Nuova scadenza aumento pensioni di inabilità

Da poche ore è stato pubblicato un nuovo messaggio dall’Inps, per prorogare la scadenza della domanda: aumento pensioni di inabilità, sino al 30 Ottobre 2020 ed anche per indicare, le modalità di presentazione dell’istanza telematica.

La sentenza della Corte Costituzionale n. 152 del 23 giugno 2020, ha previsto, dal compimento dei 18 anni di età, il cosiddetto incremento al milione, per i titolari di pensione di inabilità di cui all’articolo 2 della legge 12 giugno 1984, n. 222. (i percettori di pensione IO)

Aumento pensioni inabilità 2020 ultima ora Inps: nuova scadenza

Per ottenere l’incremento sino a 651 euro, i soli titolari di pensione di inabilità, devono presentare una domanda telematica all’Inps, entro il 30 Ottobre 2020 (prima era fissata per il 9 Ottobre 2020), tramite il servizio online: Ricostituzione reddituale per maggiorazione sociale, per avere gli arretrati dal 1° Agosto 2020.

Aumento pensioni inabilità 2020 ultima ora Inps

La domanda può essere presentata:

  • direttamente dal cittadino con le credenziali INPS (SPID, il PIN Inps è ancora valido, la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi)
  • tramite gli Istituti di patronato.

All’interno della domanda telematica è importantissimo indicare, nelle note, la seguente dicitura: Richiedo il riconoscimento della maggiorazione con decorrenza dal 1° Agosto 2020.

Ricordiamo che, per ottenere l’incremento, non bisogna superare i seguenti limiti di reddito.

  • 8469,63 euro, per pensionato solo,
  • 8469,63 euro, per pensionato coniugato e redditi complessivi con il coniuge, non superiori a 14.447,42 euro.

Incremento al milione delle pensioni di inabilità: ecco cosa fare?

Per tutti coloro che percepisco la pensione di inabilità, ai sensi dell’articolo 2 della legge 12 giugno 1984, n. 222 e la pensione di invalidità civile al 100%, ciechi assoluti o sordi, la ricostituzione dovrà essere effettuata, solo dopo il completamento delle lavorazioni centralizzate, a favore degli invalidi civili.

Invece, per chi farà domanda di pensione di inabilità, dovrà selezionare sul pannello dichiarazione – richieste aggiuntive, richieste prestazioni accessorie ed in seguito la seguente opzione:

  • chiedo l’aumento della pensione, oltre il trattamento minimo, per persone disagiate (incremento al ‘milione’ Legge 448/2001, art. 38) o maggiorazioni sociali.

Per coloro che stanno attendendo l’esito della pensione, potranno riaprire la domanda ed allegare il modello Ap11, per richiedere l’incremento al milione e le maggiorazioni sociali, sempre in base ai redditi previsti.

I pagamenti degli incrementi, per tutti coloro che avvieranno la domanda entro fine ottobre 2020, sarà erogati nel mese di Dicembre 2020 o al massimo, con la pensione di Gennaio 2021.

Riferimenti normativi: Messaggio Inps 3647 del 09/10/2020

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito: