Articolo aggiornato il 26 Gennaio 2021 da Nicola Di Masi

Inps cambio iban accredito pensione

“Como posso accreditare la pensione sul nuovo conto corrente postale o bancario?” Molti pensionati ci chiedono quotidianamente come variare l’ufficio pagatore della propria pensione.

La procedura è semplice e veloce, senza fare troppe file all’Inps, se sei in possesso del codice Pin Inps dispositivo, dello SPID, oppure della Carta di identità elettronica o della Carta Nazioanel dei servizi. In alternativa potrai sempre rivolgerti, al patronato o chiedere informazioni al Contact Center dell’Inps.

Variazione ufficio pagatore Inps: come fare?

Per modificare il conto corrente della pensione, attrezzati di:

  • prospetto analitico delle tue coordinate bancarie e postali ed in particolare del codice IBAN;
  • del tuo documento d’identità scansionato non scaduto;

In seguito dovrai presentarti alla tua banca o alla posta per timbrare e firmare il modulo Ap03 Inps ( per gli istituti di credito) o Ap04 (per gli uffici postali). Puoi modificare ed accreditare la pensione su un nuovo conto corrente in questo modo. Compila, fatti timbrare e firmare dall’operatore bancario, il modulo Inps AP03 se vuoi accreditare la pensione presso un istituto bancario o il modulo AP04 se vuoi accreditare la pensione in Posta.

A patire dal 10 Aprile 2020, non è più prevista la compilazione dei moduli AP03 e AP04 e quindi non è necessario allegare nessun documento. (Circolare INPS n. 48 del 29/03/2020)

Cambio ufficio pagatore Inps: modulo accredito pensione inps

Dal 10 Aprile 2020, Poste Italiane e gli Istituti bancari effettuano (prima del pagamento della pensione Inps) le verifiche preordinate ed accertano la coincidenza fra i dati identificativi del titolare della prestazione e quelli dell’intestatario/cointestatario dello strumento di riscossione, attraverso l’utilizzo del sistema denominato “Data Base Condiviso”.

Sarà cura di Posta Italiane e degli Istituti Bancari, comunicare all’Inps, qualsiasi variazione del codice IBAN, prima dell’accredito della prestazione pensionistica e non pensionistica a carico dell’Inps. Il pensionato dovrà solo portare in banca o all’ufficio postale il numero e la categoria di pensione per variare l’ufficio pagatore.

In alternativa si può sempre comunicare telematicamente il codice IBAN con il Pin Inps dispositivo, lo Spid o la carta nazionale dei servizi, accedendo al servizio online dell’Inps: Variazione dell’ufficio pagatore per prestazioni pensionistiche.

Dopo essere entrati, bisogna inserire il codice fiscale e le credenziali INPS. Visualizzerai la schermata con la categoria ed il numero della tua pensione. In seguito clicca su Nuova domanda.

Clicca su Anagrafica ed inserisci tutti i dati, compreso indirizzo e-mail, ormai obbligatorio. Salva e prosegui con la procedura.

Ora clicca su Modalità di riscossione. In questo riquadro dovrai selezionare il nuovo Istituto dove sarà accredita la pensione. Seleziona la casella in relazione alle modalità di pagamento prescelta ed inserisci tutte le coordinate del nuovo conto corrente. Salva e prosegui con la domanda di variazione ufficio pagatore.

Dal 10 Aprile 2020, non è più necessario allegare i modelli AP03 e AP04 timbrati.

Verifica la domanda in anteprima di stampa. Se tutti i dati sono corretti, clicca INVIA E PRESENTA DOMANDA.

Tempi cambio ufficio pagatore Inps

L’accredito sul nuovo conto corrente della tua pensione non è immediato. Per questo ti consigliamo di attendere l’accredito della pensione sul nuovo conto corrente per chiudere quello vecchio.

Per le pensioni estere, è necessario chiedere all’Ente previdenziale Estero, il modulo di variazione del conto di accredito della pensione. Dopo averlo compilato correttamente ed eventualmente timbrato dall’ufficio postale o Bancario, bisognerà rinviarlo all’ente di previdenza Estero.

Per tutte le informazioni inerenti alla domanda di variazione ufficio pagatore pensione e per l’assistenza all’invio ed alla compilazione, puoi accedere ai nostri servizi di Consulenza online.

2 Commenti

  1. DEVO CAMBIARE IL CONTO SU CUI VIENE VERSATA LA MIA PENSIONE CHE COSA DEVO FARE HO PRESO IL PIN DISPOSITIVO MA NON SI RIESCE AD ESEGUIRE L’OPERAZIONE PERCHE?

    • Perché è stata eliminata la procedura. Faccia una comunicazione tramite email o pec alla sede di competenza Inps.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui