Pagamento quattordicesima settembre 2018: quando arriva sulla pensione?

Quando arriva il pagamento della quattordicesima nel mese di Settembre 2018? L’Inps con il comunicato stampa del 22 Luglio 2018, ha specificato, che le quattordicesime dei pensionati pagate a Luglio 2018 ed elaborate a maggio 2018, ammontano a 3.280.000. Inoltre ha comunicato che sono in arrivo a settembre 2018, altri 48.000 pagamenti.

Pagamento quattordicesima 2018: chi ne ha diritto?

Il messaggio Inps n. 2389 del 13 giugno 2018, ha esplicato la normativa della somma aggiuntiva, denominata quattordicesima, riconosciuta a pensionati con un’età minima di 64 anni e con un reddito annuo individuale inferiore a 13.192,92 euro. 

Hanno diritto alla somma aggiuntiva quattordicesima 2018, i pensionati titolari di:

  • pensione di vecchiaia;
  • ex pensione di anzianità;
  • nuova pensione anticipata;
  • pensione di invalidità ordinaria (IO) e inabilità;
  • pensione ai superstiti.

Non hanno diritto alla quattordicesima 2018, anche nel mese di settembre, tutti coloro che percepiscono dall’Inps una pensione:

  • di invalidità civile,
  • pensione sociale o assegno sociale;
  • di rendita inail;
  • di guerra.

Pagamento quattordicesima settembre 2018: la data

Il pagamento della somma aggiuntiva Inps, nel mese di settembre 2018, per i pensionati che NON l’anno ricevuta nel mese di Luglio 2018, avverrà il 01/09/2018 per i pensionati con accredito all’ufficio postale ed il 03/09/2018 per i pensionati che ricevono la pensione presso un’Istituto di credito. Sul cedolino di pensione, visualizzerai la voce: Somme aggiuntive pensioni basse 2018. Per i pensionati che compiono 64 anni nel secondo semestre del 2018, riceveranno il pagamento della quattordicesima mensilità, il 01/12/2018 (per gli accrediti in posta) ed il 03/12/2018 per gli accrediti in banca.

Per visualizzare il cedolino di pensione mensilmente, vedi la nostra guida:

Pagamento quattordicesima settembre 2018: importi

Per l’anno 2018 spettano:

  • 437,00 euro per i pensionati con redditi fino a 9.894,69 euro annui, fino a 15 anni di contributi per lavoratori dipendenti e fino a 18 anni di contributi per i lavoratori autonomi; il pensionato riceverà un importo annuale parziale (pari alla sottrazione tra 10.331,69 – reddito complessivo), in questo caso, se non supera 9.995,69 euro di reddito annuale.
  • 546 euro per i pensionati con redditi fino a 9.894,69 euro annui (fino a 1,5 volte il minimo) con un numero di anni di contributi di oltre 15 anni e fino a 25 anni per lavoratori dipendenti ed oltre 18 anni di contributi e sino a 28 anni se lavoratori autonomi; il pensionato riceverà un importo annuale parziale (pari alla sottrazione tra 10.440,69 – reddito complessivo), in questo caso, se non supera 10.020,69 euro di reddito annuale.
  • 655 euro per i pensionati con redditi fino a 9.894,69 euro annui (fino a 1,5 volte il minimo) con un numero di anni di contributi di oltre 25 anni per lavoratori dipendenti ed oltre 28 anni di contributi se lavoratori autonomi; il pensionato riceverà un importo annuale parziale (pari alla sottrazione tra 10.549,69 – reddito complessivo), in questo caso, se non supera 10.045,69 euro di reddito annuale.
Potrebbe interessarti anche  Bustone Inps dichiarazione annuale pensionati

Per i pensionati che hanno un reddito tra 9.894,69 euro e 13.192,92 euro riceveranno:

  • 336 euro fino a 15 anni di contributi (fino a 18 anni se autonomo);
  • 420 euro tra i 15 e i 25 anni di contributi (oltre 18 anni e sino a 28 anni se autonomo);
  • 504 euro con più di 25 anni di contributi (oltre 28 anni se autonomo).

Pagamento quattordicesima settembre 2018: domanda

Per ottenere la quattordicesima 2018, non bisogna fare nessuna domanda all’Inps. E’ lo stesso Istituto, che procede in automatico, al calcolo ed al pagamento della somma aggiuntiva. Se non ricevi la quattordicesima nell’anno 2018, rivolgiti ad un patronato zonale o accedi al servizio online dell’Inps con il Pin Inps dispositivo: Domanda di prestazioni pensionistiche.

Clicca su nuova domanda di ricostituzione reddituale per quattordicesima. Con questa procedura potrai richiedere anche gli arretrati della quattordicesima mensilità

La pensione aggiuntiva quattordicesima, non fa reddito ai fini fiscali, con esclusione dell’anno 2008. (in questo caso fa reddito solo per un importo di 156 euro).

Non ha ricevuto la quattordicesima….come fare?

Se non ricevi o in passato non hai ricevuto questo importo, richiedi una consulenza professionale personalizzata cliccando qui sul nostro servizio online dedicato.

Valuta l'articolo
[Totali: 4 Media: 2.8]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

2 Comments

  1. Mio nonno non arriva a 1000€ al mese di pensione, perché non prende la quattordicesima?

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 31 luglio 2018 at 17:49

      Salve,
      le consigliamo di verificare tutti gli altri requisiti: https://insindacabili.it/inps-14esima-2018-la-quattordicesima-2018/

      Distinti Saluti

      Rispondi

Invia il tuo Commento