Modello Anf 42 Inps 2018: come richiedere l’autorizzazione all’Inps?

Il modello Anf 42 Inps 2018 è il modulo per autorizzare uno dei genitori, a percepire gli assegni familiari dei figli o di altri componenti familiari. Il modulo Anf42 viene anche utilizzato per includere come componente del nucleo familiare, il fratello, la sorella, il nipote o i componenti Inabili.

Questo modello è necessario presentarlo prima della domanda assegni familiari, sia quando il richiedente è un lavoratore dipendente privato e sia quando si chiede una prestazione sociale a sostegno del reddito.

Modello Anf 42 Inps: cos’è?

Per percepire gli assegni familiari sulla disoccupazione Naspi o sulla busta paga, è necessario presentare una domanda dal 1° Giugno di ogni anno per il periodo di riferimento, dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo. In alcuni casi è necessario chiedere una particolare autorizzazione all’Inps, attraverso la compilazione del modello Anf 42 Inps ed il rilascio del modulo Anf43. Questo ultimo modulo è l’autorizzazione dell’Inps, che riconosce al richiedente la possibilità di includere alcuni componenti nel nucleo, ai fini degli assegni familiari, per un determinato periodo di tempo. Tale modello dovrà essere allegato:

  • alla domanda degli assegni familiari (ANF – DIP) per la tua azienda privata;
  • nella procedura telematica dell’Inps, per la richiesta degli assegni familiari sulla disoccupazione Naspi (ANF – Prest) o nella sezione allegati di qualsiasi altra prestazione Inps, con pagamento diretto.

Autorizzazione assegni familiari: a cosa serve?

L’autorizzazione degli assegni familiari è necessaria per i lavoratori dipendenti:

  • per includere all’interno del nucleo familiare, i fratelli, le sorelle ed i nipoti;
  • per i genitori celibi o nubili che convivono o non convivono nello stesso nucleo familiare;
  • per i genitori separati o divorziati legalmente, con sentenza definitiva, dove sia indicato a chi spettano gli assegni familiari;
  • quando bisogna aumentare i livelli reddituali, per nuclei familiari monoparentali o con componenti inabili;
  • quando il coniuge non sottoscrive la dichiarazione sul modello ANF/DIP, da presentare al datore di lavoro.

Invece per i percettori della disoccupazione Naspi, l’autorizzazione rilasciata con il modello Anf43 è indispensabile:

  • per i figli ed equiparati, di coniugi separati o divorziati legalmente,
  • per i figli nati fuori dal matrimonio e da precedente matrimonio, riconosciuti da entrambi i genitori;
  • per i nipoti in linea retta dei nonni;
  • per i fratelli, sorelle ed orfani di entrambi genitori non avendo diritto alla pensione di reversibilità;
  • per i familiari minori incapaci;
  • per i minori in accasamento etero familiare;
  • per i familiari maggiorenni inabili che non possono attestare l’invalidità al 100%;
  • per i familiari di cittadini italiani, comunitari e stranieri residenti in paesi Convenzionati con l’Inps;
  • per figli ed equiparati, che siano studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni compiuti ed inferiore ai 21 anni compiuti. Tali componenti devono far parte di nuclei familiari, con almeno 4 figli, tutti di età inferiore ai 26 anni;
  • quando il coniuge non sottoscrive la dichiarazione sul modulo ANF/DIP da presentare al datore di lavoro.

Domanda Inps Anf 42

Per richiedere l’autorizzazione degli assegni familiari, bisogna presentare in via telematica una domanda all’Inps. Questo modulo di domanda, denominato ANF 42, è possibile inviarlo attraverso diverse modalità:

  • recandosi direttamente alla sede locale di un patronato (controlla le tariffe del patronato per la presentazione della domanda Anf42)
  • chiamando gratuitamente il contact center dell’Inps, al numero verde Inps 803164 da telefono fisso o il numero verde 06164164 da telefono mobile (a pagamento). Il contact center ti chiederà il codice Pin Inps dispositivo.
  • accedendo al servizio telematico Assegno al nucleo familiare (ANF): autorizzazione, con il codice Pin Inps dispositivo, o con il codice Spid.
Potrebbe interessarti anche  I Pagamenti della Naspi 2019

Per inviare la domanda  modulo ANF 42 Inps 2018, con il Pin dispositivo Inps o con lo Spid, entra nel servizio online dell’Inps: Assegno al nucleo familiare (ANF): autorizzazione e clicca su Nuova domanda, se non ne hai mai presentato una prima o rinnovo domanda, nel caso in cui è scaduta la precedente autorizzazione.

Modulo ANF 42 Inps

Modulo ANF 42 Inps

Assegno al nucleo familiare ANF: procedura Inps

Per presentare una nuova richiesta, clicca su Nuova domanda:

Tipo di autorizzazione Anf

Tipo di autorizzazione Anf

Inserisci il numero di telefono (fisso o cellulare) e l’indirizzo email. Inoltre controlla l’indirizzo di residenza indicato nella procedura.

Autorizzazione assegni familiari Inps

Autorizzazione assegni familiari Inps

In seguito, inserisci la matricola Inps dell’azienda (ricavabile dalla busta paga) o la partita iva dell’azienda. Inserisci i dati di inizio occupazione e l’attività esercitata dall’azienda. Vai alla sezione familiari, inserisci il tuo stato civile e clicca su Nuovo familiare

Sezione familiari Modulo autorizzazione Inps

Sezione familiari Modulo autorizzazione Inps

Rispondi alle domande del questionario ed indica la data di partenza dell’autorizzazione. Questa data può essere anche retroattiva rispetto alla data di invio della domanda.

Autorizzazione modulo Anf43 Inps

Autorizzazione modulo Anf43 Inps

Dopo aver cliccato su conferma, devi allegare:

  • documento d’identità del richiedente non scaduto;
  • autocertificazione stato di famiglia; basta ricercare su google un fac-simile, scrivendo: autocertificazione dello stato di famiglia online;
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà Inps dell’altro genitore, nel caso di genitori legalmente separati o divorziati o non coniugati (in allegato a questo articolo il modello ). La dichiarazione deve essere compilata a nome dell’altro genitore e nel testo deve dichiarare: di non percepire e di non aver fatto domanda degli assegni familiari di mio figlio/a (nome e cognome e codice fiscale) ed autorizzo il genitore (Nome e cognome genitore richiedente anf 42) a chiedere gli assegni familiari di mio figlio/a (nome, cognome e codice fiscale). Per inserire gli allegati nella barra note, scrivi:
  • Dichiarazione sostitutiva altro genitore ed allega la dichiarazione con il documento d’identità non scaduto dell’altro genitore;
  • Autocertificazione dello stato di famiglia ed allega il file in pdf.
Allegati Modello Anf Inps 42 2018

Allegati Modello Anf Inps 42 2018

Infine compila le dichiarazioni per il richiedente della prestazione, clicca su conferma, visiona tutti i dati inseriti ed invia la domanda.

Dichiarazioni Modello Anf 42 Inps

Dichiarazioni Modello Anf 42 Inps

Entro 30 giorni dalla domanda, accedi al servizio online: Assegno al nucleo familiare (ANF): autorizzazione, clicca su gestione documenti e scarica il modulo ANF 43 Inps.

Autorizzazione Anf 43 Inps

Autorizzazione Anf 43 Inps

Questo modulo allegalo al modello ANF-DIP o alla domanda di assegni familiari con pagamento diretto da parte dell’Inps. Un mese prima della scadenza dell’autorizzazione indicata nel modulo ANF43, dovrai rinnovare la domanda Anf42 Inps.

Consulenza del team di insindacabili.it

Per qualsiasi consulenza personalizzata per ricevere l’autorizzazione degli assegni familiari,accedi alla nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 4 Media: 4.3]

Scarica gli allegati

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento