Articolo aggiornato il 10 Settembre 2020 da Stefano Mastrangelo

Verifica Pagamento Rimborso 730

Perché sono in ritardo i pagamenti del rimborso 730 dei pensionati? Molti pensionati, visualizzando il cedolino di Settembre 2020, hanno riscontrato l’assenza del credito irpef, derivante dall’inoltro del modello fiscale 730.

Cosa è successo? L’Inps non ha acquisito il modello telematico 730/4? Il Caf ha inviato il 730 in ritardo, a causa della chiusura degli uffici? E’ solo un ritardo dovuto alla mancanza di personale da parte dell’Inps?

Il rimborso 730 ai pensionati, arrivano direttamente dall’Inps, a partire dal mese di Agosto – Settembre di ogni anno, se la dichiarazione è stata presentata correttamente entro la scadenza prevista.

Cosa fare se il rimborso 730 pensionati non arriva?

Se il rimborso 730 non è stato accreditato sulla pensione di settembre 2020, bisogna prima di tutto controllare che è stata inviata la dichiarazione fiscale, entro il mese di Giugno/Luglio e verificare che sia stato indicato come sostituto di imposta l’Inps, nel quadro del 730.

Come indicare Inps sostituto di imposta
Sostituto d’imposta Inps

In seguito bisogna controllare l’acquisizione telematica da parte dell’Inps, sul servizio online dell’Inps: Assistenza fiscale 730/4 servizi per il cittadino.

Se risulta abbinato correttamente nel mese di Luglio 2020, vuole dire che c’è solo un ritardo da parte dell’Inps e che nel mese di ottobre 2020, verrà corrisposto il rimborso irpef.

Noi di insindacabili abbiamo notato soprattutto un ritardo del rimborso 730, ai pensionati, ex dipendenti pubblici. Per questo abbiamo anche fatto un sollecito tramite il servizio Inps risponde online e la risposta è stata la seguente:

Le elaborazioni inerenti le dichiarazioni 730 trasmesse all’INPS dall’Agenzia delle Entrate verranno elaborate al più presto; potrà trovare gli accrediti dei rimborsi spettanti, presenti sul Mod. 730/2020, a partire dal mese di agosto e comunque in base in base alla data di invio del modello. Può procedere autonomamente al controllo delle elaborazioni effettuate riguardo la sua dichiarazione sul sito Inps consultando il servizio Assistenza fiscale (730/4) servizi al cittadino disponibile al seguente percorso www.inps.it.

Come visualizzare il rimborso sulla pensione?

Per visualizzare il rimborso 730 pensionati 2020, bisogna essere in possesso delle credenziali Inps come il PIN Inps o SPID (quest’ultimo diverrà presto obbligatorio) ed accedere con i dati personali al sito www.inps.it
A questo punto bisognerà cercare il servizio “Cedolino della Pensione” nel Box di Ricerca, per poi cliccare su “Accedi

Da “Verifica Pagamenti“, si potrà visualizzare il mese di interesse.

Come visualizzare il cedolino di Agosto 2019
Visualizzare il Cedolino della Pensione Inps

Cliccando sul dettaglio del cedolino, tra le diversi voci disponibili, comparirà “SALDO IRPEF DICH. CRED. 730” con accanto un importo. Questo è il Rimborso 730 e che, sarà sommato all’assegno del trattamento pensionistico.
Verifica il Rimborso 730 sulla Pensione 2020
Esempio rimborso 730 pensionati 2020

Rimborso 730 su pensione 2020
Verifica del pagamento Rimborso 730 2020 sulla Pensione Inps

Nell’esempio in questione è possibile visualizzare un rimborso 730 sulla Pensione 2020 pari a 373,00 euro, derivante dalla somma di 73,00 euro e 300 euro.

Se il pensionato non ha ricevuto ancora il rimborso 730 sulla pensione, è necessario verificare il prossimo cedolino di Ottobre 2020.

Consulenza Online
Se vuoi ricevere una Consulenza online sulla pensione, completa e Professionale dal nostro Team di Esperti, visita la nostra area dedicata. La soluzione ai tuoi problemi è a portata di click!

Leggi anche gli altri articoli pubblicati sul nostro sito:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui