Articolo aggiornato il 22 Aprile 2020 da Nicola Di Masi

Sostegno al reddito SAR per i lavoratori somministrati

Forma.Temp è il Fondo per la formazione ed il sostegno al reddito dei lavoratori in somministrazione. Il fondo è finanziato con il contributo del 4% delle retribuzioni lorde dei lavoratori, a carico delle agenzie del lavoro.

I disoccupati con precedente rapporto di lavoro in somministrazione, a tempo determinato o indeterminato, hanno diritto ad un contributo dal Fondo, per un importo pari sino a 1000 euro.

Chi ha diritto al Sostegno Sar?

ll sostegno Sar è riconosciuto ai lavoratori con precedente contratto di lavoro in somministrazione a tempo determinato, indeterminato, con contratto di apprendistato in somministrazione con:

  • almeno 45 giorni in disoccupazione e che abbiamo lavorato almeno 110 giornate nell’ultimo anno (12 mesi), a partire dall’ultimo contratto di lavoro,
  • 45 giorni in disoccupazione e che abbiamo lavorato almeno 90 giornate negli ultimi 12 mesi, a partire dall’ultimo giorno effettivo di lavoro.

Come fare domanda a Forma.Temp?

La domanda è possibile presentarla tramite le organizzazioni sindacali o direttamente dal lavoratore. Lo stesso deve iscriversi alla piattaforma telematica del Fondo, compilare la domanda ed allegare tutti i documenti indicati qui di seguito. In alternativa è sempre possibile inviare una raccomanda con ricevuta di ritorno, con il modulo di richiesta ed i documenti allegati, a Forma.Temp – Sostegno al reddito Piazza Barberini, 52 – 00187 Roma. La domanda può essere presentata entro 68 giorno, a partire dal 45° giorno che il lavoratore risulta disoccupato.

Bisogna allegare alla domanda:

  1. Modulo di richiesta,
  2. documento d’identità in corso di validità, fronte e retro,
  3. fotocopia della tessera sanitaria, fronte e retro,
  4. fotocopia delle buste paga che attestano il requisito, compresa quelle dove è indicata la cessazione del rapporto di lavoro,
  5. il Certificato Storico Anagrafico emesso dopo 45 gg giorni di disoccupazione da richiedere al Centro per l’Impiego di domicilio del beneficiario o l’estratto contributivo Inps,
  6. documento rilasciato dalla banca o della posta riportante il codice Iban,
  7. eventuale documentazione che attesti l’infortunio.

La domanda può essere ripresentata ogni qualvolta, che si posseggono i requisiti.

Quanto spetta di Sar?

Il sostegno al reddito spettante ai lavoratori è pari a:

  • 1000 euro, al lordo delle ritenute fiscali, per chi ha lavorato in somministrazione 110 giornate effettive, risultanti sulla busta paga,
  • 780 euro al lordo delle imposte irpef, per chi ha 90 giornate lavorative in somministrazione.

Le giornate da prendere sono quelle maggiori indicati in busta paga tra lavorate, retributive ed Inps.

Per ricevere assistenza online da Forma.Temp, bisogna compilare il modulo di contatto online.

Consulenza online insindacabili.it

Per una consulenza professionale con i nostri esperti fiscali e previdenziali, visita la nostra area di consulenza online.

8 Commenti

  1. io ho rifatto nuovamente sollecito per la seconda volta.
    domanda fatta a maggio…domanda neanche visualizzata.
    mi hanno risposto che stanno vagliando ancora le domande di gennaio
    mah

  2. Spett.le Dott.Nicola Di Masi,la ringrazio per l’attenzione mostrata e tengo a precisare di aver già sollecitato mediante compilazione on-line del form di FORMATEMP,relativo alle richieste di assistenza ma a nulla è servito.Cordiali Saluti

  3. Personalmente dopo 70 giorni di invio pratica SAR ancora non è stata visionata.Sinceramente preferirei lavorare che aver diritto a questi sostegni però data la crisi uno si affida a questi solo che se non vengono erogati nonostante averne diritto acquisito dopo mesi di sfruttamento lavorativo che avrebbe dovuto concludersi con un contratto a tempo indeterminato seppur part-time ma il caso ha voluto che si diffondesse l emergenza covid dopo anni che attendevo nuovamente un lavoro un po piu stabile dopo essere incappato in due fallimenti aziendali negli ultimi 7 anni e adesso cosa dobbiamo fare nel frattempo per poter mangiare?

  4. Bello vedere quanti diritti abbiamo, peccato che l’attesa supera il limite della normalità … quanto tempo serve per ricevere questo contributo ?

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui