Articolo aggiornato il 24 Settembre 2020 da Stefano Mastrangelo

Reddito di cittadinanza scadenza domanda settembre 2020

Giunge al termine il primo periodo di 18 mesi del Reddito di cittadinanza.
In previsione di tale scadenza, i possessori del Reddito e pensione di cittadinanza, dovrebbero incominciare a fare due conti.

Controllando sul nostro programma del CAF, delle domande presentate il 15 Marzo 2019, ci riporta come scadenza il 15 Settembre 2020. Mentre per le domande presentare il 15 Aprile 2019, ci riporta come termine la data del 15 Ottobre 2020.

Noi di insindacabili ci stiamo domandando se il Reddito di cittadinanza del mese di Settembre 2020, sarà pagato regolarmente.

Quando scade il reddito di cittadinanza 2019?

Come sappiamo il primo periodo del reddito di cittadinanza dura 18 mesi, ad esempio, per le domande presentare dopo il 6 Marzo 2019, il reddito di cittadinanza e di pensione di cittadinanza, dura sino a Settembre 2020.

Per coloro che hanno inviato a Marzo 2019, l’istanza cartacea alla posta o telematica tramite i CAF o il sito del rdc, avranno la possibilità di ripresentare la domanda, dalla data di scadenza sino a al 31 Ottobre. (considerando sempre la data successiva al 6 di ogni mese)

Infatti il Decreto Legge 4 del 2019, prevede, per i soli titolari di reddito di cittadinanza, un mese di Stop. Quindi ad Ottobre 2020, tutti coloro che sono stati i primi ad inviare il Rdc, non riceveranno nessuna ricarica.

Mentre i titolari di pensione di cittadinanza, riceveranno la ricarica nel mese di Ottobre 2020, senza nessuna sospensione e dovranno prestare molto attenzione alla scadenza (entro fine Settembre 2020), per rinnovare altri 18 mesi di sussidio Inps.

Quali altri scadenze RDC controllare?

Il reddito di cittadinanza durerà al massimo 36 mesi (18 mesi + 18 mesi), salvo proroghe da parte del Governo. A Settembre 2020, terminerà il primo periodo di 18 mesi, con un dubbio da parte di diversi lettori:”La ricarica di Settembre 2020 verrà pagata alla fine di Settembre 2020?”, dato il termine del primo step del contributo economico?

Inoltre bisognerà ritirare una nuova carta prepagata o verrà ricaricata sempre la stessa carta?

Diversi sono i dubbi dei nostri lettori, per questo sarà l’Inps con una circolare informativa, a chiarire tutte le criticità di rinnovo del Reddito e pensione di cittadinanza.

Oltre a controllare la data di scadenza della domanda, bisogna verificare:

  • la data di validità del modello ISEE corrente. Bisogna aggiornarlo prima della scadenza e non dopo, per non far decadere il redditto di cittadinanza,
  • bisogna presentarsi agli appuntamenti dei servizi sociali, per svolgere i progetti di pubblica utilità del Comune,
  • è necessario contattare il centro per l’impiego, per chi ancora non ha firmato la DID ed il patto di inclusione lavorativa.

Ad esempio un beneficiario del Reddito di cittadinanza che ha presentato domanda il 25 Marzo 2019, dovrà attendere il 25 ottobre 2020 per rinviare la domanda telematica all’Inps, ossia un mese dopo la scadenza del 25 Settembre 2020.

Come si fa a rinnovare il Reddito di cittadinanza?

Per rinnovare il reddito di cittadinanza, è indispensabile rivolgersi e presentare nuova istanza tramite:

Ricordiamo che è importante spendere tutti i soldi entro la fine del mese successivo della ricarica Inps, per evitare la Decurtazione della Carta reddito di cittadinanza importo non speso.

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20 Marzo 2019, Circolare Inps n. 100 del 5/07/2019, Messaggio Inps n. 3568 del 02/10/2019, Messaggio Inps n. 4099 del 8/11/2019, 

Consulenza insindacabili.it
Per qualsiasi consulenza professionale sul sussidio economico Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza 2020, visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

1 commento

  1. pensavo che avreste potuto delucidarmi compiutamente in merito rinnovo rdc ma vedo che al momento non lo sa nessuno…saluti

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui