Come funziona la Pensione di cittadinanza 2019: a chi spetta? Requisiti Isee, quando in vigore?

L’art. 1 della bozza del decreto di reddito di cittadinanza stabilisce che, la pensione di cittadinanza, spetta ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o più componenti di età pari o superiore a 67 anni. La pensione di cittadinanza entrerà a regime sicuramente da Marzo – Aprile 2019, dopo l’approvazione del decreto legge del Consiglio dei ministri. Come funziona la pensione di cittadinanza per le pensioni minime?

Pensione di cittadinanza 2019: come funziona?

La pensione di cittadinanza 2019 è un aumento delle pensioni minime fino a 780,00 euro mensili, per chi ha una pensione bassa e non supera i limiti di reddito prestabiliti dal decreto reddito di cittadinanza.

Requisiti di età, residenza e di soggiorno

L’aumento della pensione minima di cittadinanza spetta:

  • agli adulti con un’età pari o superiore a 67 anni;
  • ai nuclei familiari composti esclusivamente da componenti con età pari o superiore a 67 anni;
  • ai cittadini italiani, cittadini dell’Unione Europea e se stranieri, titolari di un permesso di soggiorno di lungo periodo CE.

Requisiti reddituali e patrimoniali

Il nucleo familiare del pensionato deve avere:

  • un valore Isee 2019 inferiore a 9.360,00 euro; (per questo è importante rinnovare correttamente il modello Isee 2019 nel mese di Gennaio 2019)
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, NON superiore a 30.000 euro;
  • un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6000 euro per le persone sole (aumentate di 2000 euro per ogni componente familiare successivo al primo), integrati di 1000 euro per ogni figlio successivo al secondo ed altri 5000 euro per figli con disabilità;
  • un reddito familiare che non superi 7560 euro per le persone sole (elevata a 9360 euro nel caso in cui il nucleo risiede in casa di locazione), tutto in relazione alla scala di equivalenza.

Requisiti godimento beni durevoli

Uno o più componenti del nucleo familiare non devono essere intestatari:

  • di autoveicoli di grossa cilindrata, superiore a 1600cc o immatricolate nei 6 mesi precedenti alla domanda;
  • di motocicli superiori a 250cc nei due anni antecedenti alla richiesta;
  • o non devono avere la piena disponibilità di imbarcazioni, navi ed imbarcazioni da diporto.
  • non hanno diritto i disoccupati che si sono dimessi volontariamente (non per giusta causa) nei 12 mesi antecedenti dalla data della presentazione della domanda.
  • non hanno diritto i soggetti che si trovano in stato detentivo o ricoverati in Istituti di cura di lunga degenza a carico dell’Amministrazione pubblica.
Potrebbe interessarti anche  Comunicazione Enea ristrutturazione scadenza al 1° Aprile 2019

Pensione di cittadinanza importi 2019

Il beneficio economico della pensione di cittadinanza è costituto da due elementi economici:

  • una componente ad integrazione del reddito del nucleo familiare, pari a 630 euro per 12 mensilità nell’anno (7.560 euro annui);
  • una seconda componente di 150 euro per 12 mensilità (1800 annui) per i residenti in abitazione principale in locazione, con contratto di affitto registrato oppure per i richiedenti, con un rata mensile di contratto di mutuo per acquisito o costruzione dell’abitazione principale.
Esempio importi della pensione di cittadinanza 2019
Numero componenti del nucleoParametro scala di equivalenza Isee ai fini del PDC 2019Soglia di riferimento reddituale familiare in sede di prima applicazioneImporto Pensione di cittadinanza Pdc 2019 con nucleo pagante contratto di locazione registrato o rata mensile del mutuo NON inferiore a 150 euro mensiliImporto Pensione di cittadinanza Pdc 2019 senza rata del mutuo o contratto di locazione
1
17560,00 euro - il reddito annuale del nucleo familiare780 euro con reddito familiare uguale a zero630 euro con reddito familiare uguale a zero
21,4 10584,00 euro - il reddito annuale del nucleo familiare1032 euro con reddito familiare uguale a zero882 euro con reddito familiare uguale a zero

L’aumento della pensione di cittadinanza 2019, spetterà a tutti coloro che rispettano i requisiti del decreto del reddito di cittadinanza ed in particolare:

  • ai 65enni, con i requisiti precedentemente indicati, che sono in attesa di raggiungere il requisito della pensione;
  • ai pensionati soli con un’età pari o superiore a 65 anni, che vivono solo con la pensione minima;
  • ai pensionati 65enni titolari di invalidità civile,
  • a tutti i percettori di assegni sociali,
  • chi percepisce una pensione sociale.

La pensione di cittadinanza, come il reddito di cittadinanza, dura 18 mesi con la possibilità di essere rinnovato per altri 18 mesi (al massimo spetterà per 36 mensilità)

Pensione di cittadinanza 2019: quando entra in vigore?

I tempi per richiedere la pensione di cittadinanza, potrebbero slittare ad Aprile 2019, in quanto a tutt’oggi non è stato approvato il decreto legge che disciplinerà le due misure: reddito di cittadinanza Rdc e pensione di cittadinanza Pdc. Per ottenere la pensione di cittadinza bisognerà presentare un’apposita domanda telematica all’Inps tramite:

  • gli uffici di patronati zonali;
  • con l’identità digitale Spid;
  • tramite i Caf zonali.

Per sapere tutte le ultime notizie, i criteri definitivi e le modalità di presentazione delle domande pensione di cittadinanza 2019, continua a seguirci su insindacabili.it.

Valuta l'articolo
[Totali: 5 Media: 4.2]

Seguici su Telegram

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

7 Comments

  1. maurizio ferrigno 29 Gennaio 2019 at 21:51

    Buona sera la mia fidanzata ha 45 anni ed e invalida al 100% vive sola vorrei sapere se rientra nella legge della pensione di cittadinanza grazie mille

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 29 Gennaio 2019 at 22:12

      Potrebbe rientrare nella misura reddito di cittadinanza. Prima di tutto faccia il modello ISee 2019

      Rispondi

  2. Mia suocera abita con noi siamo disoccupati lei ha diritto al reddito di cittadinanza? Grazie mille

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 13 Gennaio 2019 at 11:51

      Salve,
      una volta che saranno presentati i Requisiti Ufficiali, dovrà presentare tutti i documenti al suo CAF

      Saluti

      Rispondi

  3. Vellani Silvio 13 Gennaio 2019 at 7:58

    Buongiorno,mia suocera ha un reddito annuo di 13 mensilità pari a 7.242,00€ ,percepisce inoltre un assegno sociale a causa di una demnza senile e spende 2,100€ al mese in un astruttura per anziani.Unico componente familiare,l’abitazione pricipale di proprità è stata affittata percepedo un reddito annuo di 6.000,00€ , paga IMU in quanto la residenza è stata spostat nella struttura in cui è ricoverata.
    Ha diritto alla pensione di cittadinanza ?GRAZIE

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 13 Gennaio 2019 at 20:04

      Attendiamo i requisiti ufficiali del decreto del governo.

      Rispondi

  4. unica cosa con amarezza …che a settembre spengo 67 candeline legge fornero x me senza scampo nel frattempo sopravvivo con 280.00 inv civ che allegria…..

    Rispondi

Se ci sono dei commenti, troverai già la risposta al tuo quesito - Leggi prima di commentare ;)