Articolo aggiornato il 11 Marzo 2022 da Stefano Mastrangelo

Chi può ottenere un Decoder TV Gratis da Poste Italiane?

Ci avviciniamo sempre più al passaggio tra il Segnale Digitale Terrestre-1 ed il DVBT-2 (lo switch-off) ed il Governo Italiano ha messo in campo 68 Milioni di euro, per ri-finanziare il fondo di aiuto previsto per le famiglie, nell’adeguamento a questo nuovo formato di trasmissione televisiva.

Poste Italiane supporterà ed affiancherà moltissimi cittadini durante lo switch-off: vediamo come e tutti i dettagli nel prosieguo del nostro articolo.

Bonus TV e Switch-Off 2022-2023

Il DVB T2, ovvero il Digital Video Broadcasting di nuova generazione, è una evoluzione dell’attuale sistema di trasmissione del segnale televisivo (DVB T1) e sarà il formato standard adottato in via esclusiva in Italia ed in moltissimi Paesi Europei.

Il nuovo sistema di trasmissione apporterà delle migliorie rispetto al segnale digitale Terrestre di prima generazione e questo porterà allo switch-off completo entro la fine del 2022.

Infatti, così come avvenuto con il passaggio dall’Analogico al Digitale Terrestre, ci sarà una prima fase di affiancamento dei due segnali, per poi passare ad un salto definitivo di tutta la popolazione Nazionale al DVB T2.

Poste Italiane invierà ai cittadini di età superiore a 70 anni e titolari di pensioni sino ad un massimo di 20.000 euro annui un decoder di importo non superiore ai 30 euro, così come già previsto dal Bonus TV.

Poste Italiane: come e chi può richiedere il decoder Gratis a Casa?

Per sfruttare questa possibilità messa in campo dal Governo Italiano e Poste Italiane, il cittadino avente diritto, potrà fissare con Poste Italiane un appuntamento telefonico (o tramite l’ufficio postale) per concordare assieme un giorno nel quale il postino dovrà consegnerà il decoder a casa.

Ma non è tutto: Poste Italiane, potrà offrire anche consulenza per la configurazione ed installazione del decoder DVB-T2.

Poste infatti, ha stretto un accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico mettendo a disposizione la diffusione degli oltre 13000 uffici postali sparsi su tutto il territorio Nazionale.
Un aiuto davvero molto importante per la fascia di cittadini Over-70.

Il bonus tv-decoder 2022 (cumulabile con il BonusTV da 100 euro), concludendo, consiste in uno sconto sul prezzo di vendita (IVA inclusa) con un valore sino a 30 euro da presentare al venditore per comperare apparecchi televisivi compatibili e decoder (ma in questo caso se ne occuperà Poste)

Per ricevere questo sconto bisogna dichiarare di essere residenti in Italia e di appartenere ad un nucleo familiare con ISEE inferiore ai 20mila euro (o con Pensioni inferiori ai 20Mila euro/annui).

Consulenza Online
Hai bisogno di una consulenza fiscali e/o previdenziali? Visita adesso la nostra area dedicata e scopri tutti i nostri servizi di consulenza!

Allegati

  • doc modulo-rottamazione-tv
    modulo Bonus TV 100 euro 2021
    Aggiunto in data: 8 Agosto 2021 9:00 Dimensione del file: 18 KB Download: 629

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui