Articolo aggiornato il 27 Settembre 2021 da Stefano Mastrangelo

Secondo accredito RdC a Settembre 2021: data ed importi

Quando arriva il secondo pagamento Rdc a Settembre 2021? In arrivo, tra pochi giorni, le seconde ricariche sul reddito di cittadinanza, per il pagamento dell’assegno unico figli, da Luglio sino a Dicembre 2021.

La prima ricarica mensile del Reddito e pensione di cittadinanza è avvenuta, con molta sorpresa, il giorno 20 Settembre 2021. Con una modalità, molto particolare, l’Inps ha indicato sul servizio online Inps: Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

Quando arriva la seconda ricarica Rdc a Settembre 2021?

La doppia ricarica del reddito di cittadinanza da settembre 2021, spetta ai nuclei familiari, titolari di Rdc, composti da componenti minori di 18 anni.

Ricordiamo che per i nuclei familiari percettori di Reddito di Cittadinanza, l’assegno temporaneo viene calcolato sottraendo dall’importo teorico spettante, la quota di Reddito di Cittadinanza, relativa ai figli minori che fanno parte del nucleo familiare.

L’Inps sul servizio online Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, ha pubblicato la data (presunta) del secondo pagamento Rdc a settembre 2021. Nella schermata comunicazioni agli utenti, l’Istituto previdenziale scrive che: l’integrazione d’ufficio del Rdc (quindi senza fare nessuna domanda) con la quota dell’assegno temporaneo spettante, sarà visibile in procedura dal 27 settembre 2021.

Quando arriva il secondo pagamento Rdc a Settembre 2021?

Quindi il secondo pagamento avverrà il 27 Settembre 2021? L’Istituto parla di visibilità in procedura. Perciò bisognerà attendere la data di disposizione Inps ed in seguito l’accredito ufficiale sulla carta Rdc, da parte delle poste. La disposizione Inps è stata pubblicata e dal 27 settembre 2021, nel pomeriggio, dovrebbero essere accreditate le ricariche Rdc con l’assegno unico figli.

Pagamento assegno unico figli Luglio 2021 su Rdc
Pagamento assegno unico figli Luglio 2021 su Rdc

Per ora l’Inps ha elaborato solo il mese di Luglio 2021.

Come si calcola l’assegno unico su Reddito di cittadinanza?

Nella circolare numero 93 dell’Inps del 30 Giugno 2021, l’Istituto ha predisposto un esempio su come calcolare l’assegno temporaneo sul Reddito di cittadinanza. L’Inps ha preso come esempio:

  1. un nucleo familiare composto da due genitori maggiorenni e due figli minorenni, con scala di equivalenza pari a 18,8;
  2. Isee pari a 7000 euro,
  3. Rdc percepito dal nucleo pari a 500 euro totali.

L’importo teorico dell’Assegno temporaneo è pari a 335,00 euro (167,5 x 2), come da tabella seguente:

Tabella Importi mensili Assegno unico figli
Tabella Importi mensili Assegno unico figli

In questo esempio la formula per calcolare l’assegno unico su Rdc è pari a:

500 (importo Rdc) x 0.4 (scala di equivalenza due figli)/1.8 (scala di equivalenza totale) = 111,1 euro.

Quindi, nell’esempio sopra descritto, la prestazione Rdc va integrata per un importo pari a 223,9 euro (335 euro -111,1 quota Rdc figli).

L’importo dell’assegno temporaneo per i figli sul reddito di cittadinanza, dovrebbe essere interamente prelevabile e sicuramente l’Inps, pagherà i mesi da Luglio 2021 ad Agosto 2021 (per ora solo Luglio 2021). Per Settembre bisognerà ancora attendere.

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui