Saldo irpef scadenza 30 novembre 2017

Sei a conoscenza delle imposte che si pagano nel mese di Novembre? Sicuramente se sei lavoratore autonomo conosci bene questo mese, a causa delle diverse imposte da pagare nel mese di Novembre 2017.
Le persone fisiche, le società di persone e le società di capitali che presentano la rispettiva dichiarazione dei redditi, devo pagare in una sola scadenza o in due rate:

  • l’acconto Irpef – Ires – e Irap in una sola rata entro il 30 Novembre 2017 se il versamento è inferiore a 257,52 euro;
  • l’acconto Irpef – Ires – e Irap in due rate se l’acconto dell’imposta è superiore a 257,52 euro. In questo caso si pagherà la prima rata entro il 30 giugno e la seconda rata entro il 30 Novembre 2017.

Chi presenta la dichiarazione dei redditi con il modello 730 deve controllare il pagamento corretto dell’acconto Irpef dovuto nel mese di Novembre 2017. Vediamo insieme alcuni esempi. Per prima cosa devi controllare Il risultato della dichiarazione sul prospetto di liquidazione relativa all’assistenza fiscale prestata, modello 730-3. In questo esempio vediamo un saldo ed un primo acconto di 229 euro ed un secondo acconto pari ad euro 223 euro.

Se sei disoccupato ed hai inserito come sostituto d’imposta l’Inps nella Tua dichiarazione dei Redditi 730, nell’indennità di disoccupazione prevista per la prima decade di Dicembre 2017, troverai con la dicitura saldo Irpef, il pagamento dell’acconto Irpef previsto nel mese di Novembre.

Se sei pensionato troverai o hai già trovato nel cedolino di pensione di Novembre 2017, la trattenuta Irpef con la dicitura SECONDO ACC.IRPEF o 2° ACC. IRPEF DICH. 730.

Saldo irpef novembre 2017

Saldo irpef novembre 2017

Invece, se sei lavoratore dipendente, è il datore di lavoro che effettuerà le operazione di conguaglio irpef sulla busta paga di novembre 2017.

Come faccio a pagare il secondo acconto irpef 2017 se è terminata la disoccupazione Naspi o se non ho più un rapporto di lavoro?

Se è terminata la disoccupazione Naspi o hai terminato il Tuo rapporto di lavoro e sulla dichiarazione dei redditi 2017 risulta che devi pagare il secondo acconto irpef, non ti preoccupare per pagare ci sono sempre delle soluzioni. Infatti si può pagare il secondo o unico acconto irpef tramite modello F24 entro e non oltre il 30 novembre 2017. Il codice tributo da utilizzare solo nella sezione erario e solo per le ritenute irpef è 4034 anno 2017.

Conserva il pagamento del modello F24, perché il prossimo anno dovrai recuperare l’importo pagato nella dichiarazione dei redditi dell’anno 2018. In alternativa se hai pagato il secondo acconto d’imposta sul cedolino di pensione di novembre 2017, sulla disoccupazione Naspi di novembre 2017 o sul cedolino paga di novembre 2017, troverai l’importo pagato sul Cu (certificazione unica ex Cud) dell’anno 2018.

Valuta l'articolo
[Totali: 3 Media: 5]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento