Ultima possibilità per inviare domanda Reddito e pensione di cittadinanza
Reddito di Cittadinanza ultimo giorno per presentare domanda
Vota questo post

Articolo aggiornato il 29 Novembre 2023 da Stefano Mastrangelo

Stop alle domande del Reddito di cittadinanza

E’ possibile presentare ancora la domanda Reddito e pensione di cittadinanza per coloro che hanno terminato i 18 mesi nel mese di Ottobre 2023 o per i disoccupati che voglio ottenere una sola ricarica Inps?

Con il messaggio n. 4179 del 24 novembre 2023, l’INPS ha comunicato che la scadenza per presentare la domanda del Reddito di cittadinanza è fissata al 30 novembre 2023.

Dopo questa data, non sarà più possibile richiedere la misura, che cesserà di essere erogata dal 1° gennaio 2024.

Chi può presentare la domanda?

Possono presentare la domanda di Reddito di cittadinanza i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza in Italia;
  • cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea;
  • situazione economica e patrimoniale inferiore a determinati limiti;
  • impegno a partecipare alle attività di inclusione sociale;
  • un valore Isee inferiore a 9.360 euro.

Per tutti i requisiti consigliamo di leggere l’approfondimento sul sito Inps.

Come presentare la domanda Rdc a Novembre 2023?

La domanda di Reddito di cittadinanza può essere presentata online autonomamente sul sito dell’INPS, tramite il servizio online: Reddito e Pensione di cittadinanza, con lo Spid, la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi oppure presso un CAF o un Patronato.

Nel caso di domande presentate all’INPS per il tramite di intermediari, la trasmissione di tali domande è consentita fino alla data del 20 dicembre 2023, purché presentate dagli utenti presso gli intermediari entro la scadenza del 30 novembre 2023.

Cosa succede ai nuclei che hanno perso il Reddito di cittadinanza alla settima mensilità

I nuclei familiari che hanno fruito della settima mensilità del Reddito di cittadinanza ad ottobre 2023 senza avere i requisiti per la prosecuzione della fruizione, possono ricevere il pagamento della rata di novembre, il 15 dicembre, purché nel frattempo risultino presi in carico dai servizi sociali.

Se, invece, tali nuclei familiari non risultino presi in carico, cesseranno dalla fruizione della misura.

Alle stesse scadenze del 15 e del 27 dicembre 2023, si procederà a corrispondere gli eventuali pagamenti arretrati nonché quello del corrente mese, ai nuclei già sospesi cui, per effetto della presa in carico da parte dei servizi sociali, sia riconosciuta la prosecuzione del beneficio.

In conclusione, il 30 novembre 2023 è l’ultima data per presentare la domanda di Reddito di cittadinanza. Dopo questa data, la misura cesserà di essere erogata.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui