Spetta il bonus di 150 alle pensioni di reversibilità?
Bonus 150 euro spetta sulla pensione di reversibilità
Vota questo post

Articolo aggiornato il 31 Ottobre 2022 da Stefano Mastrangelo

Bonus 150 euro ai Pensionati vedovi?

Bonus 150 euro spetta sulla Pensione di Reversibilità? Ai sensi del decreto Aiuti Ter, ai pensionati titolari di pensione diretta ed indiretta, spetta nel mese di Novembre 2022 un ulteriore bonus di 150 euro.

Questa aiuto riguarda milioni di pensionati e lavoratori che devono fronteggiare l’aumento della spesa energetica, scatenata dal conflitto Russo-Ucraino.

Sappiamo già che il Bonus di 150 euro sarà previsto anche per i pensionati: ma sarà erogato anche sulla Pensione di Reversibilità?

Che cos’è la Pensione di Reversibilità o superstiti?

La Pensione di reversibilità o superstiti Inps è un trattamento pensionistico che può essere richiesto, nel caso in cui muore un familiare lavoratore o pensionato, in favore dei parenti superstiti e nelle seguenti percentuali:

  • al 60% della pensione lorda nel caso spetti solo al coniuge,
  • al 70%, nel caso è presente solo un figlio,
  • all’80%, nel caso di coniuge e figlio, oppure due figli senza coniuge,
  • al 100% al coniuge con due o più figli, oppure a tre o più figli,
  • è pari al 15%, per altri familiari aventi diritto.

I familiari eredi del defunto hanno anche diritto ai ratei di tredicesima dell’assistito, sia dal datore di lavoro o dall’Ente e sia dall’Inps, se il parente deceduto era già titolare di pensione.

Quindi la pensione ai superstiti è pari ad una quota percentuale della pensione già liquidata o che sarebbe spettata all’assicurato deceduto.

Spetta il Bonus 150 € sulla Pensione di Reversibilità?

Il Bonus di 150 euro sarà pagato anche sulle Pensioni indirette di Reversibilità?
La risposta è SI e nel mese di Novembre 2022! E verrà anche pagato sulle pensioni di invalidità, sempre nel mese di Novebre.
Di seguito quindi elenchiamo su quali Pensioni sarà erogato il nuovo Bonus previsto nel Decreto Aiuti ter:

  • Pensione a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria AGO,
  • Pensione di reversibilità o superstiti,
  • Assegno sociale o pensioni sociali,
  • Assegno o pensione di invalidità civile,
  • Pensione dei ciechi e dei sordomuti,
  • percettori dell’indennità di accompagnamento.

Ai sensi del decreto legge 144 del 2022, potranno ottenere l’indennità di 150 euro, coloro che hanno percepito la pensione, entro il 1° Ottobre 2022. In questo caso, il reddito personale del pensionato, non deve superare 20.000 euro di imponibile irpef.
E’ riconosciuta una sola volta, anche se il pensionato ha un rapporto di lavoro.

Quando sarà pagato il Bonus da 150 euro sulla Pensione?

Consulenza Online
Hai bisogno di una consulenza online dal Team di insindacabili? Visita adesso la nostra area dedicata.

Per tutti gli altri approfondimenti su fisco, previdenza e immigrazione, leggi i nostri ultimi articoli su indindacabili.it:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui