Articolo aggiornato il 24 Gennaio 2023 da Stefano Mastrangelo

Le festività in Busta Paga nel 2023: il Calendario

Lo scopo di questo breve articolo è quello di fornire una panoramica completa e dettagliata, su tutte le festività in busta paga previste per il 2023. Nell’arco dei dodici mesi, sono considerate festive, oltre alle domeniche, anche gli altri giorni individuati dalla legge come ricorrenze e festività nazionaliFestività in busta paga 2018

Si tratta di giornate molto attese durante ogni anno, per la pianificazione di Ponti e piccoli viaggi.

Noi di insindacabili, ci auguriamo che anche nel 2023 la la diffusione del Covid-19 possa rallentare, in modo da agevolare non solo la situazione sanitaria, ma anche il comparto del Turismo, così duramente colpito da questa lunghissima Pandemia, aiutando così tutti noi, a vivere in maniera leggera e spensierata questi giorni festivi del 2023.

Quali sono le festività dell’anno 2023 pagate in busta paga, e previste per l’intero anno? Ecco a voi un breve riepilogo delle festività nell’anno 2023.

Giorni Festivi e Ponti nel 2023 – la Tabella

Il calendario delle festività in busta paga nel 2023 - L'elenco delle Festività nell'anno solare
DataFestività in Busta Paga 2023
Primo Gennaio 2023Capodanno
6 Gennaio 2023Epifania
10 Aprile 2023Pasquetta - Lunedì dell'angelo
25 Aprile 2023Anniversario della liberazione
Primo Maggio 2023Festa del lavoro
2 Giugno 2023Festa della Repubblica
15 Agosto 2023Ferragosto - Assunzione della Beata Vergine Maria
Primo Novembre 2023Ognissanti
8 Dicembre 2023Immacolata Concezione
25 Dicembre 2023Natale
26 Dicembre 2023Santo Stefano

A questo elenco bisogna aggiungere anche il giorno della ricorrenza del Santo Patrono del Comune in cui si svolge l’attività produttiva del lavoratore/lavoratrice.

A titolo d’esempio, nella Città di Milano, la festa del Santo Patrono è prevista il 7 Dicembre di ogni anno (Sant Amborgio), a Roma è il 29 Giugno…e così via…

La data naturalmente, varia da Comune a Comune ed è consultabile effettuando una semplice ricerca su internet.

Infine ci sono alcuni settori lavorativi che prevedono alcune giornate semi-festive:

  • 14 Agosto – semi-festivo per i settori Credito ed Assicurazioni
  • 2 Novembre – semi-festivo per il settore Assicurazioni
  • 24 Dicembre – semi-festivo per i settori Credito ed Assicurazioni
  • 31 Dicembre – semi-festivo per i settori Credito ed Assicurazioni

Le ex-festività soppresse 2023

Sino al 1977 erano considerate giornate festive anche le seguenti Ricorrenze / celebrazioni Religiose:

  • 19 marzo: San Giuseppe
  • Ascensione: 40 giorni dopo la Pasqua
  • Corpus Domini: ovvero 60 giorni dopo la Pasqua
  • il 29 giugno: Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma – A Roma è tuttora una giornata festiva
  • il 4 ottobre: ovvero San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia
  • il 4 novembre: anniversario della vittoria dell’Italia nella Prima guerra mondiale (giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate)ex-festività 2023

Abbiamo dimenticato qualcosa? Vi sono delle altre festività nel 2023 da riportare?
Aiutateci e suggeritecelo nei commenti 😉

Consulenza Online
Hai bisogno di una Consulenza online professionale? Visita la nostra area dedicata! Festività in busta paga 2018

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui