Assegno unico fa reddito ai fini Isee?
Assegno Unico non più conteggiato per ISEE - Novità Inps

Articolo aggiornato il 12 Aprile 2024 da Nicola Di Masi

Esclusione importi Assegno Unico dal calcolo ISEE

A partire dal 2024, l’Assegno Unico e universale erogato da Marzo 2022 non sarà considerato ai fini del calcolo del valore Isee. Questa è la recente novità del Governo Meloni per 6 milioni di famiglie escluse dai vari bonus dello Stato per colpa di un Isee alto.

Come cambia il valore Isee senza Assegno Unico?

Per ricevere gli aumenti dell’Assegno unico e universale da Marzo 2024, tutti i nuclei familiari devono aver presentato tempestivamente un modello Isee 2024, senza errori o omissioni.

Con l’introduzione dell’Assegno Unico da Marzo 2022, il valore Isee di quest’anno ha subito un aumento considerevole, in quanto l’Inps ha indicato nel quadro FC8 della DSU, tutti i trattamenti assistenziali percepiti dal nucelo familiare nell’anno 2022.

In attesa dell’ufficialità dell’esclusione degli importi dell’assegno Unico 2022 dal modello Isee 2024, diciamo sin da subito che il richiedente dell’Isee non dovrà fare nessuna modifica o variazione.

Quali sono i vantaggi dell’esclusione dell’Assegno Unico dall’ISEE?

Con l’esclusione degli importi dell’assegno unico sul modello Isee, il dichiarante e tutto il nucelo familiare potrebbe beneficiare di un importo di Assegno Unico più alto sino a 199,40 euro mensili.

Oltre a questo molti cittadini con reddito medio-basso, potrebbero beneficiare dell’Assegno di inclusione, del Bonus bollette e dell’eventuale bonus asilo nido.

Attendiamo le novità ufficiali prima di cantare vittoria!

Per maggiori informazioni sul modello Isee 2024, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Modello Isee 2024: documenti necessari, il calcolo e la scadenza

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui