Articolo aggiornato il 9 Aprile 2020 da Nicola Di Masi

Come compilare il modello F24 Web con compensazioni contributive e fiscali?

Quando è necessario utilizzare i servizi Web dell’Agenzia delle Entrate, per pagare i modelli F24? Come effettuare i versamenti, dopo l’approvazione del Decreto legge, collegato alla Legge di Bilancio 2020. In questo articolo spieghiamo come compilare il modello F24 Web online.

F24 Web con compensazioni: quando è obbligatorio?

Il modello F24 è un modulo di pagamento dell’Agenzia delle Entrate, utilizzato dai contribuenti e dalle Imprese, per pagare le imposte mensili ed annuali. Il modulo F24 è predisposto dal Caf, dal Commercialista e dal Consulente del lavoro dell’azienda.

Con il D.L. 50/2017 è diventato obbligatorio effettuare le compensazioni delle imposte dell’anno 2017, solo attraverso i servizi telematici, messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. 

Tali compensazioni devono riguardare tutti i crediti delle:

  • Imposte sui redditi;
  • addizionali irpef;
  • ritenute alla fonte;
  • imposte sostitutive delle imposte sui redditi;
  • Irap e crediti indicati nel quadro RU della dichiarazione Unico.

Ci sono importatissime novità dopo l’approvazione del Decreto legge 2020 n. 124 del 2019, ossia anche i modelli F24 con compensazioni per:

  • il recupero delle eccedenze di versamenti delle ritenute irpef,
  • i rimborsi fiscali 730 riconosciuti ai dipendenti,
  • il recupero del Bonus Renzi ai sensi del D.l. 66/2014, pagati ai dipendenti,

bisogna pagarli con i canali online dell’Agenzia delle Entrate.

Pagamenti F24 per i NON lavoratori autonomi

Le persone fisiche che devono pagare tramite modello F24: l’Imu, la Tari o le imposte irpef, devono provvedere a versarle con:

  1. modalità cartacea presso posta o banca, con Homebanking o canali telematici dell’Agenzia delle Entrate, solo se il modello F24 ha un saldo positivo e non ci sono compensazioni,
  2. i canali telematici di Entratel e di fisconline dell’Agenzia delle Entrate, se presentato un modello f24 con saldo positivo e con compensazioni (credito irpef ad esempio),
  3. F24 web dell’Agenzia delle Entrate, per i modelli F24 con saldo zero.

Pagamenti F24 per i titolari di partita iva

Ad differenza delle persone fisiche, i titolari di partita iva sono obbligati ad utilizzare uno dei canali dell’Agenzia delle Entrate, per effettuare le compensazioni con modello F24.

Quindi si può ancora utilizzare la piattaforma homebanking, solo per i modelli F24 senza compensazioni. Tutti gli altri modelli di pagamento si devono obbligatoriamente pagare, utilizzando i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate:

  • Fiscoline;
  • Entratel;
  • F24 web;
  • F24 online;
  • intermediario telematico (il commercialista o il CAF), il quale può trasmettere le deleghe F24 alle scadenze previste, con Entratel.

Tutte le persone fisiche, le società ed i titolari di partiva iva, per utilizzare autonomamente i canali dell’Agenzia delle Entrate, devono richiedere le credenziali di fisconline o lo Spid.

Come compilare F24 con compensazione?

Per compilare il modello F24 Web, bisogna accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate. In seguito bisogna cliccare su Area riservata:

Area riservata di fisconline
Area riservata di fisconline

e premere su accedi

Area riservata entratel fisconline
Area riservata Entratel fisconline

Per accedere al servizio F24 Web dell’Agenzia delle Entrate, bisogna essere in possesso dello Spid, delle credenziali di fisconline o della smart card. Ad esempio clicchiamo su Accedi con credenziali Agenzia Entrate.

Accedi al servizio con le credenziali di Fisconline
Accedi al servizio con le credenziali di Fisconline

Bisogna scegliere l’utenza di lavoro della persona fisica o della società.

Fisconline scegli utenza lavoro
Fisconline scegli utenza lavoro

Nel menu a sinistra bisogna cliccare su Servizi per – Pagare e premere sul link F24 Web.

Servizi Fisconline per pagare
Servizi Fisconline per pagare

Nella schermata successiva bisogna cliccare su Inizia la compilazione del modello F24.

F24 Web Fisconline
F24 Web Fisconline

In questa sezione bisogna inserire i dati fiscali dell’impresa, la data di pagamento e iniziare a compilare il modello F24 cliccando su Modifica sezione Erario. 

Sezione Erario modello F24 web fisconline
Sezione Erario modello F24 web fisconline

A termine della compilazione del modello F24 bisogna controllarlo e se è corretto, è necessario cliccare su Valida F24.

Valida modello F24 Web
Valida modello F24 Web

Infine bisogna inserire il codice Iban aziendale, per l’addebito degli importi indicati sul modello F24, inserire il PIN dispositivo della società (diverso da quello indicato precedentemente) e la descrizione del modello.

F24 Web inserimento codice Iban
F24 Web inserimento codice Iban

Al termine controlla l’addebito sul conto corrente e stampa il modello F24 pagato, dalla piattaforma online dell’Agenzia delle Entrate.

Consulenza fiscale insindacabili.it

Per qualsiasi problematica fiscale, contatta i nostri esperti con i servizi dedicati di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui