Online i bandi Inps estate INPSieme Italia 2020 ed estate INPSieme Estero

Dal 7 febbraio 2020 sono disponibili online, i bandi per le vacanze studio in Italia ed all’Estero. Possono partecipare i figli, gli orfani e gli equiparati degli iscritti alla Gestione Fondo ex IPOST o alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

La domanda può essere inviata dalle ore 12.00 del 18 Febbraio 2020 fino alle ore 12.00 del 10 Marzo 2020.

Inps estate INPSieme 2020: chi può partecipare?

Il bando vacanza studio è finalizzato al riconoscimento di un soggiorno estivo di studio agli studenti:

  • della scuola primaria e secondaria di primo grado,
  • secondaria di secondo grado, se studenti disabili ex art.3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%,

nei mesi da giugno 2020, luglio ed agosto, con rientro entro il 6 settembre 2020, con una copertura dei costi parziali o totali.

Possono partecipare i figli regolarmente affidati o orfani di:

  • dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali,
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici,
  • iscritti alla Gestione Fondo IPOST.

Estate INPSieme 2020: quali sono le destinazioni?

L’elenco proposte soggiorno vacanze in Italia sarà pubblicato dall’Inps alla data della pubblicazione delle graduatoria degli ammessi. Le spese della vacanza studio sono:

  • spese di alloggio presso strutture turistiche ricettive,
  • le spese di vitto durante tutto il soggiorno,
  • le spese connesse alle attività didattiche come gite, escursioni, attività ricreative e coperture assicurative.

La vacanza studio è finalizzata all’ottenimento di abilità sportive, artistiche, linguistiche, scientifico-tecnologiche e ambientaliste, mediante la partecipazione a percorsi formativi.

I soggiorni riguarderanno i seguenti settori di attività:

  1. Sport per lo sviluppo delle capacità sportive, attraverso l’esercizio di attività tra quelle individuate dal CONI come sport olimpici.
  2. Arte per lo sviluppo delle capacità di creazione artistica e di fruizione dell’arte (musica, teatro, danza, pittura, scultura, fotografia, apprendimento abilità manuali).
  3. Lingua per lo sviluppo delle capacità linguistiche.
  4. Scienze e tecnologia per lo sviluppo delle capacità scientifiche e di utilizzo delle nuove tecnologie (es. astronomia, archeologia, botanica, robotica, chimica, informatica ecc.) e) Ambiente per lo sviluppo della conoscenza dell’ambiente, del territorio, anche attraverso l’organizzazione di laboratori didattici/naturalistici e connessi alle attività locali tradizionali, corsi di trekking, ecologia, laboratori rurali, corsi di conoscenza flora e fauna.
  5. Misto incentrato su due dei temi elencati nel presente comma, prevedendo un minimo di 10 ore settimanali per attività relative ad un tema e 8 ore settimanali all’altro.

L’Inps erogherà 12.020 contributi ripartiti secondo le seguenti caratteristiche:

  1. scuola frequentata,
  2. durata del soggiorno,
  3. Gestione di appartenenza del titolare del diritto.

L’importo massimo della borsa di studio è pari a:

  • 600 euro per il contributo riferito ad un soggiorno di durata pari a otto giorni e sette notti;
  • 1.000 euro per il contributo riferito ad un soggiorno di durata pari quindici giorni/quattordici notti.

Per approfondimenti Fonte Inps: Bando di concorso per l’assegnazione di contributi per soggiorni studio in Italia.

Domanda Inps Estate Insieme 2020

Per procedere alla compilazione della domanda, bisogna aver un Isee senza errori o omissioni in corso di validità ed essere iscritti in banca dati Inps, compilando il “Modulo AS150”. Il modulo Inps deve essere compilato correttamente dal richiedente (il genitore o il tutore) tramite i canali di seguito elencati:

  • presso la Sede provinciale competente per territorio, con documento di identità,
  • inviando una copia digitalizzata a mezzo Pec, all’indirizzo PEC della Sede provinciale competente per territorio;
  • tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando copia del documento di identità in corso di validità;
  • trasmettendolo via fax, al numero della Sede provinciale competente per territorio, allegando copia del documento d’identità in corso di validità.

La domanda deve essere presentata dal soggetto richiedente, ossia dal genitore o dal tutore, accedendo con le credenziali inps (pin dispositivo, Spid, carta di identità elettronica, Carta nazionale dei servizi) al servizio online Inps: Estate INPSieme e cliccando su accedi servizio. In seguito bisogna compilare tutti i dati indicati nel modulo di domanda.

Domande Estate Insieme Inps 2020
Domande Estate Insieme Inps 2020

La domanda deve essere inviata dal richiedente la prestazione, a partire dalle ore 12,00 del giorno 18 febbraio 2020 e non oltre le ore 12,00 del giorno 10 marzo 2020.

La graduatoria sarà pubblicata dall’Istituto entro il 9 Aprile 2020.

Per compilare la domanda in maniera corretta in tutte le sue parti, è possibile consultare il bando Inps: Bando di concorso per l’assegnazione di contributi per soggiorni studio in Italia.

Consulenza Online
Hai bisogno di una consulenza online su tematiche fiscali e previdenziali? Visita subito la nostra area dedicata. I nostri professionisti ti attendono.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui