Pensione di Luglio 2023 calcolo importo Inps
Come vedere in anticipo gli importi della pensione di Luglio 2023
Vota questo post

Articolo aggiornato il 14 Giugno 2023 da Stefano Mastrangelo

Come visualizzare prima gli importi della pensione di Luglio 2023?

Come vedere in anticipo il calcolo della pensione di Luglio 2023? Da poche ore l’Inps ha incominciato a calcolare gli importi delle pensioni del cedolino del mese di Luglio 2023. Cosa ci sarà in questo cedolino?

In questo cedolino ci dovrebbe essere l’aumento previsto dalla finanziaria 2023, per i percettori di un trattamento minimo di pensione e la somma aggiuntiva, denominata quattordicesima, per coloro che rispettono determinati requisiti.

Calendario e Importi pensione Luglio 2023

La circolare numero 35 del 3 Aprile 2023, ha dato il via libera agli incrementi delle pensioni minime di 1,5 punti percentuali (per chi riceve un trattamento minimo di pensione) e di 6,64 punti percentuali per i soggetti ultrasettantacinquenni (con un minimo di pensione), previsti dalla legge di bilancio 2023.

Le operazioni di rivalutazione delle pensioni minime, insieme al pagamento degli arretrati, dovrebbero avvenire in questo mese, nel cedolino di Luglio 2023. Infatti, dai primi controlli, possiamo riscontrare che nel mese di Luglio 2023, l’Inps ha ricalcolato l’importo minimo della pensione.

Per questo è importante controllare l’importo della pensione di Luglio 2023 in anticipo, appena saranno disponibili.

Ricordiamo che le pensioni di Luglio 2023 saranno pagate:

  • a partire dal Primo Luglio 2023 (01/07/2023), per chi riscuote la pensione alle Poste,
  • dal Tre Luglio 2023 (03/07/2023), per chi accredita il trattamento pensionistico presso un Istituto bancario.

Anticipo importo Pensione Luglio 2023

Per controllare l’importo della pensione di Luglio 2023 in anticipo, bisogna essere in possesso dello SPID, oppure della carta di identità elettronica o della carta nazionale dei servizi.

Quindi, prima della pubblicazione del cedolino Inps, è possibile consultare solo l’importo della pensione accedendo al servizio online dell’Inps: Fascicolo previdenziale del cittadino.

Dopo essere entrati nel fascicolo previdenziale del cittadino, bisogna cliccare sul menu a sinistra in Prestazioni – Pensioni – Dettaglio.

Dettaglio importo pensione Inps

In seguito visualizzaremo:

  1. l’eventuale maggiorazione sociale,
  2. l’eventuale indennità,
  3. i trattamenti di famiglia, (nell’esempio 51,13)
  4. la pensione al calcolo, (nell’esempio 424,67 euro)
  5. la pensione senza la riduzione della legge 335, (nell’esempio 563,74 euro)
  6. la pensione pagata e disposta dall’Inps. (ad esempio 614,86 compreso gli assegni familiari)

La pensione al calcolo, per gli aventi diritto, è già cambiato a 572,20 euro (nuovo importo rivalutato) e protrebbe cambiare nei prossimi giorni!

Ricordiamo che ai pensionati con un trattamento minimo lordo di 563,74 euro, sarà riconosciuto un aumento di 8,46 euro (per un totale di 572,20 euro) ed un pagamento degli arretrati pari a 50,76 euro, per i mesi da Gennaio a Giugno 2023.

Mentre per i soggetti pensionati ultrasettantacinquenni titolari di una pensione minima (563,74 euro lordi), riceveranno un incremento di 36,08 euro (per un totale di 599,82 euro) ed un pagamento degli arretrati di 216,48 per i mesi da Gennaio a Giugno 2023.

Attenzione: Questa modalità online per visualizzare l’anticipo della pensione non è disponibile per tutti i pensionati. Ad esempio per chi percepisce una pensione indiretta (di reversibilità), il servizio di dettaglio pensioni, potrebbe non essere disponibile.

Fateci sapere nei commenti, se riuscite a vedere l’importo della pensione ricalcolato di Luglio 2023 e se ci sono degli aumenti, per i soli pensionati percettori del trattamento minimo di pensione.

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui