Il primo luglio 2017 non ho ricevuto la quattordicesima

Il primo ed il tre luglio 2017 hai controllato il cedolino della pensione e non hai trovato il pagamento della quattordicesima Inps? Tantissimi sono i pensionati che in queste ore ci stanno scrivendo perché non hanno ricevuto la somma aggiuntiva nella pensione di luglio 2017 denominata: “Quattordicesima”.

Perché non ho ricevuto la quattordicesima?

Chi non ha ricevuto il pagamento della quattordicesima, non solo per l’anno 2017, può ottenerla accedendo al nostro servizio di consulenza online cliccando qui. Prima di tutto devi controllare il cedolino della pensione di luglio 2017, facendoti guidare dalla nostra guida dedicata e consultare il tuo conto corrente bancario o postale dove viene accreditata la tua pensione.

Sei hai un’età pari o superiore a 64 anni, un reddito complessivo individuale (per il 2017) fino a 13.049,14 euro e se sei titolare di pensione derivante da rapporto di lavoro dipendente, da lavoro autonomo, parasubordinato o sei titolare di pensione ordinaria di invalidità o superstiti, hai diritto alla quattordicesima.

Chi matura questi tre requisiti dopo il primo agosto 2017, riceve la somma aggiuntiva sulla pensione di Dicembre 2017.

Cosa devo fare per prendere la quattordicesima dall’Inps?

Per percepire la somma aggiuntiva da parte dell’Inps, devi presentare un’apposita domanda telematica all’inps e comunicare tutti i tuoi redditi previsti e presunti dell’anno 2017. Per i pensionati è molto semplice, perché dovrai comunicare solo i redditi dell’abitazione principale ed altri redditi, derivante maggiormente dalla proprietà di altri terreni e fabbricati (rispetto alla casa di abitazione) o canoni di locazione percepiti o eventuali redditi di lavoro o di pensione corrisposti dall’estero.

Potrebbe interessarti anche  Inps contributi colf e badanti 2018

Insomma devi presentare all’Inps la domanda di ricostituzione reddituale, indicando espressamente nelle note, che vuoi richiedere la quattordicesima dell’anno 2017. Nella stessa domanda, se hai i requisiti degli anni precedenti, potrai richiedere anche gli arretrati della quattordicesima Inps, indicando i redditi degli anni precedenti. Fai valere i tuoi diritti inespressi!

Come presentare la domanda quattordicesima Inps?

Per presentare la domanda telematicamente all’Inps, potrai avvalerti dei classici patronati o potrai presentarla telematicamente con il tuo codice Pin Inps dispositivo, accedendo al nostro servizio cliccando qui.

Attrezzati di codice Pin Inps dispositivo (per farlo consulta la nostra mini-guida cliccando qui), dei tuoi redditi presunti del 2017 e del tuo coniuge, di indirizzo e-mail, dei tuoi dati anagrafi e di quelli del tuo coniuge, se coniugato.

Dopo la presentazione della domanda telematica, passeranno sicuramente dai 60 ai 90 giorni, per l’accoglimento ed il pagamento della quattordicesima sulla tua pensione.

Ti ricordiamo che la somma aggiuntiva (14esima) non costituisce reddito né ai fini fiscali né ai fini previdenziali (tranne l’incremento ai 516,45 euro euro previsto dall’art. 38 legge 448/2001).

Valuta l'articolo
[Totali: 19 Media: 3.3]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento