Bonus 800 operativo per i genitori separati o divorziati
Come richiedere Bonus 800 euro per i genitori separati e divorziati?
Vota questo post

Articolo aggiornato il 3 Novembre 2022 da Nicola Di Masi

Come funziona il bonus di 800 euro per i genitori separati e divorziati?

Come richiedere il Bonus di 800 euro per i genitori separati e divorziati? E’ stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 26 Ottobre 2022, il decreto attuativo, che esplica i requisiti e le modalità, per richiedere il nuovo bonus di 800 euro.

La finalità del nuovo aiuto economico di 800 euro mensili è quella di riconoscere, ai genitori separati e divorziati, in stato di bisogno, un contributo, al fine di sostenerli, per pagare il mantenimento dei figli minori.

Bonus 800 euro genitori separati: requisiti?

I destinatari del nuovo bonus di 800 euro, sono i genitori separati e divorziati, che sono conviventi con i figli minorenni o maggiorenni con una disabilità grave e che non hanno ricevuto l’assegno di mantenimento dall’ex coniuge o dall’altro genitore dei figli.

Il genitore richiedente, ossia colui che dovrà fare domanda, deve essere in possesso di determinati requisiti:

  1. un reddito annuale pari o inferiore a 8.174 euro, nell’anno in cui si presenta la domanda,
  2. essere convivente con i figli minori o maggiorenni con handicap grave, beneficiari dell’assegno di mantenimento,
  3. non aver ricevuto l’assegno di mantenimento, in maniera anche parziale, nel periodo compreso tra il giorno 8 Marzo 2020 ed il 31 marzo 2022.

Il bonus è erogato solo se l’ex coniuge o il genitore dei figli non convivente, sia stato inadempiente, nel pagamento delle quote per il mantenimento, a causa di difficoltà economiche collegate all’emergenza economica e sanitaria COVID-19.

Questa circostanza deve essere dimostrabile dalla:

  1. cessazione del rapporto di lavoro o riduzione dell’attività lavorativa, dal 8 Marzo 2020 al 31 Marzo 2022,
  2. riduzione del reddito, pari al 30%, rispetto a quello dell’anno 2019.

A quanto ammonta il bonus per genitori separati e divorziati?

L’importo spettante previsto dal decreto è pari ad 800 euro mensili, per un massimo di 12 mensilità (9600 euro in totale) e con un finanziamento da parte dell’ex Governo, di 10 milioni di euro.

Come richiedere il Bonus per i genitori separati e divorziati? Per ottenere il bonus di 800 euro, bisognerà presentare una domanda telematica al Dipartimento per le politiche della famiglia. Nella domanda bisognerà indicare:

  1. I dati anagrafici di entrambi i genitori e dei figli minorenni,
  2. l’importo dell’assegno di mantenimento NON percepito dal 8 Marzo 2020 al 31 Marzo 2022,
  3. la sentenza di separazione o divorzio, dove è indicato l’importo dell’assegno,
  4. la condizione di difficoltà economica da parte del coniuge obbligato a pagare l’assegno,
  5. gli estremi del codice IBAN del richiedente,
  6. i redditi possessuti dal richiedente nel 2020 e 2021.

Ad oggi non è ancora attiva la piattaforma telematica per inviare le domande.

Per tutte le novità su Fisco e previdenza, leggi tutti i nostri ultimi articoli su insindacabili.it.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui