Come cambia la tutela della malattia e della degenza ospedaliera dopo il Decreto Legge n. 101/2019

Ai lavoratori iscritti alla Gestione separata Inps, dopo la conversione del decreto legge n. 101/2019, si sono ampliate le tutele per gli eventi eventi di malattia e di degenza ospedaliera, iniziati dal 5 Settembre 2019. Quindi pagamento raddoppiato per entrambi le prestazioni.

Malattia doppia per gli iscritti alla gestione separata: a chi spetta?

Gli iscritti alla gestione separata, che versano in maniera piena il contributo (non al 24%), ai sensi dell’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, hanno diritto alla malattia presentando:

  • certificato di malattia telematico online, da richiedere al medico curante,
  • domanda telematica all’Inps al servizio online: “Invio Domande di prestazioni a Sostegno del reddito” – “Indennità di malattia e degenza ospedaliera gestione separata. (Circolare Inps n. 52 del 6 Aprile 2012)

Non hanno diritto alla malattia ed alla degenza ospedaliera:

  • gli iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria (come IVS o la cassa dei liberi professionisti)
  • i titolari di pensione.

L’articolo 1 del decreto-legge 3 settembre 2019, n. 101 esplica:

  • Comma 1: per i soggetti iscritti  alla  gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, non titolari di  pensione  e  non  iscritti  ad  altre  forme previdenziali obbligatorie, l’indennità  giornaliera  di  malattia, l’indennità di degenza ospedaliera, […] sono  corrisposti,  fermi  restando  i  requisiti reddituali vigenti, a condizione che  nei  confronti  dei  lavoratori interessati risulti attribuita  una  mensilità della contribuzione dovuta alla predetta gestione separata nei dodici mesi precedenti  la data di inizio dell’evento o di inizio del periodo indennizzabile;
     
  • Comma 2, per i soggetti di cui al comma 1 la misura vigente dell’indennità di degenza ospedaliera è aumentata del 100 per cento. Conseguentemente è aggiornata la misura dell’indennità giornaliera di malattia.

Malattia e degenza ospedaliera Gestione separata: quanto spetta?

La circolare Inps n. 141 del 19/11/2019, applica la nuova normativa (Decreto Legge n. 101/2019) sull’indennità di malattia e degenza ospedaliera in misura doppia, dagli eventi verificatesi dal 5 Settembre 2019.

Spetta l’indennità giornaliera di malattia e di degenza ospedaliera agli iscritti alla gestione separata con:

  1. un mese di contributo pieno, versato nella gestione separata, nei 12 mesi precedenti (non più tre mesi),
  2. un reddito individuale non superiore al 70% del massimale contributivo (71780 euro nell’anno in corso)

Quindi, per gli eventi a partire dal 5 Settembre 2019, la malattia è corrisposta in base alle seguenti aliquote, per l’importo che si ottiene, dividendo il massimale contributivo per 365 giorni (102.543 euro diviso 365=8545,25) , in relazione ai mesi di contribuzione attributi nei 12 mesi precedenti:

  1. 8%, fino a quattro mesi,
  2. 12%, da cinque a otto mesi,
  3. 16% da nove a dodici mesi.

Importi giornalieri malattia Iscritti alla Gestione separata

Per i lavoratori iscritti alla gestione separata Inps, dal 5 settembre 2019, spettano:

  • 22,48 euro giornalieri, per chi ha versato (contributo pieno) sino a 4 mensilità, nei 12 mesi precedenti,
  • 33,71 euro giornalieri, per chi ha versato (contributo pieno) da 5 a 8 mensilità, nei 12 mesi precedenti,
  • 44,95 euro giornalieri, per chi ha versato (contributo pieno) da 9 mensilità, nei 12 mesi precedenti,

Importi giornalieri degenza ospedaliera Iscritti alla Gestione separata

Per gli eventi di degenza ospedaliera (a partire dal 5 Settembre 2019), gli iscritti alla gestione separata hanno diritto a:

  • 44,95 euro giornalieri, per chi ha versato (contributo pieno) sino a 4 mensilità, nei 12 mesi precedenti,
  • 67,43 euro giornalieri, per chi ha versato (contributo pieno) da 5 a 8 mensilità, nei 12 mesi precedenti,
  • 89,90 euro giornalieri, per chi ha versato (contributo pieno) da 9 mensilità, nei 12 mesi precedenti.

L’indennità per degenza ospedaliera spetta per tutti i giorni di ricovero fino ad un massimo di 180 giorni nell’anno solare e con le seguenti aliquote 12%, 24% o 36%. Il calcolo avviene come per l’indennità giornaliera di malattia.

Riferimenti normativi: Decreto Legge n. 101/2019, Circolare Inps n. 141 del 19/11/2019, Circolare Inps n. 52 del 6 Aprile 2012 

Consulenza online insindacabili.it

Se hai bisogno di una consulenza telefonica sulla malattia degli iscritti alla Gestione separata Inps, visita subito la nostra area dedicata e scopri tutti i nostri servizi di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui