Articolo aggiornato il 29 Settembre 2020 da Stefano Mastrangelo

Domanda bonus 600 euro stagionali respinta

Perché la domanda Bonus di 600 euro lavoratori stagionali è stata Respinta? Il Ministero del lavoro, in un post pubblicato su facebook, ha dichiarato che i bonus di 600 € stagionali, sono stati respinti per possibili errori di inquadramento contrattuale.

Infatti i lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti balneari risulterebbero registrati come lavoratori a tempo determinato e non stagionali. Circostanza che non ha permesso all’Inps, di identificare questi lavoratori come stagionali.

Per questo il Ministro Catalfo, si è impegnato a risolvere questa situazione con l’Inps ed i Consulente del lavoro. Noi di insindacabili vogliamo darti dei consigli, per risolvere nel più breve tempo possibile, questo errore informatico.

Bonus 600 € stagionali: a chi spetta?

Il decreto Curata Italia prevede per i lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti balneari, un bonus di 600 euro per il mese di Marzo 2020, con i seguenti requisiti:

  • lavoratori inquadrati come stagionali, nel periodo compreso tra il 1° Gennaio 2019 e la data del 17 Marzo 2020, dalle aziende dei settori produttivi indicati dalla Circolare Inps numero 49 del 30-03-2020,
  • i lavoratori stagionali non devono essere titolari di pensione e non titolari di un contratto di lavoro dipendente alla data del 17 Marzo 2020.

Si considerano attività stagionale, quelle inquadrate dai contratti collettivi del lavoro e quelle riepilogate nell’allegato del DPR numero 1525 del 7/10/1963.

Agli stessi lavoratori, spetta un Bonus di 600 euro anche per il mese di Aprile 2020, con gli stessi requisiti.

Come fare Ricorso Bonus 600 euro stagionali

Se la domanda del bonus di 600 euro di Marzo 2020, per i lavoratori stagionali, è stata respinta, bisogna capirne la motivazione.

Respinta Domanda bonus 600 euro stagionali
Respinta Domanda bonus 600 euro stagionali

I motivi della reiezione (esito negativo) possono essere due:

  • la sua domanda non può essere accolta poiché non risulta essere un lavoratore stagionale nei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti balneari,
  • per mancanza dei requisiti previsti dalla legge.

Se la richiesta del bonus non è stata accolta, a causa della prima motivazione, bisogna controllare il modello Unilav, ossia la comunicazione obbligatoria del Consulente del lavoro ed in particolare:

Quindi per sbloccare il bonus di 600 euro per i lavoratori stagionali, bisogna far rettificare al Consulente del lavoro dell’azienda il modello UNILAV, seziona 4 – lavoro stagionale con un flug SI (se l’attività produttiva rientra in lavoro stagionale). In seguito bisogna inviarlo tramite email o PEC, alla sede di competenza territoriale Inps, con la richiesta di liquidazione della prestazione, con:

  • i dati anagrafici del richiedere ed il codice fiscale,
  • il numero della domanda ed il protocollo,
  • la data di presentazione della domanda,
  • la motivazione della reiezione,

ed in allegato il documento di identità ed la comunicazione Unilav rettificata. Il Ministero del lavoro insieme al ministero dell’Economia e finanze ha previsto dei nuovi Bonus, per i lavoratori stagionali, in settori diversi dal turismo e dagli stabilimenti balneari.

Consulenza Online insindacabili.it
Hai bisogno di una Consulenza Online Personalizzata? Visita adesso la nostra area del sito dedicata alle Consulenze Online.

32 Commenti

  1. Purtroppo la modifica sull’unilav sembra non servire visto che con circolare del 01/06 l’INPS ha detto che la modifica deve essere stata fatta prima del 23/02/20 quando ancora non si sapeva niente di tutto questo. Posso avere qualche informazione in più?

    • Ha ragione. L’Inps ha contraddetto il Ministero del lavoro. Però, data la confusione, se si riesce è meglio farla, anche per i nuovi bonus.

  2. Buongiorno, a me hanno respinto la domanda a marzo per il modello Unilav, dove la voce stagionale era No.
    Ora che si può ripresentare la domanda, cosa devo fare? Faccio modificare la voce stagionale? E poi come la allego all’INPS facendo la domanda online?

  3. Salve mi scusi ma il modello unilav me lo devo far inviare con il no all’opzione stagionale anche se con tutti i requisiti per essere un si… oppure già rettificato?

  4. Salve sig.Nicola Di Masi, mia moglie è stata assunta lo scorso anno come commessa in un chiosco ( zona turistica Limone Sul Garda) con vendita gelati, bibite e caffè in generale ecc. Assunta con lavoro a tempo determinativo e lavoro stagionale ( visto su unilav che ho a disposizione, sezione 4 -rapporto di lavoro con riferimento lavoro stagionale indicato SI). A questo punto la domanda del bonus 600 euro covid 19 presentata ancora ad aprile, propio oggi ho ricevuto la conferma che è stata rifiutata. Non è che per caso la causa sia che il codice ateco del datore di lavoro non entri nei requisiti imposti dall’inps? ( settore codice ateco del datore lavoro è: 47.19.9 Empori ed altri negozi non specializzati di vari prodotti non alimentari ).Perfavore mi può spiegare e risolvere il caso di mia moglie? Ho sentito e letto che si può fare ricorso in medesimo fatto , ma anche letto che l’ente previdenziale e le varie competenze del governo stanno esaminando di inserire nuovi codici ateco per i lavoratori stagionali del turismo rimasti fuori da quelli odierni stabiliti. Grazie infinite per la sua generosa attenzione ede aspettando la sua risposta le porgo distinti saluti.

    • Controlli il modello Unilav del rapporto di lavoro dello scorso anno. Se c’è scritto NO in stagionale, provi a modificarlo al Consulente, altrimenti provi a controllare i nuovi requisiti dei nuovi bonus per lavoratori stagionali al di fuori del settore turismo.

  5. Salve. Ho chiesto al consulente di lavoro di rettificare la qualifica in stagionale (visto che su UNILAV risulta Lavoro stagionale SI e la struttura è un villaggio turistico estivo stagionale, assunzione 2019 ). L’aggiornamento su INPS è stato riportato il 15/5 e lo stesso giorno ricevo “Respinta” del Bonus. Cosa posso fare? INPS richiede azione giudiziaria ma ad avere soldi per un legale non starei a chiedere bonus.
    Grazie

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui