Articolo aggiornato il 7 Dicembre 2020 da Stefano Mastrangelo

Quando arriva il rimborso 730 del 2020 superiore a 4000 euro?

Cosa succede nel caso di rimborso irpef superiore a 4000 euro? Se dal risultato della dichiarazione 730 2020, risulta un credito irpef superiore ai 4000 euro, le modalità di pagamento sono più lunghe ed il rimborso sarà pagato solo al termine dei controlli preventivi dell’Agenzia delle Entrate.

Rimborsi 730 20200 superiori a 4Mila €: come funziona?

Il rimborso Irpef 2020 è un credito riconosciuto ai contributi, che hanno trasmesso entro la scadenza, la dichiarazione dei redditi 730 o il modello dei redditi persone fisiche (ex Unico).
Nel caso in cui l’importo del rimborso fiscale sia superiore ai 4000 euro, il credito irpef è riconosciuto dall’Agenzia delle Entrate, dopo il controllo della dichiarazione fiscale.

Infatti l’art. 5, comma 3-bis, del decreto legislativo del 21 novembre 2014, n. 175, prevede che “l’Agenzia delle entrate, entro sei mesi dalla  scadenza  dei  termini previsti per la trasmissione  della  dichiarazione  di  cui agli articoli 16 e 17 del regolamento di cui al decreto del Ministro delle finanze 31 maggio 1999, n. 164, ovvero dalla data della trasmissione, ove  questa  sia  successiva  alla scadenza di detti termini, effettua  controlli  preventivi, anche documentali, sulla  spettanza  delle  detrazioni  per carichi di famiglia in caso  di  rimborso  complessivamente superiore a 4.000  euro,  anche  determinato  da  eccedenza d’imposta derivanti da precedenti dichiarazioni.”

Il controllo Fiscale avviene entro 4 mesi dalla scadenza del modello presentato, in maniera automatizzata o attraverso una richiesta al contribuente, di una serie di eventuali documenti aggiuntivi.

Rimborso 2020 730 superiore a 4000 euro: quando pagano?

Quindi nel caso di rimborso 2020 superiore a 4000 euro, il credito viene pagato direttamente dall’Agenzia delle Entrate, solo in caso di ulteriori controlli, entro 6 mesi dalla scadenza della dichiarazione dei redditi.

Ad esempio per chi ha presentato il 730 entro la Scadenza prevista nel 2020, il Rimborso potrà avvenire entro il 23 Gennaio 2021 (data indicativa), sul conto corrente comunicato all’Agenzia delle Entrate.

I pagamenti del Rimborso Irpef, avverranno sul conto, se il contribuente ha inviato al Fisco il codice Iban attraverso:

In alternativa, la Banca d’Italia, invierà al contribuente un vaglia bancario da riscuotere presso uno sportello bancario o postale.

Come controllare il rimborso 730 superiore a 4000 euro nel 2020?

Per controllare il rimborso del 730 nel 2020, basta accedere alla scrivania personale di fisconline. Bisogna cliccare su consultazione – sezione Rimborsi – Rimborsi e visualizzare la situazione del rimborso.

Rimborso fiscale 730 senza sostituto
Rimborso fiscale 730 senza sostituto

Se non si riceve il rimborso entro la fine di Gennaio, è indispensabile sollecitare:

Consulenza del team di insindacabili.it
Per qualsiasi consulenza fiscale sul Rimborso fiscale 2020 superiore a 4000 euro, accedi alla nostra area dedicata di consulenza online.

Leggi gli altri articoli pubblicati sul nostro sito:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui