Bando servizio civile universale 2019: volontario servizio civile in Italia ed all’Estero, domanda online servizio civile, progetti 

Pubblicato il bando dal 4 settembre 2019, per la selezione di 39.646 volontari da inserire in 3.797 progetti di volontario di servizio civile, sia in Italia che all’Estero. Il servizio civile universale è un progetto sociale finalizzato a svolgere azioni concrete per la comunità, per gli altri che vivono in forme di disagio ed un’occasione di confrontarsi con altre culture. Non è un lavoro, anche se viene ricompensato con un rimborso spese ed è compatibile con altre attività lavorative di lavoro subordinato.

Bando servizio civile 2019: chi può partecipare?

Il bando del servizio civile universale è riservato ai giovani (donne e uomini), che alla data della presentazione della domanda, abbiamo compiuto 18 anni di età e non superano 28 anni e 364 giorni. I giovani richiedenti devono avere:

  1. la cittadinanza italiana, ovvero la cittadinanza comunitaria di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato abbia regolare permesso di soggiorno;
  2. non aver riportato condanne anche non definitive alla pena della reclusione superiore ad un anno, per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Sono esclusi i giovani:

  1. appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia;
  2. che abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  3. che abbiano in corso con l’Ente che realizza il progetto, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando.

Servizio civile universale bando 2019: cosa prevede?

Il bando servizio civile prevede:

  • 20.223 operatori volontari per 1454 progetti ordinari da svolgersi in Italia.
  • 951 volontari che saranno avviati in 130 progetti ordinari all’estero,
  • 2.196 operatori volontari per 167 progetti con misure aggiuntive da realizzarsi in Italia,
  • 16276 volontari, che saranno avviati in servizio in 2046 progetti ordinari da svolgersi in Italia presentati da Enti Iscritti agli albi delle Regioni e delle province autonome.

Tutti i progetti di servizio civile hanno un durata:

  • tra 8 e 12 mesi, con un orario di 25 ore settimanali,
  • di 12 mesi con un monte ore annuo di 1145 ore,
  • di 8 mesi con un monte ore di 765.

Domanda servizio civile universale 2019

Prima di presentare la domanda, i giovani possono visualizzare l’elenco dei progetti dove saranno impegnati, in caso di ammissione, ai seguenti link:

  1. Scegli il tuo progetto in Italia:
Scegli il tuo progetto in Italia
Scegli il tuo progetto in Italia

2. Scegli il tuo progetto all’Estero:

Scegli il tuo progetto all'Estero
Scegli il tuo progetto all’Estero

Dopo la selezione generica del progetto, è necessario presentare la domanda in via telematica sulla piattaforma Domanda on Line (DOL), esclusivamente con il codice SPID. La scadenza della domanda è prevista per le ore 14.00 del 10 Ottobre 2019. Nella sezione Allegati è possibile scaricare tutti i documenti necessari.

Domanda online servizio civile universale
Domanda online servizio civile universale

Volontario servizio civile: trattamento economico?

Ai volontari è riconosciuto un rimborso spese netto mensile di 439,50 euro, per i progetti in Italia. I volontari del servizio civile all’estero, hanno diritto al vitto ed all’alloggio e ad un’indennità giornaliera pari ad euro:

  1. 15,00 euro, per i progetti da realizzarsi in Europa (valuta in euro), Paesi del Nord America (dollari) e Giappone (Area Yen);
  2. 14,00 euro, per i progetti da realizzarsi nella Federazione Russa, Paesi dell’Europa dell’Est, Asia (compreso Medio- oriente, India, Cina ed escluso il Sud-est asiatico), Oceania;
  3. 13,00 euro, per i progetti da realizzarsi in Africa, Sud-est asiatico e Paesi del Centro e Sud America.

Ai giovani volontari sarà rilasciato un CU (certificazione unica) il cui importo, sarà riportato nella sezione redditi esenti. 

I pagamenti dei rimborsi spese del servizio civile universale, sono corrisposti sui conti correnti o carte prepagate indicate dal volontario, entro il mese successivo a quelli di riferimento.

Per tutte le FAQ sul servizio civile bando, è possibile consultare il Sito del Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

Riferimenti normativi: Dlgs 6 marzo 2017, n. 40 

Valuta l'articolo
[Totali: 0 Media: 0]

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui