Tempo consegna esito invalidità civile e accompagnamento

Quando arriva il verbale di invalidità? Dopo aver inviato la domanda dell’Invalidità civile, della 104 o dell’Indennità accompagnamento, quali sono i tempi per ricevere i verbali Inps che accertano il diritto del richiedente?

Dopo aver inviato telematicamente la domanda di invalidità civile, il richiedente dovrà attendere i verbali Inps, per sapere l’esito della domanda e provvedere alla liquidazione degli eventuali importi spettanti.

Verbale Inps non arriva, cosa fare?

E’ lo stesso patronato che ha inviato la domanda, a poter controllare sulla propria area dell’Inps, la pubblicazione dei verbali prima provvisori e poi definitivi. Il richiedente potrebbe anche controllare l’arrivo dei verbali di invalidità, sul servizio online Inps: cassetta postale online o attendere le lettere presso il proprio domicilio.

Verbali di invalidità Cassetta postale online Inps

Nella maggior parte dei casi i verbali sono due:

  1. il primo che attesta la percentuale di invalidità,
  2. il secondo che indica il grado di disabilità.

Il verbale della disabilità arriva quasi sempre prima:

Verbale portatore di handicap

Mentre il secondo, quello più importante, indica la percentuale spettante del richiedente. Nell’esempio la percentuale di invalidità è pari al 90%.

Percentuale di invalidità Civile

E’ importante verificare l’esito del verbale DEFINITIVO di invalidità e non quello provvisorio, riportato sulla prima pagina del verbale:

Verbale definitivo invalidità civile

In media, i tempi di consegna del verbale di invalidità e della disabilità, sono pari a 30 – 60 giorni, dalla data della visita medica presso la Commissione medica invalidi civili.

Se il verbale, dopo 60 giorni dalla visita medica, non arriva al patronato, al domicilio del richiedente e non è visibile sul servizio online Inps: cassetta postale, bisogna fare un sollecito per iscritto all’Inps, tramite il servizio online INPS risponde o eventualmente contattare gli uffici della Commissione medica.

Cosa fare dopo aver ricevuto il verbale di invalidità?

Dopo aver ricevuto i verbali definitivi di invalidità civile, bisogna liquidare gli importi spettanti (ad esempio 286,81 per la pensione di invalidità civile 2020). Prima si utilizzava il modello AP70, dove si indicavano i redditi dell’anno in corso personali e del coniuge, l’eventuale attività lavorativa, il codice IBAN e la dichiarazione di responsabilità.

A seguito della nuova procedura Inps, per liquidare gli importi delle pensioni di invalidità civili o di accompagnamento, dal mese successivo alla data di presentazione della domanda, bisogna monitorare, che la domanda sia sta inviata correttamente all’Inps (con tutti i dati già indicati) o comunicare gli eventuali ricoveri fatti, sino al pagamento dell’indennità di accompagnamento.

I pagamenti saranno consultabili entro 60-90 giorni, sul fascicolo previdenziale Inps del cittadino invalido, cliccando sul menu a sinistra PRESTAZIONI E PAGAMENTI.

In caso di ricorso Giudiziale, sarà l’avvocato del richiedente, a comunicare l’esito della visita, presso il CTU (Consulente tecnico d’ufficio) assegnato dal tribunale.