Articolo aggiornato il 13 Novembre 2020 da Stefano Mastrangelo

Superamento soglia Reddito familiare per erogazione Rdc

Il Reddito di Cittadinanza fa Reddito ai fini del Reddito di emergenza REM? Chi ha terminato il primo ciclo del reddito di cittadinanza a settembre ed ha presentato la domanda Rem entro il 15 Ottobre 2020, potrebbe vedersi respinta l’istanza: vediamo perché.

La terza rata del Reddito di emergenza è un contributo di una sola mensilità da 400 euro a 840 euro, in base al numero dei componenti familiari.
Dal 6 Novembre 2020, l’Inps ha incominciato ad accogliere o a respingere, le domande del Reddito di emergenza, presentate entro il 15 Ottobre 2020.

RdC e REM sono compatibili?

E’ una domanda che ci siamo chiesti diverse volte e dopo vari quesiti, è stata la stessa Inps a rispondere:

Il Reddito di Cittadinanza e il Reddito di Emergenza non sono compatibili per lo stesso mese di riferimento. Se si possiedono i requisiti di legge previsti per il REM, è possibile però richiederlo per l’eventuale mese di sospensione del Reddito di Cittadinanza una volta concluse le prime 18 mensilità e prima del rinnovo.

Quindi, data la risposta dell’Inps, diversi beneficiari del reddito di cittadinanza che hanno terminato la ricarica a Settembre 2020, in attesa dei nuovi 18 mesi di pagamenti Rdc, hanno presentato la domanda per il Reddito di emergenza.

Il Reddito di Cittadinanza fa Reddito ai fini del REM?

Per ottenere l’esito della terza tranche del reddito di emergenza, secondo il decreto di agosto 2020, non bisognava superare un:

  • reddito familiare, di tutti i componenti, nel mese di Maggio 2020, dell’importo spettante del Reddito di emergenza; ad esempio un solo componente familiare non deve superare a maggio 2020, un reddito di 400 euro.

Questo reddito familiare è determinato, calcolando tutte le componenti previste dall’articolo 4, comma 2, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 159 del 2013, secondo il principio di cassa; per i lavoratori in cassa integrazione ordinaria o in deroga o per i quali sia stato richiesto il FIS, la verifica del requisito della retribuzione teorica del lavoratore è desumibile dalle denunce aziendali.

Rem respinta per mancanza requisiti di legge

Perché la domanda REM è stata respinta? Per verificare lo stato della pratica, bisogna recarsi sul servizio online Inps: Reddito di emergenza ed entrare con le proprie credenziali Inps. Cliccando su liste domande ed esiti, c’è in stato domanda la scritta:

  • accolta, la domanda è positiva;
  • respinta, se la domanda è negativa.
Domanda online Reddito di emergenza
Domanda online Reddito di emergenza

In questo caso la domanda risulta respinta. Per verificare la motivazione dell’esito negativo o l’importo in caso di accoglimento della domanda, bisogna cliccare su esito, nella colonna azioni.

Domanda REM respinta per colpa del Rdc
Domanda REM respinta per colpa del Rdc

In seguito bisogna cliccare sul rettangolo con il pollice verso il basso, nella colonna requisiti economici.

Requisiti economici negativi domanda Reddito di emergenza
Requisiti economici negativi domanda Reddito di emergenza

Cliccando su requisiti economici notiamo che la motivazione della reiezione della terza rata del reddito di emergenza, è il superamento della soglia familiare per il mese di Maggio 2020, per l’erogazione Rdc superiore all’importo del REM.

Il Reddito di Cittadinanza fa Reddito ai fini del REM?
Il Reddito di Cittadinanza fa Reddito ai fini del REM?

Ad esempio questo titolare, solo nel nucleo familiare, con reddito di cittadinanza scaduto a settembre 2020, aveva presentato la domanda REM il 15 Ottobre 2020. Dalla sua videata, il REM è stato respinto perché a Maggio 2020 ha percepito 437 euro di reddito di cittadinanza e quindi superiore alla soglia di 400 euro.

In conclusione possiamo, purtroppo, dire, che Il reddito di cittadinanza è un reddito, ai fini della domanda REM.

Pagamento REM INPS ad Novembre 2020

Invece per tutti coloro a cui risulta la domanda REM accolta, per verificare la data effettiva di pagamento, bisogna accedere al fascicolo del cittadino, basta cliccando sul servizio online: fascicolo previdenziale del cittadino. In seguito è necessario premere sul menu a sinistra prestazioni e pagamenti.

Fascicolo previdenziale Inps
Fascicolo previdenziale Inps

Infine basta cliccare su PRESTAZIONE in corrispondenza della categoria RM000

Pagamento RM00 Reddito di emergenza
RM000 Reddito di emergenza

Sino a visualizzare la data di pagamento della terza rata del Reddito di Emergenza.

Consulenza Previdenziale online
Per qualsiasi consulenza previdenziale con i nostri professionisti sullo stato della domanda del Reddito di emergenza, accedi alla nostra area di consulenza online.

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui