Articolo aggiornato il 29 Settembre 2020 da Stefano Mastrangelo

Come funziona il piano caskback del Governo?

Come avere sino a 3000 euro all’anno gratis dallo Stato? E’ il nuovo piano del governo, bonus befana, per incentivare i cittadini italiani ad usare strumenti elettronici di pagamento. Vediamo tutti i dettagli del piano cashback.

Chi utilizza maggiormente la carte elettroniche per qualsiasi acquisto, avrà la possibilità di ricevere premi tramite lotteria degli scontrini o un premio di 3000 euro, solo per i primi 100 mila cittadini, che useranno maggiormente le carte di credito, debito o bancomat o altri strumenti elettronici di pagamento.

Come avere 3000 euro all’anno gratis con piano Cashback?

Il decreto di Agosto 2020 ha stanziato 3 miliardi di euro per il piano cashback, un progetto per incentivare i soli italiani, a pagare, anche per le piccole spese (un caffè), nei negozi fisici (per ora non online), con strumenti elettronici.

I cittadini italiani, anche singolarmente all’interno del nucleo familiare, che partecipano attivamente all’iniziativa dal 1° dicembre, potranno ottenere:

  1. Un 10% del rimborso degli acquisti (massimo 300 euro) effettuati con strumenti elettronici, con un massimale di spesa di 3000 euro, nell’arco di anno, con un minimo di 50 transazioni ogni sei mesi,
  2. Il super caskback, un premio di 3000 euro per i primi 100 mila italiani, dal 1° Dicembre 2020 sino a Maggio 2021, che avranno effettuano un maggior numero di transazioni con gli strumenti elettronici. Un acquisto di importo alto o basso, vale sempre 1.
  3. Premi singoli con la lotteria degli scontrini. Questi premi potranno arrivare sino ad un importo di 5 milioni di euro,
  4. Zero commissioni bancari o postali sino ad un acquisto di importo pari a 5 euro, previo accordo del governo con gli Istituti bancari e di coloro che gestiscono i pagamenti elettronici.

Agli esercenti commerciali è previsto un credito di imposta di 250 euro per cambiare il registrare di cassa.

Come si fa a chiedere il bonus cashback?

Per ottenere il bonus befana, si dovrà scaricare la AppIO Italia ed essere in possesso dello SPID o eventualmente (se sarà attivo) della carta di identità elettronica. All’interno dell’App sarà possibile monitorare le transazioni effettuate o gli eventuali rimborsi.

I rimborsi, verranno effettuati direttamente sul conto corrente del richiedente.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui