Articolo aggiornato il 30 Marzo 2023 da Nicola Di Masi

Il Pagamento del Bonus Nido per i primi tre mesi del 2023

Che cos’è il Bonus Asilo Nido e quando arrivano i pagamenti nel 2023?
Il bonus Nido è un contributo economico, per un importo massimo annuale sino a 3.000 euro, riconosciuto alle famiglie, con figli minori tra i 3 ai 36 mesi, per pagare le rette dell’asilo e le spese sostenute per l’assistenza domiciliare.

Per i bambini che compiono 3 anni, nell’anno di presentazione della domanda Inps, possono richiedere il rimborso delle mensilità: dal mese di Gennaio ad Agosto.

Bonus Nido 2023: chi può richiederlo?

L‘art. 1 comma 355 della legge 232 del 2016, ha disciplinato il bonus asilo nido e le forme di supporto domiciliare nella propria abitazione.

Ai sensi della circolare Inps n. 88 del 22/05/2017, il genitore del minore richiedente che ha sostenuto la spesa, deve avere determinati requisiti, alla data di presentazione della domanda:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza comunitaria; nel caso il richiedente sia straniero è indispensabile il possesso di un permesso di soggiorno o lo status di rifugiato o protezione sussidiaria;
  • residenza in Italia;
  • il genitore, per le forme di supporto domiciliare, deve avere la stessa residenza con il figlio ed avere anche la dimora abituale nello stesso Comune;
  • il genitore richiedente è colui che provvede al pagamento delle rette.

Quali sono gli importi per il Bonus Asilo Nido 2023?

Il bonus Asilo Nido 2023, è un contributo economico per il pagamento delle rette dell’asilo ed è pari a:

  • 3.000,00 euro (importo mensile 272,72 euro per 11 mensilità) per i nuclei familiari con un valore Isee minorenne in corso di validità, senza errori o omissioni, fino a 25.000 euro,
  • 2.500 euro (importo mensile 227,27 euro per 11 mensilità) per il nucleo familiare con un valore Isee minorenne superiore a 25.000 e inferiore a 40.000 euro,
  • 1.500 euro (136,37 euro mensili per 11 mensilità) per i nuclei familiari con un Isee superiore, in corso di validità, pari a 40.000 euro, oppure se il nucleo non presenta la dichiarazione Isee.

Quando pagano il Bonus Nido nel 2023?

Per verificare il pagamento del bonus nido, bisogna prima controllare sul servizio online: Bonus asilo nido e forme di supporto presso la propria abitazione, in Consultazione domande, se la domanda bonus nido è stata accolta ed in seguito è necessario verificare i pagamenti in corso. (in Consultazioni Pagamenti)

Calendario pagamenti Reddito di Cittadinanza primo trimestre 2022
Calendario pagamenti Reddito di Cittadinanza primo trimestre 2022

Dopo aver visionato i pagamenti in corso, bisogna recarsi sul fascicolo previdenziale Inps e cliccare sul menu a sinistra su PRESTAZIONI – PAGAMENTI. In seguito è necessario premere su PRESTAZIONE, in corrispondenza della categoria bonus asili nidi e controllare la data di pagamento.

Un’altra modalità per controllare il pagamento, è scaricare l’app ufficiale dell’Inps, cliccando prima su tutti i servizi (ultima icona in basso a destra), quando si apre l’applicazione ed in seguito: stato pagamenti e cedolini.

I primi pagamenti dei primi mesi di Gennaio, Febbraio e Marzo 2023, partiranno dal 6 Aprile 2023. Non tutti riceveranno gli accrediti sui conti correnti in questa data, per questo è importante controllare sul fascicolo previdenziale Inps.

Il Bonus asilo nido 2023 è compatibile con l‘assegno unico 2022 e la sua fruizione, non implica una riduzione degli importi dei due bonus.

Riferimento normativo: Circolare Inps n. 27 del 14 Febbraio 2020

Consulenza personalizzata online
Per qualsiasi informazione sul bonus Nido Inps 2022, accedi ai nostri servizi nella nostra area dedicata di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui