Bonus bebè, quando arrivano i soldi di Febbraio 2018?

Molti genitori in queste ore si stanno chiedendo, quando sarà disponibile la data di pagamento del bonus bebè di febbraio 2018? Nel nostro articolo bonus bebè Marzo 2018, quando arrivano i soldi, abbiamo indicato che la data di pagamento del bonus bebè di gennaio 2018 sarà il giorno 08 marzo 2018.

Bonus Bebè 2018: requisiti ed a chi spetta

Per rinnovare il bonus bebè devi rivolgerti al tuo Caf, per inoltrare telematicamente il nuovo modello Isee 2018. Se non aggiorni il Tuo modello Isee 2018 non riceverai il pagamento del bonus bebè di gennaio e febbraio 2018. Ti ricordiamo gli importi dell’assegno di natalità:

  • 960 euro (80 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 25.000 euro annui;
  • 1.920 euro (160 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 7.000 euro annui.

L’assegno spetta dalla data di nascita o di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo fino al compimento del primo anno di età del bambino (solo per i nati nell’anno 2018) oppure fino al primo anno dall’ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo.

La domanda può essere presentata da uno dei genitori entro 90 giorni dalla nascita, oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo disposto ai sensi della legge 184 del 1983.

Il bonus bebè decorre dal mese di nascita o di ingresso in famiglia del figlio adottato a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo.

Il genitore non ha più diritto al bonus bebè nei seguenti casi:

  • quando il figlio compie un anno di età (solo per chi ha presentato la domanda nell’anno 2018), oppure quando si raggiunga un anno dall’ingresso in famiglia del minore a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo. L’anno, pari a 12 mesi, si calcolano a partire dal mese di nascita o di ingresso in famiglia (questo mese incluso);

  • quando il richiedente perde uno dei requisiti previsti dalla legge (ad esempio in caso di trasferimento della residenza all’estero, perdita del requisito della cittadinanza o del titolo di soggiorno, perdita della convivenza con il figlio, ISEE superiore ai 25.000 euro annui, revoca dell’affidamento);

  • quando si verifica una delle seguenti cause di decadenza:
    • decesso del figlio;
    • revoca dell’adozione;
    • decadenza dall’esercizio della responsabilità genitoriale;
    • affidamento esclusivo del minore al genitore che non ha presentato la domanda;
    • affidamento del minore a terzi.
Potrebbe interessarti anche  Elenco Sedi Inps Roma: la sede inps di competenza territoriale

Data di Pagamento del bonus bebè a Marzo 2018

Il pagamento del bonus bebè del mese di Febbraio 2018, nella maggior parte dei casi, partirà il 12 Marzo 2018 (12/03/2018 – lunedì). Per controllare la data di pagamento del bonus bebè, Ti consigliamo di accedere al sito dell’Inps con il Tuo codice Pin Inps. Clicca su Fascicolo previdenziale del cittadino – prestazioni – pagamenti e premi su Prestazione, in relazione alla scritta Bonus infanzia – bonus bebè e visualizzerai la data di pagamento.

Data di pagamento

Data di pagamento

 

IMPORTANTE: questa data è valida nel 90% dei casi delle persone che, ricevono già da uno o più mesi il bonus bebè. Se state aspettando la data di pagamento del vostro Primo Assegno, allora, molto probabilmente questa data non farà testo e vi invitiamo a sollecitare ed a chiamare l’INPS.

Qui, maggiori dettagli sul Bonus sulla pagina ufficiale del sito INPS.

Hai bisogno di aiuto ed assistenza?
Se hai bisogno di una consulenza personalizzata per sbloccare la situazione di stallo venutasi a creare,
puoi vistare la nostra area dedicata.
Il nostro Team metterà al tuo servizio tutta la competenza professionale in materia di bonus bebè 

Valuta l'articolo
[Totali: 10 Media: 2.4]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento