Articolo aggiornato il

Proroga CIG, REM e sanatoria 2020

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge, il 15/06/2020, che prevede la fruizione delle quattro settimane di CIG, anche prima del 1° settembre 2020, per un massimo di 18 settimane, per le aziende che abbiano goduto dell’intero periodo.

Hanno diritto all’anticipo delle 4 settimane della cassa integrazione, previste nel periodo settembre – Ottobre, le aziende che hanno esaurito le 14 settimane (9+5 settimane) della:

  • cassa integrazione ordinaria,
  • integrazione salariale straordinaria,
  • cassa integrazione in deroga.

I datori i lavoro, che hanno presentato la domanda erroneamente o con omissioni, possono ripresentare la domanda entro 30 giorni dalla comunicazione di diniego, da parte dell’amministrazione di riferimento (Regione, Ente bilaterale o Inps).

Pagamenti della Cassa integrazione

In un comunicato stampa l’Inps ha dichiarato che: “Al 14 giugno 2020, l’Istituto ha sostanzialmente completato il pagamento delle integrazioni salariali a favore dei lavoratori contenuti nelle denunce (SR41) regolarmente presentate dalle aziende fino al 31 maggio scorso.

I pagamenti della Cassa integrazione non sono completati. Molti lavoratori stanno attendendo il pagamento dal proprio datore di lavoro ed altri lavoratori, stanno aspettando la cassa integrazione del mese di Maggio 2020, soprattutto per le erogazioni dirette da parte dell’Inps.

Per tutti i lavoratori che ancora a tutt’oggi non hanno percepito la cassa integrazione di marzo 2020, devono chiedere al datore di lavoro, il corretto invio della domanda. Infatti, molti lavoratori, ci hanno comunicato che non hanno ancora ricevuto nessun pagamento della cassa integrazione, perché alcuni, pochissimi Consulenti del lavoro, hanno commesso degli errori.

Per questo, il nuovo decreto, ha previsto la correzione degli stessi errori o omissioni, entro 30 giorni dalla reiezione delle domande CIG.

Proroga scadenza regolarizzazione e Reddito Emergenza

Con il nuovo decreto del 15 Giugno 2020, il Governo ha prorogato anche la scadenza dell’emersione dei rapporti irregolari di lavoro, dal 15 Luglio 2020 (scadenza originaria) a 15 Agosto 2020 (scadenza definitiva), a causa delle pochissime domande inoltrate, soprattutto dei lavoratori in agricoltura.

Inoltre, il nuovo decreto, proroga la scadenza delle domande Rem reddito di emergenza al 31 Luglio 2020 (invece del 30 giugno 2020)

Consulenza telefonica insindacabili.it
Per una consulenza online con i nostri esperti previdenziali sulla CIG Inps, clicca la nostra area dedicata di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui