Carta sia 2018: come vedere quando viene ricaricata

Il Sia è un a misura di contrasto alla povertà attraverso il riconoscimento di un beneficio economico mensile. Non è più possibile presentare la domanda per ricevere il Sia dal primo novembre 2017 e lo stesso è stato sostituito, dal primo gennaio 2018, dal reddito di inclusione, rei.

Questo non significa che non si può continuare a percepire il Sia. Infatti le ricariche della carta sia puoi continuarle a percepire, sino alla scadenza dei 12 mesi previsti. Per trasformare il Sia in Rei, Ti consigliamo di leggere il nostro articolo cliccando qui.

Decorrenza pagamenti sia e quando viene caricata

La carta sia viene ricaricata entro due mesi dalla richiesta ed il beneficio economico viene pagato dall’Inps ogni due mesi con decorrenza dal mese successivo dalla domanda. Ad esempio se ho fatto la domanda del sia il 02 agosto 2017, ho ricevuto la carta rei, il pin ed il primo accredito entro il 02 ottobre 2017 (per i mesi di settembre ed ottobre 2017). Il secondo accredito, in questo caso, è stato pagato il 17 gennaio 2018 per i mesi di novembre e dicembre 2017.

Potrebbe interessarti anche  Aliquote irpef 2019: scaglioni, detrazioni, irpef

Il contributo Sia mensile spetta, in relazione al numero dei componenti del nucleo familiare.

Come posso vedere i pagamenti della ricarica Sia?

Per controllare e consultare i pagamenti della carta sia, Ti consigliamo di accedere al sito dell’Inps, www.inps.it. Scrivi nella barra cerchi servizi: sia. Clicca sul servizio SIA – Sostegno Inclusione Attiva (Cittadino) ed inserisci il Tuo Codice fiscale ed il tuo codice Pin Inps dipositivo

"<yoastmark

Premi su Esito Verifica requisiti ed in seguito su Visualizza

"<yoastmark

Clicca sulla sezione azioni quadri esito

"<yoastmark

Premi più volte su avanti sino ad arrivare alla schermata dei pagamenti della carta sia

"<yoastmark

Visualizzerai la griglia bimestrale con gli esiti risultanti per ogni requisito elaborato. Controlla le date delle ricariche su Data rendic. Posta ed il periodo di riferimento indicato in ordinamento. In questo modo potrai controllare bimestralmente il pagamento della carta sia.

"<yoastmark

Con la carta sia puoi acquistare in tutti i negozi alimentari, supermercati, farmacie e parafarmacie che utilizzato il circuito Mastercard. La carta può essere utilizzata anche per pagare le bollette delle utenze domestiche presso gli uffici postali e dal primo gennaio 2018 è possibile prelevare da qualsiasi sportello bancario o postale sino a 240,00 euro mensili.

Consulenza online
Visita adesso la nostra area dedicata alla consulenza online.
Valuta l'articolo
[Totali: 190 Media: 2.7]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

110 Comments

  1. Salve.. Volevo sapere una cosa…. Se io ho percepito carta sia per sei mesi… Quindi un’anno visto che è ogni due mesi… Me l’ha danno ancora per arrivare a 12 mesi oppure no???

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 12 novembre 2018 at 8:02

      La carta sia non esiste più. I pagamenti avvengono massimo per 12 mensilità.

      Rispondi

      1. 12 mensilità che significa??? Che dovrei prenderla per altri 6 mesi per arrivare a 12???

      2. Nicola Di Masi 12 novembre 2018 at 22:00

        Controlli meglio la sua situazione. La sia si percepisce per 6 ricariche ossia per 12 mensilità.

    2. Scusi io ho percepito la prima ricarica carta sia novembre 2017 l’ultima a settembre quella di novembre 2018 mi tocca oppure no.

      Rispondi

  2. Ciao siccome che o chiamato a l’INPS di roma x sapere il pagamendo della sia e mia detto no signiora lei a finito con la sia a desso ce la rei pero io non lo finita la sia ancore 3 pagamendi o vuto come si spiega

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 11 giugno 2018 at 12:35

      Controlli le sue ricariche e da quando ha fatto domande del sia. Contatti i servizi sociali del Suo Comune per avere maggiori info.

      Rispondi

Invia il tuo Commento