno il sollecito Red 2015 gratuitamente;
  • attraverso il codice Pin dispositivo oppure attraverso le credenziali Spid almeno di livello 2 ed accedendo al servizio online dell’Inps Dichiarazione reddituale – RED semplificato.

Nel caso in cui non invii la dichiarazione reddituale all’Inps, l’Istituto avvierà il processo di sospensione della Tua pensione.  In caso di un Tuo ulteriore mancato riscontro, provvederà alla revoca in via definitiva della prestazione secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

La comunicazione reddituale del coniuge e dei familiari indicati nella tabella della lettera Inps, deve essere effettuata anche se tali soggetti risultino fiscalmente a carico nella dichiarazione dei redditi presentata all’Agenzia delle Entrate.

Riferimento normativo: Circolare Inps n. 126 del 24/09/2010

Consulenza online del Team di insindacabili.it

Per qualsiasi problematica Inps, puoi avvalerTi dei nostri servizi professionali, accedendo all’area dedicata consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 2 Media: 5]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento