Articolo aggiornato il 12 Dicembre 2019 da Stefano Mastrangelo

Rimborso Irpef 730 del 2019 – Quando arriva il rimborso sul Conto corrente?

Quando arriva il rimborso Irpef del 730 per chi ha presentato il modello senza indicare un sostituto d’imposta? Quando arriverà il pagamento del Rimborso sul nostro conto corrente?
Scopriamolo insieme.

Rimborso 730 agenzia delle entrate a dicembre 2019?

In questo caso (dichiarazione dei redditi senza sostituto d’imposta) l’eventuale rimborso Irpef, arriva direttamente dall’Agenzia delle Entrate (nella maggior parte dei casi dal mese di Dicembre), attraverso le due seguenti modalità:

  • un mandato di pagamento postale, da ricevere all’indirizzo di residenza del contribuente e da riscuotere all’ufficio postale zonale; (entro al massimo Marzo dell’anno successivo alla data di presentazione della dichiarazione 730)
  • sul conto corrente bancario o postale, comunicato entro la data di liquidazione, alla sede locale dell’Agenzia delle Entrate, oppure con la procedura telematica di fisconline. (entro il mese di dicembre dell’anno della presentazione del 730)

Rimborso Irpef 730 2019: ecco come controllare

Per verificare lo stato di avanzamento del rimborso Irpef senza sostituto, bisogna controllare la data effettiva della liquidazione del 730.

Per conoscere lo stato del rimborso Irpef, bisogna accedere a fisconline ed inserire le credenziali di accesso SPID o il Pin e la password, ricevuta di fisconline.
Dopo essere entrati sulla scrivania di Fisconline bisogna:

Area riservata fisconline rimborso 730 senza sostituto
Area riservata fisconline rimborso 730 senza sostituto

cliccare su Consultazioni ed in Cassetto fiscale – Cassetto fiscale personale.

Consultazione rimborso irpef senza sostituto
Consultazione rimborso irpef senza sostituto

In seguito bisogna premere su Rimborsi – Rimborsi II.DD. e controllare la situazione del rimborso.

Rimborso 730 Agenzia Entrate senza sostituto
Rimborso 730 Agenzia Entrate senza sostituto

Rimborso Irpef 730 del 2019: Quando arriva sul Conto corrente?

Per verificare invece lo stato di liquidazione del rimborso, bisogna accedere alla sezione Consultazioni – Dichiarazioni fiscali ed in seguito cliccare su Modello 730. In questa schermata troviamo la dicitura per la dichiarazione 730 senza sostituto (A) per l’anno di imposta di riferimento: Stato di lavorazione Dichiarazione Liquidata in data ……….

Questo significa che la dichiarazione 730 senza sostituto, ha passato tutti i controlli preventivi dell’Agenzia delle Entrate ed a partire dal mese di dicembre, sarà pagato il rimborso fiscale scaturito dalla dichiarazione dei redditi 730, sempre se il contribuente ha comunicato correttamente il codice Iban postale o bancario.

Chi avesse bisogno di contattare Agenzia delle Entrate, per verificare al meglio la posizione fiscale o richiedere un sollecito, può farlo con le seguenti modalità di contatto: https://insindacabili.it/agenzia-delle-entrate-nuovi-recapiti-telefonici/

Inoltre è sempre possibile rivolgersi presso gli uffici e le sedi zonali di Agenzia delle Entrate.

Dichiarazione 730 senza sostituto liquidata in data
Dichiarazione 730 senza sostituto liquidata in data

Per conoscere invece il quantum del rimborso fiscale, è necessario chiederlo al Consulente fiscale o al caf, al momento del ritiro della dichiarazione dei redditi o visualizzare all’interno del riquadro 730-3 (risultato della liquidazione), l’importo che sarà rimborsato dall’Agenzia delle Entrate.

Riquadro 730 Rimborso Agenzia delle Entrate senza sostituto
Riquadro 730 Rimborso Agenzia delle Entrate senza sostituto

Il modello-redditi 730 senza sostituto d’imposta, nella maggior parte dei casi è utilizzato dalle lavoratrici domestiche colf e badanti.

Auguriamo ai nostri lettori di ricevere nei tempi più rapidi il rimborso Irpef 730 2019.

Consulenza Online del team di insindacabili.it
Per ricevere una Consulenza online Professionale dal nostro Team di Esperti di insindacabili.it, basta visitare la nostra area dedicata.

34 Commenti

  1. Siamo metà aprile ,a me nn è arrivato nessun rimborso.ho presentato un po’ tardi.novembre 2019.quindi secondo voi quale sarà il mese che mi verseranno nel conto il mio credito.l’agenzie delle entrate quando devi pagare tra l’altro i soldi delle persone hanno i tempi lunghi,quando devono avere sono molto veloci a chiedere.ma..andiamo avanti

  2. Siamo metta marzo e ancora niente. Ma can questa emergenza di corona virus si respetta i pagamenti per fine marzo? O si alunga di pui?

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui