Articolo aggiornato il 9 Settembre 2020 da Nicola Di Masi

Registrazione contratto di locazione

E’ possibile registrare un contratto di locazione online, senza fare lunghe file all’Agenzia delle Entrate? A causa delle chiusura degli uffici, il Fisco ha attivato diversi servizi agili, per evitare spostamenti dei cittadini.

Per accedere ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, bisogna essere in possesso delle credenziali di fisconline o dello Spid. Noi di insindacabili consigliamo di chiedere in tempi brevi, lo Spid, all’ufficio postale o a qualsiasi provider riconosciuto dal governo.

Prima di registrare un contratto di affitto bisogna essere in possesso di tutti i documenti necessari per ogni tipologia di contratto:

  • il contratto di affitto firmato da entrambi le parti, con l’eventuale opzione della cedolare secca,
  • l’attestazione di prestazione energetica (APE obbligatoria),
  • i documenti di identità del locatore e del conduttore.

Come registrare un contratto di locazione online?

Per registrare online un contratto di locazione, il locatore (di regola) o il conduttore, deve accedere all’area riservata di Entratel/fisconline. In seguito deve cliccare su servizi per e Registrare contratti di locazione.

Registrare contratti di locazione
Registrare contratti di locazione

Nella schermata successiva si può compilare il modello RLI per una prima registrazione del contratto o per gli adempimenti successivi.

Compilazione modello RLI Agenzia Entrate
Compilazione modello RLI Agenzia Entrate

Gli adempimenti successivi del contratto di locazione sono:

  • effettuare il pagamento relativo alle annualità successive;
  • comunicare la proroga, la cessione o la risoluzione del contratto;
  • esercitare o revocare l’opzione per la cedolare secca in relazione a contratti già
    registrati;
  • comunicare il conguaglio d’ imposta.

Registrazione nuovo contratto online

Per l’invio telematico del contratto di locazione, bisogna indicare prima di tutto:

  • il codice fiscale del richiedente della registrazione,
  • l’identificato del contratto che si vuole creare senza spazi e cliccare su avanti.
Creazione contratto Agenzia Entrate
Creazione contratto Agenzia Entrate

In seguito, seguendo la guida dell’Agenzia delle Entrate, bisogna selezionare:

  • la tipologia di contratto,
Tipologia di contratto di locazione
Tipologia di contratto di locazione
  • eventuali casi particolari,
  • l’ufficio territoriale competente dell’Agenzia delle Entrate.

Contratto di locazione modello RLI online

Dopo aver indicato tutti i dati:

  • del locatore (proprietario dell’immobile)
  • del conduttore (inquilino)
  • dai catastali dell’immobile,
  • l’eventuale opzione della cedolare secca,
  • la data di inizio e di fine del contratto,
  • il canone di locazione annuale,

è necessario pagare le eventuali imposte e le marche da bollo (in generale due da 16 euro), attraverso l’addebito del codice Iban indicato.

Imposte e marche da bollo telematiche registrazione contratto di affitto
Imposte e marche da bollo telematiche registrazione contratto di affitto

Al termine della compilazione bisogna compilare e salvare tutti i dati ed eventualmente (facoltativo) allegare il contratto di locazione firmato dalle parti.

Infine per inviare il contratto di affitto telematicamente all’Agenzia delle entrate, bisogna andare sulla pagina di invio, inserire il pin e selezionare PROCEDI e cliccare ok per confermare.
Il sistema rilascerà il protocollo telematico assegnato alla richiesta di registrazione del contratto di locazione.

Una copia della registrazione è importante rilasciarla al conduttore dell’immobile.

In alternativa è possibile rivolgersi ad un caf o ad un commercialista o su appuntamento alla sede locale dell’Agenzia delle Entrate.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui