Articolo aggiornato il 6 Aprile 2020 da Nicola Di Masi

Come chiedere i buoni spesa al Comune?

Al via le domande per richiedere i buoni spesa ai Comuni Italiani, durante l’emergenza Covid 19. Ogni Comune Italiano ha predisposto un modulo online o cartaceo, per permettere ai cittadini di richiedere il buono spesa alimentare previsto dal Governo.

Infatti i Comuni italiani, oltre a predisporre il modulo di domanda, hanno definito i requisiti per accedervi e le modalità di richiesta, in base al disciplinare di ogni singola Regione.

Buoni spesa Comune di Milano

Il Comune di Milano ha previsto l’erogazione dei buoni spesa ai cittadini che si trovano in grave difficoltà a causa dell’emergenza Covid 19.

Destinatari

Il buono spesa ai cittadini residenti nel Comune di Milano spetta alle famiglie:

  • monoreddito o senza alcuna forma di reddito, che vivono in una casa di abitazione in affitto o pagano il mutuo per la prima casa.

Questi nuclei familiari deve avere una disponibilità economica sul conto corrente non superiore a 5000 euro al 31 marzo 2020 ed un reddito complessivo familiare dell’anno 2018 inferiore a 20.000 euro o inferiore ai 40.000 euro, se hanno perso il lavoro dopo l’1 febbraio 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus.

Avranno la precedenza nel ricevere i buoni alimentare:

  • i nuclei con figli minori o anziani di età pari o superiore ai 65 anni;
  • i lavoratori autonomi con reddito incerto;
  • chi non è beneficiario del reddito di cittadinanza o di altri contributi di sostegno al reddito, erogati dal Comune di Milano;
  • i non proprietari al 100% di altri immobili, oltre la prima casa.

Quanto Spetta

Sarà riconosciuto un buono di 150 euro per 2 mesi ad una famiglia fino a tre componenti e di 350 euro al mese per 2 mesi, per le famiglie con oltre tre componenti.

Come fare domanda

Il modulo online per la presentazione delle istanze, sarà accessibile sul sito del Comune di Milano. Per assistenza alla compilazione della domanda si potrà contattare il numero 020202. E’ attiva la procedura online per richiedere i buoni spesa del Comune di Milano al seguente link: https://comunemilanohd2.elixforms.it/covid19/index.html.

Domanda buoni spesa alimentari Roma

Il Comune di Roma ha pubblicato un avviso pubblico per l’assegnazione dei buoni spesa alimentari, a favore delle famiglie in condizione di difficoltà economiche e sociali, causate dalla situazione emergenziale Covid 19.

Destinatari

Possono richiedere il contributo economico le persone e le famiglie che si trovano in condizione di assoluto o momentaneo disagio, non in grado di sostenere le spese di primissima necessità. Avranno la priorità le famiglie non già assegnatari di alcun contributo pubblico. Possono beneficiarne anche i cittadini non residenti, che non possono raggiungere il proprio comune di Residenza.

Quanto Spetta

I contributi per il solo l’acquisto dei generi alimentari e/o di prima necessità saranno pari:

  • fino a 300 euro, per nuclei familiari composti da 1 o 2 persone;
  • fino a 400 euro, per nuclei familiari composti da 3 o 4 persone;
  • fino a 500 euro, per nuclei familiari composti da 5 o più persone. 

Come fare domanda

Il Comune di Roma ha predisposto un modulo cartaceo per la presentazione della domanda in scadenza il 16 Aprile 2020, da inviare alla mail indicata nell’avviso.

L’email dovrà riportare in oggetto: RICHIESTA ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO ECONOMICO – COVID 19.

Modulo buoni spesa Covid 19 Comune di Napoli

Destinatari

Ai cittadini del Comune di Napoli spettano i buoni spesa alimentari se sono in possesso di determinati requisiti:

  • residenti nel territorio del Comune di Napoli; 
  • titolari di residenza di prossimità o richiedenti asilo o in attesa di protezione internazionale, compreso coloro i quali abbiano fatto domanda e non gli sia stata ancora riconosciuta; 
  • che, alla data del 27/03/2020, non abbiano reddito o l’abbiano perso per sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Non possono ricevere i buoni spesa dal Comune di Napoli chi:

  1. percepisce i sostegni economici di carattere pubblico ed il reddito di cittadinanza; 
  2. chi ha un contratto di lavoro in corso; 
  3. chi ha diritto ad usufruire di ammortizzatori sociali, come la Naspi, la Dis-Coll o la cassa integrazione in deroga,
  4. i titolari di pensione.

Quanto Spetta

Spetta un contributo economico di 300,00 euro per ogni nucleo familiare, che potrebbero essere incrementati di 20 euro a settimana per ogni minore da 0 a 12 mesi. I Buoni spesa potranno essere utilizzati entro il 15 Maggio 2020.

Come fare domanda

Per accedere ai buoni del Comune di Napoli, bisogna compilare il modulo on line sul sito del Comune entro il 10 Aprile 2020, al link: emergenzacovid.comune.napoli.it (dalle ore 8:00 alle ore 20:00).

Per assistenza alla compilazione dell’autocertificazione, bisogna contattare telefonicamente il numero 081.7955555 (dalle ore 9.00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 18) o rivolgersi ai CAF convenzionati nell’avviso.

Buoni spesa Comune di Bari

Il Comune di Bari ha predisposto il sistema informatico denominato Bari ascolta.

Destinatari

I destinatari sono i soggetti residenti nel territorio comunale barese, in difficoltà e senza sostegno al reddito. Gli assistenti sociali effettueranno un censimento delle famiglie bisognose e dei cittadini che vivono in un momento di difficoltà.

Quanto Spetta

Spetta un buono spesa di 100 euro al mese per ogni componente, fino ad un massimo di 400 euro al mese.

Come fare domandaI cittadini residenti nel Comune di Bari potranno ricevere il buono spesa, compilando un’autocertificazione al momento della consegna del contributo, a domicilio o tramite appuntamento al Comune. Nel modulo di domanda sarà indicata la situazione economica del nucleo, il carico familiare di minori e disabili ed altri indicatori di disagio sociale. Per richiedere il bonus dal Comune di Bari bisogna compilare il modulo online pubblicato su sito istituzionale del Comune.

Per controllare i requisiti e le modalità di richiesta dei buoni spesa alimentari, bisogna consultare il sito istituzionale del Comune di residenza.

Consulenza Online insindacabili.it
Hai bisogno di una Consulenza Online Personalizzata? Visita adesso la nostra area del sito dedicata alle Consulenze Online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui