Articolo aggiornato il 12 Marzo 2020 da Stefano Mastrangelo

Inps messaggio 1003: decurtazione pensioni 2020 – 50% in meno ad Aprile?

Circola ad altissima velocità e rimbalza da uno smartphone all’altro un messaggio “Inps” nel quale si parla di una riduzione dell’importo delle Pensioni del 50%, nel mese di Aprile 2020 per colpa del coronavirus.

Cosa dice questo presunto messaggio 1003 dell Inps?

Qui di seguito riportiamo il testo del messaggio che circola su internet:

“Roma, 09-03-2020
Messaggio n. 1003

Oggetto: Pagamento pensioni : Nuove modalità per situazione di emergenza

Con il presente messaggio si comunica che a seguito del protrarsi dell’attuale situazione di emergenza, il pagamento delle pensioni per il mese di Aprile avverrà in forma ridotta del 50%, per poi essere recuperato integralmente nel mese di Agosto.

Il Direttore Generale Vicario

Vincenzo Cairoli”

La falsa circolare Inps

Decurtazione Pensioni Aprile 2020: vero o falso?

Tranquillizziamo subito tutti i pensionati ed i percettori delle pensioni di Invalidità: attualmente non c’è nessuna circolare Inps che parli di tagli alle Pensioni nel mese di Aprile 2020. Si tratta di una Fake-News bella e buona! Una Bufala alla quale non credere e da non diffondere assolutamente ad amici e conoscenti.

Ma non solo, a Roma non esiste alcun Direttore che corrisponda al nome di Vincenzo Cairoli. La “notizia” è totalmente priva di ogni fondamento e sul sito Inps non compare alcuna circolare numero 1003.

Riduzione del 50% delle Pensioni: le Fake-news al tempo del Coronavirus

La bufala riguardante il pagamento delle Pensioni di Aprile al 50%, con recupero degli importi a partire dal mese di Agosto, deve insegnarci ancora una volta di più, a non credere a tutto quello che rimbalza su Facebook, WhatsApp ed altri Social.

In queste settimane e nel pieno dell’Emergenza italiana relativa al Coronavirus, questo tipo di Bufale, notizie false, improbabili e/o sensazionalistiche, girano ancor di più e con maggiore velocità, sfruttando il periodo di panico e di angoscia generalizzata, di milioni e milioni di Famiglie.

E’ bene sapere che, c’è tantissima gente che lucra su queste Fake-News, guadagnando anche dei soldi dall’inconsapevole mercato pubblicitario.
Il nostro consiglio è quello di segnalare subito questi messaggi e le relative catene alla Polizia Postale, che avrà il compito di indagare e di fermare la diffusione di contenuti di questo tipo.

Infine, vi invitiamo, in caso di dubbi, a confutare sempre queste “notizie” direttamente dalla Fonti Ufficiali (in questo caso il sito dell’Inps) o da siti come il nostro, che divulgano seriamente e con dei professionisti qualificati, su tematiche molto importanti come il Fisco, l’Immigrazione e le Previdenza Sociale.

Prima di salutarvi, confermiamo dunque che ad Aprile 2020, non ci sarà alcuna decurtazione del 50% delle Pensioni Inps.
Ad Aprile 2020, le Pensioni saranno pagate regolarmente seguendo il Calendario Ufficiale Inps.

Consulenza Professionale da insindacabili.it
Avete bisogno di una Consulenza Professionale Online? Visitate subito la nostra area dedicata. I migliori professionisti vi attendono!

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui