Articolo aggiornato il 20 Giugno 2020 da Nicola Di Masi

Modulistica Noipa Anf 2020: ecco la domanda

E’ online, nella sezione modulistica del sito Noipa, la domanda degli assegni familiari per i dipendenti della Pubblica amministrazione. La richiesta ANF, si presenta e si rinnova ogni anno, per il periodo dal 1° Luglio al 30 Giugno dell’anno successivo.

Assegni familiari dipendenti pubblici

L’assegno per il nucleo familiare è un sostegno economico alle famiglie, spettante ai lavoratori dipendenti della pubblica amministrazione, ai lavoratori privati ed ai pensionati. Sono differenti dalle detrazioni fiscali e per richiederli, bisogna presentare un’apposita domanda cartacea all’amministrazione pubblica o all’istituto Previdenziale Inps in via telematica.

Gli assegni familiari spettano anche ai lavoratori dipendenti pubblici, per i seguenti componenti del nucleo familiare residenti con il lavoratore:

  • coniuge non separato legalmente o divorziato;
  • figli ed equiparati minorenni e maggiorenni inabili;
  • figli ed equiparati studenti o apprendisti tra 18 e 21 anni solo se facenti parte di nuclei familiari numerosi (cioè nuclei familiari con almeno quattro figli tutti di età inferiore ai 26 anni, previa autorizzazione richiesta all’Inps);
  • nipoti minori in linea retta viventi a carico dell’ascendente;
  • fratelli, sorelle e nipoti del richiedente orfani, di entrambi i genitori e non titolari di pensione ai superstiti. I lavoratori extracomunitari hanno diritto solo per i familiari residenti in Italia o in Paesi convenzionati.

L’ANF (assegno per il nucleo familiare) è riconosciuto ai nuclei familiari, nel momento in cui, la somma di tutti i redditi imponibili irpef (quelli indicati sul modello Cu) dei componenti familiari dichiarati sul modello, è pari ad almeno il 70% da lavoro dipendente e non autonomo. Si percepiscono mensilmente sul cedolino paga e si rinnovano entro il 30 Giugno di ogni anno.

Chi ha diritto agli assegni familiari Noipa

Possono ottenere gli assegni familiari i lavoratori pubblici con:

  1. nucleo familiare costituito dai componenti elencati precedentemente,
  2. che il reddito di lavoro dipendente sia almeno il 70% di quello complessivo del nucleo,
  3. che non superi i limiti di reddito previsti dalle tabelle degli assegni familiari, pubblicata annualmente dall’Inps.

Al contrario per calcolare l’importo, bisogna prendere la tabella di riferimento dell’Inps (ad esempio tabella 11 per genitori con figli non inabili) ed i seguenti parametri:

  • il reddito complessivo del nucleo familiare indicato sul modello 730 o Modello dei redditi persone fisiche (Prospetto 730-3 o Rigo Rn1)
  • il numero dei componenti del nucleo familiare aventi diritto agli assegni familiari,
  • la tipologia del nucleo familiare (ad esempio tabella 11: Entrambi i genitori con un figlio minore)

Modulo Noipa Anf 2020: a chi si presenta?

Per richiedere gli assegni familiari dei dipendenti pubblici, per il periodo 1° luglio 2020 al 30 Giugno 2021, bisogna presentare il modello ANF Noipa editabile in allegato:

  • alle Ragionerie Territoriali dello Stato (RTS) oppure all’ Ufficio amministrazione del personale, nel caso di lavoratori pubblici appartenenti agli uffici periferici dello Stato;
  • all’Ufficio della propria Amministrazione o all’Ente che gestisce il trattamento economico dei dipendenti, nel caso di personale delle amministrazioni centrali Statali o di altri Enti;
  • a ciascun Istituto scolastico con il quale il richiedente ha il contratto Noipa, nel caso di supplenti brevi e occasionali.

E’ necessario compilare attentamente la domanda con tutti i dati personali e con i dati anagrafici del nucleo familiare, il reddito del nucleo familiare, come indicato nelle istruzioni del modulo ANF assegni per il nucleo familiare, distinguendolo tra redditi di lavoro dipendente e altri redditi (come l’abitazione principale o redditi di lavoro autonomo occasionale). Alla fine, bisogna firmare il modello, insieme al coniuge e consegnarlo all’Amministrazione pubblica di riferimento.

Modello NoiPa Assegno per il nucleo Familiare
Modello NoiPa Assegno per il nucleo Familiare

Nel caso di particolari componenti familiari, bisogna allegare alla domanda:

  • verbale di invalidità e disabilità, nel caso di componente inabile,
  • dichiarazione dell’altro genitore che dichiara di non percepire o di non fare richiesta degli assegni familiari (nel caso di genitori non sposati o divorziati, celibi o nubili).

Il dipendente pubblico Noipa, potrebbe anche richiedere gli arretrati degli assegni familiari, per i periodi arretrati di 5 anni.

Alla domanda degli assegni familiari Noipa consigliamo di allegare:

  • i documenti d’identità del richiedente e del coniuge,
  • i modelli 730 di entrambi i coniugi,
  • lo stato di famiglia del nucleo familiare.

L’assegno per il nucleo familiare Anf non incide sul reddito e non è tassato ai fini irpef. Ogni mese sarà pagato sulla busta paga, con la voce ANF Assegno nucleo familiare per lavoratori dipendenti.

Consulenza online esperti insindacabili.it
Per una consulenza dettagliata sugli assegni familiari Noipa, accedi alla nostra area dedicata di consulenza online.

Scarica gli allegati

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui