Articolo aggiornato il 12 Aprile 2021 da Stefano Mastrangelo

Tempi di risposta pratiche Inps

Quali sono i tempi di lavorazione delle pratiche Inps? L’Inps con la Circolare n. 55 del 08 Aprile 2021, ha pubblicato il Regolamento per la definizione dei termini di conclusione dei procedimenti amministrativi Inps.

Questo significa, che per ogni pratica Inps di pensione, di Naspi, di cassa integrazione e di pagamento della pensione di invalidità, l’Istituto previdenziale ha predisposto, ai sensi dell’articolo 2 della legge numero 241 del 7 Agosto del 1990:

  • le unità organizzative responsabili del provvedimento e del procedimento,
  • il soggetto responsabile del provvedimento/procedimento,
  • il termine iniziale e finale per emettere il provvedimento Inps.

All’articolo 10 del regolamento, l’Inps prevede anche un risarcimento danni per il danno giusto cagionato, per l’inosservanza dolosa e colposa, del termine di conclusione del procedimento amministrativo.

Entro quanto tempo l’Inps deve rispondere a una domanda di pensione?

Al raggiungimento del requisito dell’amata pensione, il futuro pensionato, deve presentare una domanda telematica all’Inps. Dopo aver inviato l’istanza completa all’Inps, nel caso di pensione di vecchiaia o pensione anticipata, l’Istituto ha 55 giorni di tempo:

  • dalla data di ricezione della domanda completa,
  • ovvero dalla data di decorrenza del diritto, se successivo all’istanza,

per concludere il procedimento amministrativo ed emettere il prospetto di liquidazione TE08. Dopo circa 60 giorni, la stessa Inps, potrebbe ricalcolare l’importo della pensione e rinviare il prospetto con il nuovo importo della pensione definitiva e gli arretrati spettanti.

Il pagamento della pensione, nella maggior parte dei casi, avviene al massimo entro 60 giorni dall’emissione della comunicazione Te08.

Ecco i tempi per concludere l’istruttoria amministrativa delle pensioni.

Pratica INPSInizio del procedimentoFine del procedimento
Pensione di Vecchiaiadata ricezione della domanda completa ovvero data decorrenza del diritto se successivo55 Giorni
Pensione di Vecchiaia i cumulo e in totalizzazionedata ricezione della domanda completa ovvero data decorrenza del diritto se successivo90 giorni
Pensione Anzianità/anticipatadata ricezione della domanda completa ovvero data decorrenza del diritto se successivo55 giorni
Pensione di inabilitàdata ricezione della domanda completa ovvero data decorrenza del diritto se successivo85 giorni
Pensione di inabilità in cumulo ed in totalizzazionedata ricezione della domanda completa ovvero data decorrenza del diritto se successivo120 giorni
Pensione di reversibilitàdata di ricezione della domanda completa50 giorni
Pensione di reversibilità in cumulo e in totalizzazionedata di ricezione della domanda completa50 giorni
Pensione ai superstiti indirettadata di ricezione della domanda completa55 giorni
Pensione ai superstiti indiretta in cumulo e totalizzazionedata di ricezione della domanda completa50 giorni
Ricostituzione pensione ferroviedata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo115 giorni
Assegno ordinario di inabilità data di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo85 giorni
Pensione di invalidità specificadata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo115 giorni
Pensione supplementaredata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo55 giorni
Supplemento di pensionedata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo55 giorni
Pensioni fondo specialidata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo85 giorni
Pensioni convenzioni internazionaledata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo85 giorni
Ricostituzione pensioni convenzioni internazionalidata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo115 giorni
Ricostituzione pensioni contributivedata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo85 giorni
Ricostituzione da supplementodata di ricezione della domanda completa ovvero dalla data di decorrenza del diritto se successivo85 giorni
Ricostituzioni documentalidata di ricezione domanda completa85 giorni
Variazione detrazioni di imposta e rettifica certificazione unicadata di ricezione domanda completa60 giorni
Ratei di tredicesima a titolo di reversibilitàdata di ricezione domanda completa55 giorni
Altri Rateidata di ricezione domanda completa55 giorni
Notifica prestazioni indebitedata di ricezione domanda completa85 giorni

Per quanto riguarda invece le pensioni di invalidità, l’Inps ha indicato i termini di conclusione del procedimento, sia per il riconoscimento e sia per il pagamento.

Pratica INPSInizio del procedimentoFine del procedimento
Invalidità civile riconoscimentoDalla data di ricezione del verbale da parte della ASL45 Giorni
Invalidità civile PagamentoData di presentazione della domanda completa (AP70)45 giorni
Invalidità civile nelle Regioni non convenzionateData di presentazione della domanda amministrativa completa (AP70)110 giorni
Assegno socialeData ricezione della domanda completa45 giorni

Quando arriva la naspi, la CIG e la malattia Inps

Nell’allegato della Circolare Inps 55 del 08 Aprile 2021, l’Inps ha anche fissato i termini per la conclusione delle pratiche Naspi, disoccupazione agricola, Cassa integrazione, indennità di malattia e maternità.

Pratica INPSInizio del procedimentoFine del procedimento
Disoccupazione AgricolaDalla data di pubblicazione elenchi nominativi115 giorni
Naspi anticipataData di presentazione della domanda completa 50 giorni
DIS-CollData di presentazione della domanda amministrativa completa 50 giorni
Assegno familiare pagato direttamente dall'InpsData di presentazione della domanda amministrativa completa 55 giorni
Cassa integrazione OrdinariaData di presentazione della domanda amministrativa completa 75 giorni
Cassa integrazione straordinariaData di presentazione della domanda amministrativa completa 45 giorni
Sussidi lavoratori socialmente utiliData ricezione dell'elenco nominativo da parte della Regione55 giorni
Indennità di maternitàData di ricezione della domanda completa55 giorni
Indennità di malattiaData di ricezione della domanda completa55 giorni
Azioni surrogatorieData di ricezione della domanda completa85 giorni

Infine per il cambio dell’ufficio pagatore, ossia per le variazioni delle coordinate bancarie o postali, l’Inps impiega al massimo 50 giorni.

Per un’estratto certificato dell’Inps, l’Istituto deve terminare il procedimento, entro 50 giorni dalla ricezioned ella domanda completa.

Mentre per i riscatti e le ricongiunzioni pensionistiche, l’Inps impiega al massimo 85 giorni, dalla data di ricezione della domanda.

Riferimento Normativo: Circolare n. 55 del 08 Aprile 2021

Consulenza online insindacabili.it
Per qualsiasi dubbio o richiesta di consulenza, ti consigliamo di accedere alla nostra area di Area dedicata.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui