Bonus di 154,94 euro sulla pensione di Dicembre 2018

In arrivo il bonus tredicesima pensionati di 154,04 euro, nella rata di dicembre 2018, per i pensionati che non superano determinati limiti reddituali. Il comma 9 dell’articolo 70, della legge 23 dicembre del 2000, ha previsto un importo aggiuntivo sulla pensione di dicembre, in base a determinate condizioni reddituali.

Bonus di 154,94 euro: a chi spetta?

A chi è riconosciuto il bonus di 154,94 sulla pensione di dicembre? Il bonus tredicesima sulla pensione spetta ai:

  • ai pensionati delle gestioni private;
  • agli iscritti alla gestione ex Enpals.

Questo importo è riconosciuto provvisoriamente sulle pensioni di dicembre, sino a quando l’Inps verificherà i redditi 2018 del pensionato.

Bonus tredicesima ai pensionati: limiti di reddito

Per aver diritto al bonus di 154,94 nell’anno 2018, devi rispettare alcuni limiti reddituali. Spetta l’intero importo, se non superi un reddito complessivo individuale, di tutti i trattamenti pensionistici, non superiore ad euro 6.596,46, compreso maggiorazioni sociali e gli incrementi al trattamento minimo. Se non percepisci un reddito di euro 6751,40, avrai diritto ad un importo aggiuntivo pari alla differenza, tra il limite di reddito di 6751,46 ed il reddito effettivamente percepito. Ad esempio, se un pensionato ha una pensione complessiva di 6.700,00 euro, avrà diritto ad un bonus di 51,46 euro (6751,40 limite reddituali – 6700 reddito effettivo).

Potrebbe interessarti anche  Black Friday 2018 date - Amazon, Mediaworld, ePrice, Euronics, pagomeno...

Inoltre non devi superare alcuni redditi imponibili Irpef. Se il pensionato è:

  • solo, non deve superare un reddito imponibile irpef di euro 9.894,69, compreso tutte le sue pensioni,
  • coniugato, il reddito imponibile irpef con tutti i trattamenti pensionistici, non deve essere superiore ad euro 19789,38.

Sono compresi nel calcolo dei redditi assoggettabili ad irpef, il tfr e gli arretrati soggetti a tassazione separata. Sono esclusi il reddito della casa di abitazione principale e le pertinenze.

Quali pensione sono escluse?

Non possono ricevere il bonus tredicesima di 154,94 euro:

  • le pensioni di invalidità civile,
  • gli assegni sociali,
  • le pensioni sociali,
  • le pensioni supplementari,
  • gli indennizzi dei commercianti,
  • le pensioni e gli assegni degli enti creditizi e dei dirigenti d’azienda,
  • le pensioni internazionali non tassate in Italia.

Per avere diritto al bonus tredicesima, non bisogna fare nessuna domanda. Inoltre l’importo di euro 154,94 euro, non si considera come reddito imponibile, né ai fini fiscali e né ai fini assistenziali e previdenziali.

Consulenza online 
Per problematiche inerenti al pagamento dell’importo aggiuntivo di euro 154,94, puoi accedere al nostro servizio professionale di consulenza online.re 2017

Valuta l'articolo
[Totali: 14 Media: 3]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

One Comment

  1. Agatacacciola@yahooo.it 9 novembre 2018 at 12:43

    Purtroppo gli invalidi rimangono fuori da qualsiasi aumento.

    Rispondi

Invia il tuo Commento