Quando conviene inviare il modello Isee 2021?

L’Isee 2020 scadrà il 31 dicembre 2020 e con esso tutte le agevolazioni, come il reddito e la pensione di cittadinanza e l’assegno di natalità 2020. Dal 1 gennaio 2021 bisogna rinnovare, prima possibile, il modello Isee 2021.

L’Inps con un proprio SMS, ha avvisato tutti i beneficiari del bonus bebè 2020, di rinnovare, il modello Isee 2021 (appena sarà disponibile), perché la rata piena di assegno di natalità spetterà dalla data del rinnovo.

Perché fare l’Isee entro il 31 gennaio 2021?

La dichiarazione Isee 2020 è scaduta, infatti la sua validità è terminata il 31 Dicembre 2020. Per questo, tutti coloro che percepiscono dei sussidi economici da parte dello Stato, collegati al modello Isee, devono obbligatoriamente rinnovare (con urgenza) il modello Isee 2021 e precedentemente, se non è stato fatto, il modello Isee 2020.

Per il bonus bebè, il rinnovo della dichiarazione ISEE, sarà fondamentale per il ricalcolo dell’importo, per i genitori che continueranno a percepirlo nell’anno 2021.

In assenza di questo modello, può essere riconosciuto solo un importo di 80 euro al mese o di 96 euro (per il figlio successivo al primo). Solo una successiva integrazione, grazie alla presentazione della DSU, può riconoscere gli importi realmente spettanti.

Come esplicato dal messaggio Inps n. 4819 del 22/12/2020, dal 1° gennaio di ogni anno, i redditi e i patrimoni del modello Isee, sono aggiornati, prendendo come riferimento il secondo anno precedente. Nell’anno 2021, i redditi e le giacenze dell’anno 2019.

Bonus bebè 2021 rinnovo entro il 31 Gennaio 2021

Per esempio per i figli nati a Maggio 2020, i genitori, per ricevere gli importi corretti, saranno obbligati a presentare il modello ISEE, entro la fine di dicembre 2020 ed entro il 31 Gennaio 2021.

Il primo flusso di pagamento, ossia con pagamento a gennaio 2021 e con riferimento al mese di dicembre 2020, sarà comunque erogato dall’Istituto previdenziale, se saranno mantenuti i requisiti previsti dalla legge.

Quindi è importante, incominciare a raccogliere, tutta la documentazione del modello Isee 2021, ossia i saldi e le giacenze medie al 31 dicembre 2019 ed incominciare a fissare gli appuntamenti con i caf, per il rinnovo dell’Isee 2021.

In alternativa è possibile aggiornare o richiedere il modello Isee, con i due servizi dell’INPS:

Dopo aver inviato il modello Isee ordinario 2021, è possibile compilare un Isee corrente 2021, per attestare la situazione reddituale degli ultimi 2 o 12 mesi.

Riferimento normativo: Messaggio Inps n. 4819 del 22/12/2020

Consulenza Online di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza telefonica sull’Isee 2021? Visita subito la nostra area dedicata e scopri tutti i nostri servizi di consulenza online.