Cittadinanza italiana: la procedura online per controllare la pratica

Cittadinanza italiana online: come posso controllare la mia pratica online? Molti utenti ci chiediamo quali sono i tempi per visualizzare la richiesta di cittadinanza per matrimonio o residenza.

Cittadinanza italiana per stranieri

La cittadinanza italiana per stranieri nel nostro paese è regolata dalla legge n. 91 del 5 Febbraio 1992. Gli extracomunitari residenti in Italia, posso ottenere la cittadinanza:

  • per matrimonio, quando un/a cittadino/a italiano/a sposa un cittadino straniero;
  • o per residenza, dopo 10 anni di residenza stabile, certificata dai Comuni dove lo straniero ha avuto la residenza anagrafica.

Per il rilascio della cittadinanza italiana, inoltre, lo straniero:

  • non deve aver riportato condanne penali nel suo Paese ed in Italia ed in Europa;
  • deve dimostrare di avere dei redditi al fine del suo sostentamento e della sua famiglia;
  • non deve essere in possesso di motivi ostativi per la sicurezza nazionale ed europea.

Per richiedere la cittadinanza italiana è necessario essere in possesso di determinati requisiti e documenti. Dopo aver verificato tutti i presupposti, devi compilare telematicamente la domanda online sul sito del Ministero dell’Interno.

 Come controllare la domanda di cittadinanza italiana
Come controllare la domanda di cittadinanza italiana

Cittadinanza: consulta la pratica online

Una volta presentata la pratica telematica correttamente, potrai visualizzare lo stato della domanda nell’area dedicata del sito del Ministero dell’Intero. Clicca su: https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/Ministero/Index2, inserisci le credenziali email utente e password create in fase di registrazione. Clicca su cittadinanza, Visualizza stato della domanda.

Consulta cittadinanza online
Consulta cittadinanza online

Prima di vedere qualche aggiornamento della pratica, dovranno passare molti mesi dalla data dell’invio telematico. Importatissimo è l’acquisizione del numero della domanda di cittadinanza italiana che inizia con la lettera K, per accedere alle diverse consultazioni.

Stato della domanda di cittadinanza italiana
Stato della domanda di cittadinanza italiana

In seguito, dopo aver ottenuto il numero della domanda, devi stare molto attento alle comunicazioni online nella sezione cittadinanza, Comunicazioni. La Prefettura ti convocherà per la consegna dei documenti originali allegati alla domanda telematica.

Comunicazione della Cittadinanza italiana
Comunicazione della Cittadinanza italiana

Cittadinanza italiana in quanto tempo

Sono molto lunghi i tempi per ottenere la cittadinanza italiana. Dopo l’invio della domanda sono necessari tre, quattro mesi di tempo per il solo accoglimento della domanda. La Prefettura della provincia di residenza dello straniero invierà questo testo:

  • Si comunica che la richiesta in oggetto presentata in data X ai sensi dell’art.9 lett. f) L. n.91-92 e succ. mod. ed integr. è stata ACCETTATA con codice K-. Seguirà comunicazione di convocazione per la presentazione dei documenti originali stranieri.

Dopo un anno dalla presentazione della domanda, lo stesso Ministero dell’Interno invierà una comunicazione con la quale si invita lo straniero a presentarsi in Prefettura con la documentazione originale e precisamente il testo sarà il seguente:

  • Gentile utente, è stato convocato per un appuntamento il giorno X ore Y. Si invita la S.V. presso questo ufficio Cittadinanza per la consegna degli originali dei documenti richiesti, unitamente a marca da bollo da 16 euro, ricevuta di versamento del contributo di 200 euro, permesso di soggiorno e ogni altro documento utile ai fini istruttori.

Per sollecitare la pratica di cittadinanza devi inviare una pec (posta elettronica certificata) ad: area3biscitt@pecdlci.interno.it, contenente nell’oggetto, il codice completo della pratica di cittadinanza nel formato seguente: K10/XXXXXXX o K10/C/XXXXXXX.

La risposta della Prefettura dal 4 Ottobre 2018 è questa:

La concessione della cittadinanza è un atto di alta amministrazione e comporta una discrezionalità piena dell’Amministrazione, che deve valutare il rispetto dei requisiti di legge, nonché la capacità dell’interessato di integrarsi nel tessuto nazionale, osservandone i valori fondanti. L’elevatissimo numero di istanze proposte non consente sempre di assicurare il rispetto dei termini, anche perché occorre procedere alla verifica di requisiti complessi che coinvolgono varie amministrazioni e sono di particolare rilievo per la sicurezza dello Stato. Frequentemente sono avvertite esigenze di accertamenti istruttori supplementari, per consentire il puntuale rispetto delle disposizioni di legge.

Si fa presente che dal momento della presentazione dell’istanza l’interessato ha la possibilità di conoscere, registrandosi sul sito del Ministero, ogni informazione utile sullo stato della propria pratica, che potrà comunque essere assicurata anche attraverso l’accesso agli atti presso le competenti Prefetture.
Con D.L. 4 ottobre 2018, n. 113 recante “Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata”, pubblicato nella G.U. n. 231 del 4 ottobre 2018, il termine di conclusione dei procedimenti, anche in corso, di conferimento della cittadinanza italiana è di 48 mesi.

La trattazione delle istanze avviene nel rispetto dell’ordine cronologico e dei vincoli ordinamentali e, ai fini di una proficua collaborazione, è importante che vi sia la partecipazione degli utenti nell’interesse dello svolgimento di un servizio più efficace. Pertanto si auspica che i rapporti siano improntati al massimo rispetto reciproco e si chiede di conseguenza di evitare, per quanto possibile, l’avvio di meccanismi defatiganti di richiesta di notizie destinati ad aggravare ulteriormente la già complessa attività.”

Consulenza del team di insindacabili.it

Per una consulenza ed assistenza alla compilazione della domanda di cittadinanza, il team di insindacabili ha predisposto un servizio personalizzato. Per accedervi clicca qui e ti seguiremo passo, passo sino all’ottenimento della tua cittadinanza italiana.

Valuta l'articolo
[Totali: 13 Media: 2.8]

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui