Articolo aggiornato il

Quando scade la dichiarazione dei pensionati Red Inps?

La pensione di Marzo 2020 viene sospesa se non si presenta il modello RED Inps entro il 20 Febbraio 2020? Assolutamente no. La pensione di Marzo sarà sospesa per coloro che entro il 28 Febbraio 2020, non inviano all’Inps i redditi 2017 sollecitati con lettera da parte dell’Istituto.

Il termine di scadenza è stato prorogato al 18 Maggio 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus. Anche nel 2020 i pensionati, che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi negli anni passati o devono comunicare particolari redditi richiesti dall’Inps, sono obbligati ad inviare il modello RED Inps.

Cos’è il mod Red Inps?

Il modello Red Inps è una dichiarazione reddituale riservato ai pensionati percettori di qualsiasi trattamento pensionistico, invalidità o assegno sociale. Per l’anno 2020 il modello Red Inps riguarderà:

  • la comunicazione reddituale di sollecito dell’anno 2017, per chi non ha presentato il modello RED negli anni scorsi;
  • la comunicazione dei redditi dell’anno d’imposta 2018, per la scadenza prevista il giorno 20 Febbraio 2020. (prorogato al 18 Maggio 2020)

L’Inps ogni anno proroga la scadenza, al massimo, sino al mese di Aprile. Lo scorso anno la scadenza è stata derogata sino al 30 Aprile 2019.

La prima comunicazione è un sollecito, per chi ha dimenticato di inviare il modello RED lo scorso anno. Mentre la seconda comunicazione è la dichiarazione reddituale corrente dei redditi dei due anni precedenti.

Da diversi anni il pensionato non riceve più una lettera dall’Inps. E’ lo stesso soggetto che deve interessarsi al CAF o tramite le proprie credenziali Inps per presentare:

  • il modello RED per i pensionati,
  • modello ICLAV per gli invalidi civili
  • il modello ACC.AS/PS per i pensionati con assegno o pensione sociale
  • il modello ICRIC, per chi usufruisce dell’indennità di accompagnamento.

I titolari di indennità di accompagnamento, non dovranno comunicare gli eventuali ricoveri con il modello ICRIC, in quanto l’Istituto Previdenziale, acquisirà tutte le informazioni d’ufficio, grazie ad una convenzione con il Ministero della salute. Noi consigliamo sempre di controllare se è previsto comunicare i ricoveri sul servizio online: dichiarazione di responsabilità ICRIC Inps.

Modello Red Inps 2020: scadenza e cosa devo dichiarare

Il Red Inps 2020, per la comunicazione dei redditi dell’anno 2018, scade il 20 Febbraio 2020 (prorogato al 18 Maggio 2020). E’ obbligatorio inviare il modello RED, quando il pensionato, oltre alle pensioni, ha i seguenti redditi:

  • Lavoro dipendente prestato all’estero,
  • Lavoro autonomo,
  • Prestazioni coordinate e continuative, lavoro a progetto,
  • Altri immobili ( terreni e fabbricati )
  • Interessi bancari, postali, dei BOT, dei CCT e degli altri titoli di Stato, proventi di quote di investimento, redditi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di acconto o definitivo o imposta sostitutiva,
  • Prestazioni assistenziali in danaro erogate dallo Stato o altri enti pubblici o stati esteri (escluse le indennità di accompagnamento per invalidi civili, di comunicazione per i sordomuti e quelle previste per i ciechi parziali),
  • Arretrati da lavoro dipendente riferiti ad anni precedenti,
  • Arretrati di integrazione salariale riferiti ad anni precedenti,
  • TFR – Buonuscita – Liquidazione ecc.
  • Altri redditi non assoggettabili a IRPEF,
  • Pensioni dirette erogate da stati esteri,
  • Pensioni ai superstiti erogate da stati esteri,
  • Pensioni estere per infortuni sul lavoro,
  • Rendite vitalizie o a tempo determinato costituite a titolo oneroso – estero,
  • Arretrati da pensione estera.

Come si compila il modello RED Inps?

Il modello di dichiarazione RED è possibile presentarlo attraverso:

  • il caf di fiducia, che scaricherà il codice matricola per trasmettere correttamente la dichiarazione;
  • il servizio telematico Dichiarazione reddituale – RED semplificato, con il codice Pin Inps dispositivo, lo Spid, la carta nazionale dei servizi o la carta di identità elettronica,
  • il patronato della zona, nel caso in cui non riesci ad inviarlo con le due precedenti modalità.
Red Semplificato 2020 redditi 2018
Red Semplificato 2020

Nel servizio telematico Inps RED semplificato, cliccando su dichiarazione, l’Inps comunicherà al pensionato, la necessità o meno, di comunicare il modello RED.

Se è obbligato, bisogna selezione le diverse opzioni e comunicare il reddito del dichiarante e dell’eventuale coniuge.

Prima di confermare l’invio del modello RED, consigliamo di verificare tutti i dati. Dal modello RED dipende l’importo della pensione e la continuità dei pagamenti. Il mancato invio per più di due anni, causa la sospensione della pensione.

Consulenza online di insindacabili.it

Per qualsiasi problematica Inps sul modello RED 2020, puoi avvalerti dei nostri servizi previdenziali personalizzati, accedendo all’area dedicata consulenza online.