Articolo aggiornato il 17 Marzo 2020 da Nicola Di Masi

Rol e permessi cosa sono e qual è la differenza?

La riduzione dell’orario di lavoro è un’astensione dal lavoro retribuito, riconosciuto e disciplinato dai contratti collettivi nazionali del lavoro. I Rol sono determinate su base annua dal CCNL e maturano ogni mese come le ferie, anche in base alle mansioni del lavoratore.

I Rol sono permessi retributivi che si distinguono dai permessi della 104/92, dai permessi per motivi di lutto, dalle ferie e dalle ex festività di San Giuseppe, Ascensione, Corpus Domini e S.S. Pietro e Paolo.

Rol cosa sono? Quante ore spettano?

I Rol sono delle riduzioni dell’orario di lavoro, che il lavoratore matura ogni mese e che eventualmente può chiedere in caso di assenza, senza rinunciare alla retribuzione. Il Protocollo scotti del lontano 1983, ha introdotto la possibilità per i contratti collettivi di lavoro, di prevedere i Rol su base annuale.

I permessi retributivi sono indicati ogni mese sulla busta paga con le voci: maturati, goduti e saldo, insieme alle ferie e per alcuni settori insieme alle ex-festività. In ogni contratto collettivo nazionale del lavoro sono indicate le ore annuali dei permessi ROL, in base alla categoria del lavoratore (impiegato o operaio) ed alle mansioni del prestatore di lavoro.

Per sapere quante ore di permesso maturano mensilmente ed entro quanto goderle, bisogna consultare il CCNL indicato sul contratto individuale di lavoro.

Rol Contratto collettivo Commercio

Il contratto collettivo Commercio prevede che ai lavoratori assunti prima del 1° marzo 2011 spettano i seguenti permessi retribuiti a titolo di riduzione dell’orario di lavoro:

  • 56 ore annue, nelle aziende fino a 15 dipendenti,
  • 72 ore annue, nelle aziende oltre 15 dipendenti.

Queste ore di permesso ROL devo essere godute entro il 30 Giugno dell’anno successivo alla maturazione.

Mentre per tutti i lavoratori assunti a partire dal 1° marzo 2011 è prevista una maturazione dei permessi individuali, in base all’anzianità di servizio. Le ore di ROL saranno riconosciute in misura pari al:

  • 50%, decorsi due anni dall’assunzione ossia 28 ore per le aziende fino a 15 dipendenti e 36 ore oltre i 15 dipendenti,
  • 100%, decorsi quattro anni dall’assunzione, ossia 56 ore fino a 15 dipendenti e 72 ore oltre i 15 dipendenti.

Agli operatori di vendita, spettano 9 giorni all’anno di permessi retribuiti per riduzione dell’orario di lavoro. I permessi non fruiti entro l’anno non si potranno più godere e saranno pagati con la retribuzione mensile al momento della scadenza, oppure potranno essere fruiti entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello di maturazione.

Rol Metalmeccanici industria

Per i lavoratori del CCNL metalmeccanici industria, sono riconosciuti annualmente:

  • 13 permessi annui retribuiti di 8 ore ROL, pari a 72 ore,
  • 80 ore per i lavoratori in forza al 31 Dicembre 2012.

Spettano 80 ore di permessi ROL a queste categorie di lavoratori addetti ai seguenti stabilimenti o aree di produzione e di manutenzione,

  • fonderie di seconda fusione;
  • metallurgia non ferrosa;
  • lavorazioni di forgiatura,
  • fucinatura e pressofusione;
  • auto nelle aree di carrozzeria,
  • lavorazioni meccaniche di serie e stampaggio,
  • macchine agricole semoventi,
  • elettromeccanica pesante,
  • aereonautica;
  • telecomunicazioni,
  • informatica.

Ai lavoratori addetti al settore siderurgico spettano:

  • 15,5 permessi annui retribuiti di 8 ore, pari a complessive 124 ore.

I prestatori di lavoro che lavorano su 15 o più turni settimanali (compreso turno notturno,quelli sabato o domenica) è riconosciuto un permesso ROL annuo retribuito di 8 ore. Ai lavoratori del settore siderurgico, tale permesso è calcolato nell’indennità sostitutiva della tredicesima mensilità.

Si possono usare come ferie?

In ogni busta paga mensile bisogna controllare la maturazione dei permessi ROL. I Rol possono essere goduti anche quando:

  • sono terminati i giorni di ferie previsti dal contratto,
  • nel caso di assenza di qualche ora sul luogo di lavoro,
  • nel caso di permessi per uscite anticipate dal lavoro.

Consulenza Online
Per una consulenza del lavoro telefonica, accedi ai nostri servizi di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui