Quali sono le principali scadenze fiscali previste a Febbraio 2023?

Calendario scadenze fiscali Febbraio 2023: quali sono le principali scadenze fiscali e previdenziali, da tenere a mente nel mese di Febbraio 2023?

In questo articolo indicheremo in maniera sintetica, il calendario delle scadenze di Febbraio 2023 sia per i cittadini-contribuenti che dovranno assolvere i diversi adempimenti fiscali con l’Agenzia delle Entrate e sia per i pensionati, disoccupati e lavoratori dipendenti.

Non mancheranno le date di scadenza, dei diversi adempimenti fiscali, per le imprese ed i professionisti.

Calendario scadenze fiscali Febbraio 2023: Agenzia delle Entrate ed Inps

Partiamo subito con le importantissime scadenze fiscali e previdenziali previste a Febbraio 2023:

  1. 1° Febbraio 2023: il Bonus luce, gas ed acqua per il 2023, sarà riconosciuto in automatico, dopo il rilascio del modello Isee 2023, per coloro che hanno un Isee inferiore a 15.000 euro;
  2. 1° Febbraio 2023: dovrebbe essere attiva la procedura per richiedere il bonus idrico di 1000 euro per l’acquisto e l’installazione di sistemi di filtraggio dell’acqua;
  3. 10 febbraio 2023: termine ultimo per richiedere un contributo al Ministero della Giustizia, per i compensi dell’avvocato in sede di negoziazione assistita o arbitrato,
  4. 13 Febbraio 2023: dovrebbe essere attiva la procedura per richiedere il Bonus occhiali di 50 euro;
  5. 14 Febbraio 2023: dovrebbe essere attiva la procedura per richiedere il bonus trasporti mensili di 60 euro;
  6. 16 Febbraio 2023: versamento dei contributi Inps, delle imposte irpef dei lavoratori dipendenti da parte dell’impresa del mese precedente;
  7. 16 Febbraio 2023: Pagamento contributi Inps rata fissa Artigiani e Commercianti;
  8. 21 Febbraio 2023: Versamento dei contributi Enasarco;
  9. 24 febbraio 2023: scadenza Intrastat per le imprese soggette alla comunicazione mensile;
  10. 28 Febbraio 2023 o il 2 Maggio 2023: Dichiarazione IVA;
  11. 28 Febbraio 2023: invio dati comunicazione di liquidazione IVA (LIPE), quarto trimestre 2022;
  12. 28 Febbraio 2023: scadenza del periodo assegno unico con l’Isee riferente all’anno precedente;
  13. 28 Febbraio 2023: dichiarazione tardiva della dichiarazione dei redditi con versamento sanzione di 25 euro;
  14. 28 Febbraio 2023: bollo sulle fatture elettroniche relativamente al IV trimestre 2022;
  15. 28 Febbraio 2023: scadenza solleciti modelli RED e InvCiv per evitare la sospensione delle pensioni.

Per maggiori approfondimenti è possibile consultare il calendario delle scadenze dell’Agenzia delle Entrate.

Come è noto, ogni mese ci sono tantissime scadenze sia per le aziende e sia per le persone fisiche.

Come prepararsi alle scadenze fiscali di Febbraio 2023?

Anche a Febbraio 2023, saranno diverse, le scadenze fiscali che dovranno affrontare le famiglie. In primis, bisogna verificare se è stato presentato correttamente, senza omissioni o difformità, il modello Isee 2023, per tutti i nuclei familiari che percepiscono delle prestazioni economiche collegate al reddito.

In questo mese di Febbraio, i pensionati dovranno controllare se sono tenuti a dichiarare i propri redditi e quelli dell’eventuale coniuge, all’Istituto previdenziale Inps, per non incorrere nella sospensione della propria pensione.

Infine, per coloro che hanno ricevuto una lettera o una mail da parte dell’Agenzia delle Entrate, dovranno obbligatoriamente presentare il modello dei Redditi delle persone fisiche, entro il 28 Febbraio 2023, per evitare una sanzione cospicua da parte del Fisco.

Per tutti gli altri approfondimenti su Rdc, pensioni, Bonus Inps e 730, leggi i nostri ultimi articoli su insindacabili.it:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui