Pagamento carta rei arretrati: ricarica Inps di Febbraio 2018

Pagamento carta rei arretrati –  sei hai presentato la domanda rei, per ottenere il reddito di inclusione da dicembre 2017, ti segnaliamo, che in questi giorni, stanno sbloccando tutte le pratiche rei 2018 in lavorazione.

Per di più, poste italiane, sta inviando una lettera ai richiedenti del rei, con la quale si invita il disoccupato, a ritirare la carta acquisti Inps.

Carta rei 2018 ultimissme

Dal primo giugno 2018, sono cambiati i requisiti per ottenere la carta rei. Infatti dal primo giugno 2018, l’Inps ha riesaminato tutte le domande Rei, ancora sospese e che non possedevo i requisiti familiari richiesti, dal 01/01/2018 al 31/05/2018. Per controllare i requisiti economici e per scaricare il nuovo modulo di domanda del rei 2018, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Carta rei modulo di domanda dal 1° giugno 2018.

Controlli positivi mensili rei cosa significa? Ricarica Inps Gennaio e Febbraio 2018

Il beneficio economico reddito di inclusione Rei,  decorre dal mese successivo dalla presentazione della domanda e dura 18 mesi. Per chi ha fatto la domanda del rei entro il 30/06/2018, il beneficio economico decorre dal primo Luglio 2018. Dai primi di Luglio 2018, molte domande rei in lavorazione sono state riesaminate, e per molti disoccupati, nel servizio online dell’Inps reddito di inclusione rei, compare la scritta controlli mensili positivi sulla domanda e sulla griglia di pagamento risultato due pagamenti: Gennaio e Febbraio 2018.

Controlla online i pagamenti rei 2018

Per controllare lo stato della domanda rei, devi accedere con il Pin dispositivo Inps, direttamente al servizio online dell’Inps: REI (Reddito di Inclusione). Premi su Accedi al servizio ed inserisci le tue credenziali (codice fiscale e Pin dispositivo Inps o Spid). Visualizzerai la domanda del reddito di inclusione rei 2018. Clicca su Esito Verifica requisiti ed in basso premi su visualizza. Nell’esempio vediamo stato domanda rei Controlli mensili positivi. Significa che la domanda Rei è stata accettata ed i primi controlli del mese di Gennaio 2018 e Febbraio 2018 sono positivi.

Pagamento rei arretrati Luglio 2018

Pagamento rei arretrati

Visualizzerai il codice Id della Tua domanda, la data di presentazione e lo stato della domanda. Clicca su azioni, quadri esito e vai avanti sino alla griglia di pagamento:

carta rei arretrati

carta rei arretrati

Vediamo nell’esempio che tutti i controlli hanno avuto un esito positivo con i pollici verdi. Visualizzeremo anche l’importo del pagamento e l’invio di disposizione Inps alle Poste. In questi giorni poste Italiane, sta inviando una lettera ai richiedenti rei, dove si invita il disoccupato, a ritirare la carta acquisti Inps ad un ufficio postale abilitato. Dopo aver ricevuto la carta acquisti Rei, devi attendere il Pin (circa 15/20 giorni) per attivare e prelevare dalla carta rei 2018.

Potrebbe interessarti anche  Il pagamento delle Pensioni a Novembre 2018

Date di pagamento carta rei arretrati Luglio 2018

Quando arrivano gli arretrai del Rei, per chi ha presentato la domanda a dicembre 2017? La ricarica Inps, del beneficio economico Rei, avviene mensilmente e nella maggior parte dei casi, la disposizione di accredito sulla carta, avviene a fine mese. La data di pagamento degli arretrati carta rei, è stata disposta il 18/07/2018 per il mese di Gennaio 2018 (come vediamo nell’esempio precedente). Mentre il pagamento rei, del mese di Febbraio 2018, parte dal 18/07/2018. L’Inps sta effettuando i controlli mensilmente, per pagare, nel più breve tempo possibile, tutti gli arretrati.

ATTENZIONE: Ricordati di rinnovare l’Isee 2018 e se non c’è ancora nessun pagamento, ti consigliamo di fare un sollecito con il servizio Inps risponde online.

Per controllare online la tua pratica rei, guarda il nostro mini-video:

Per controllare le date di pagamento del rei 2018, leggi il nostro articolo: Le date di pagamento della carte rei 2018 Inps.

Riferimento normativo: D.Lgs. 15 settembre 2017, n. 147 

Valuta l'articolo
[Totali: 11 Media: 3.1]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

8 Comments

  1. Francesca Roda' 5 ottobre 2018 at 9:17

    Salve,ho presentato la domanda rei il 9 febbraio,
    Il 29 giugno ho ripresentato l ISEE perché risultava difforme..e solo ieri ho avuto esito positivo..volevo sapere se ho diritto ad arretrati e se si da quale mese?grazie buona giornata

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 5 ottobre 2018 at 20:03

      Il REI decorre dal mese successivo dalla presentazione della domanda.

      Rispondi

  2. Salve,
    una domanda…ma se gli arretrati non posso essere prelevati tutti in un mese,come facciamo a utilizzarli???praticamente gli arretrati li possiamo utilizzare solo per fare acquisti?
    Grazie.

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 12 settembre 2018 at 0:25

      Di regola si. Si può prelevare massimo 240 Euro mensili

      Rispondi

  3. Ho fatto domanda nel mese di gennaio e la prima rata l’ho avuta nel mese i aprile. Anche io devo avere gli arretrati? Grazie Benedetta

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 21 luglio 2018 at 12:45

      Controlli la sua pratica con il pin dispositivo seguendo la nostra guida: https://insindacabili.it/carta-rei-pagamenti-2018/

      Rispondi

  4. Il mese di luglio quando verrà pagato?

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 20 luglio 2018 at 13:07

      Salve, con molta probabilità tra il 30 ed il 31 del mese.
      Tuttavia avremo maggiori informazioni tra qualche giorno

      Cordiali Saluti

      Rispondi

Invia il tuo Commento